HomeCaniRazze di cani11 Fatti Maestosi Sui Grandi Pirenei

11 Fatti Maestosi Sui Grandi Pirenei

The Great Pyrenees è un enorme cane bianco che è stato storicamente usato come guardiano del gregge, vegliando e proteggendo le pecore da qualsiasi minaccia, inclusi furti e predatori. La razza è ancora oggi utilizzata in questa veste, sebbene il lavoro più importante di molti Grandi Pirenei sia quello di un amato compagno di famiglia.

Come molte razze di guardiani del bestiame, i Grandi Pirenei sono grandi e potenti e sempre in allerta per potenziali pericoli. La razza richiede cure e addestramento speciali come cuccioli per assicurarsi che crescano per essere ben socializzati e accettare i visitatori della casa. Con la famiglia, i Grandi Pirenei sono eccezionalmente devoti e protettivi, qualcosa che si estende sia agli umani che agli altri animali del “branco” familiare.

Continua a leggere per scoprire fatti più interessanti sui Grandi Pirenei.

10 razze di cani giganti che fanno grandi animali domestici

  • 01 di 11

    I Grandi Pirenei prendono il nome da una montagna

    Getty Images

    La razza prende il nome dai Pirenei, una vasta catena che si trova tra la Francia e la Spagna. In queste montagne, i Grandi Pirenei hanno assistito per millenni i pastori come guardiani del gregge.

  • 02 di 11

    I Grandi Pirenei hanno più di un nome

    Getty Images

    La razza è conosciuta solo come i Grandi Pirenei negli Stati Uniti. Nel Regno Unito e in Europa, il Great Pyrenees è chiamato Pyrenean Mountain Dog, e in Francia, la razza è alternativamente chiamata Le Chien de Montagne des Pyrenees o Le Chien des Pyrenees.

  • 03 di 11

    I grandi cuccioli dei Pirenei crescono rapidamente

    Getty Images

    Un cucciolo appena nato dei Grandi Pirenei pesa solo da 1 a 2 libbre, ma a 3 mesi di età i cuccioli dei Grandi Pirenei pesano da 30 a 40 libbre. Alla maturità, i maschi dei Grandi Pirenei pesano circa 100 libbre; le femmine pesano circa 80 libbre.

    I pro ei contro dei cani giganti Giant

  • 04 di 11

    I Grandi Pirenei hanno circa le stesse dimensioni di un lupo

    Getty Images

    Parte del lavoro dei Grandi Pirenei consisteva nel respingere gli animali selvatici che volevano mangiare le pecore. Per aiutare in questa capacità, i Grandi Pirenei hanno approssimativamente le stesse dimensioni del lupo grigio europeo (lupo eurasiatico), un predatore comune che i cani incontravano mentre proteggevano i loro greggi.

    Continua fino a 5 di 11 di seguito.

  • 05 di 11

    I Grandi Pirenei non sono sempre bianco puro

    Getty Images

    Sebbene il corpo sia principalmente bianco (che va dal bianco brillante al crema), alcuni Grandi Pirenei hanno segni grigi, marrone rossastri o abbronzati sulle orecchie, sulla testa, sulla coda e sul corpo (solo alcuni punti). I segni più scuri potrebbero sbiadire man mano che i cuccioli maturano.

  • 06 di 11

    I Grandi Pirenei sono una razza antica

    Getty Images

    Gli storici della razza credono che i Grandi Pirenei possano far risalire le sue radici a un gruppo di cani da guardia del gregge di montagna per lo più bianchi che vivevano in Asia Minore 11.000 anni fa. Questi grandi cani bianchi potrebbero essere arrivati ​​sui Pirenei intorno al 3000 aC, dove si sono evoluti nei Grandi Pirenei che conosciamo oggi.

  • 07 di 11

    I Grandi Pirenei hanno il proprio club nazionale

    Getty Images

    Il Great Pyrenees Club of America è stato riconosciuto nel 1935 dall’American Kennel Club come club genitore dei Great Pyrenees. Ogni razza riconosciuta dall’AKC ha un solo club genitore nazionale, che rappresenta la razza negli Stati Uniti.

    Il Great Pyrenees Club of America è un’organizzazione senza scopo di lucro che offre educazione alla razza, sanzioni ed eventi di razza, facilita il salvataggio della razza e mantiene lo standard di razza, che è la descrizione scritta dei Grandi Pirenei ideali.

  • 08 di 11

    I Grandi Pirenei possono essere devoti ai membri della famiglia

    Getty Images

    I Grandi Pirenei hanno un’affinità naturale per animali e bambini, vegliano su di loro e li proteggono dai danni. Il comportamento calmo della razza e il temperamento paziente li rendono eccellenti cani di famiglia.

    Continua fino a 9 di 11 di seguito.

  • 09 di 11

    I Grandi Pirenei sono naturalmente protettivi

    Getty Images

    La razza è territoriale, ha un forte istinto di custodire e proteggere la famiglia e la casa, ed è naturalmente diffidente nei confronti degli estranei. La socializzazione e la formazione precoci sono importanti per aiutare i Grandi Pirenei a imparare ad accettare i visitatori amichevoli.

  • 10 di 11

    I Grandi Pirenei non hanno bisogno di tanto esercizio quanto potresti aspettarti

    Getty Images

    Sebbene enormi, i Grandi Pirenei non richiedono ore di esercizio al giorno. Gran parte della giornata lavorativa dei Grandi Pirenei trascorreva seduti o sdraiati con il gregge, sempre attenti all’avvicinarsi del pericolo. Punta a un moderato esercizio quotidiano, comprese passeggiate al guinzaglio ed esplorazioni senza guinzaglio in un cortile recintato e sicuro.

  • 11 di 11

    I Grandi Pirenei possono avere abitudini notturne

    Getty Images

    Molti proprietari dei Grandi Pirenei riferiscono che ai loro cani piace “pattugliare” di notte, tenendo d’occhio la casa e la famiglia. I Grandi Pirenei sono anche noti per abbaiare molto (soprattutto di notte) per avvisarti di qualsiasi cosa sospetta. Molti proprietari dei Grandi Pirenei tengono i loro cani dentro la notte per evitare di turbare i loro vicini.

62 nomi per un grande Pirenei

Leggi di più  Yakutian Laika: profilo della razza canina
Stefanie Binder
Amante della natura, ambientalista, veterinario.
RELATED ARTICLES
Leggi di più  Tosa Inu: profilo della razza del cane