HomeRettili e anfibiCamaleonti5 consigli per un camaleonte sano

5 consigli per un camaleonte sano

Esistono diversi tipi di camaleonti di cui potresti prenderti cura come animale domestico. Alcuni sono più difficili da curare di altri ma, nel complesso, i camaleonti devono essere tenuti in determinati ambienti e nutriti con cibi specifici. Se queste esigenze non vengono soddisfatte, la salute può deteriorarsi rapidamente.

  • 01 di 05

    Usa i termometri per mantenere le temperature

    I termometri digitali possono fornire letture precise della temperatura.

    Getty Images / Charlotte Bleijenberg

    I camaleonti, come altri rettili, fanno affidamento sul loro ambiente per mantenere la temperatura corporea. Se non c’è abbastanza calore ambientale, diventeranno troppo freddi per muoversi nei loro recinti, avranno difficoltà a digerire il cibo, possono ammalarsi e i loro colori saranno spenti.

    A seconda della specie di camaleonte che ti interessa, le raccomandazioni sulla temperatura possono variare ma dovrebbe esserci un gradiente termico tra circa 70 e 100 gradi Fahrenheit nel recinto. La parte inferiore dell’alloggiamento dovrebbe essere mantenuta sempre negli anni ’70. Durante il giorno, la parte superiore della custodia più vicina alla luce del calore dovrebbe essere più vicina a 100 gradi. Queste temperature vengono monitorate al meglio utilizzando termometri posizionati sia nella parte inferiore che superiore della gabbia.

    I termometri per rettili sono disponibili sia in versione analogica che digitale e possono essere montati sulla custodia o spostati per assicurarsi che non ci siano punti freddi nella gabbia.

  • 02 di 05

    Utilizzare un igrometro per mantenere l’umidità

    Foto combinate di termometro e igrometro ZooMed © Lianne McLeod

    L’umidità all’interno di un recinto camaleontico può essere difficile da mantenere, specialmente quando vengono utilizzate gabbie schermate. Per monitorare la quantità di umidità presente nell’aria, è possibile utilizzare un igrometro per visualizzare la percentuale di umidità relativa. Questo dispositivo è simile a un termometro e può anche essere combinato con uno.

    A seconda della specie di camaleonte che ti interessa, i livelli di umidità dovrebbero essere intorno al 50% all’interno della gabbia. I sistemi di nebulizzazione o gocciolamento e i nebulizzatori a mano sono utili non solo per aiutare a fornire goccioline sulle foglie per il tuo camaleonte da bere, ma anche per creare questo ambiente da moderata ad alta umidità. Se un recinto è troppo secco, in un camaleonte possono verificarsi stitichezza, difficoltà a perdere peso, disidratazione e altri problemi.

  • 03 di 05

    Gut Load Prey

    Bush cricket Getty Images / Science Photo Library

    Il cibo è essenziale per tutti gli animali domestici ma deve essere riempito di sostanze nutritive. Caricare le prede come i grilli prima di darli da mangiare al tuo camaleonte ti assicurerà che il tuo animale riceva ciò di cui ha bisogno dal suo cibo. Carichi di budella di cricket disponibili in commercio, arance, verdure scure, a foglia verde, zucca e altri oggetti possono essere somministrati ai grilli oltre a spolverarli occasionalmente con una polvere di calcio prima che vengano offerti al tuo camaleonte. Questo riempirà la preda con i nutrienti aggiuntivi di cui il tuo camaleonte ha bisogno per essere sano.

    I grilli vivi possono essere acquistati e conservati in un piccolo recinto separato lontano dal tuo camaleonte mentre li carichi. Consenti ai grilli di mangiare e poi dai da mangiare al tuo camaleonte entro 24 ore per ottenere tutti i benefici del carico intestinale.

  • 04 di 05

    Concentrarsi sull’altezza della custodia

    I recinti del camaleonte dovrebbero essere alti.

    Getty Images /

    Andrew Wilson / EyeEm

    I camaleonti sono arboricoli, quindi hanno bisogno di molto spazio e oggetti su cui arrampicarsi. Per questo motivo, l’altezza del recinto di un camaleonte è molto più importante della quantità di spazio che copre. Il tuo recinto dovrebbe essere alto almeno il doppio della larghezza e pieno di vari rami, viti e altre cose a cui il tuo camaleonte può aggrapparsi.

    Il sistema di gocciolamento dovrebbe essere posizionato sopra questo recinto alto per consentire alle goccioline d’acqua di accumularsi su varie foglie in tutta la gabbia mentre cadono, qualcosa che anche una gabbia larga o lunga non faciliterà. L’altezza consentirà anche un buon gradiente termico e darà al tuo camaleonte opzioni quando si tratta della temperatura in cui vorrebbe essere.

    Continua fino a 5 di 5 sotto.

  • 05 di 05

    Mantenere la maneggevolezza al minimo

    Maneggiare un camaleonte dovrebbe essere minimo.

    Getty Images /

    BraunS

    Se stai cercando un rettile da compagnia che puoi portare in giro e maneggiare regolarmente, dovresti riconsiderare di prendere un camaleonte. Questi rettili è meglio lasciarli soli e possono essere facilmente stressati con la manipolazione. Mordere è una reazione naturale alla paura e allo stress e maneggiare di più un camaleonte non lo aiuterà a rilassarsi. La manipolazione occasionale senza restrizioni è l’unico tipo di manipolazione che dovresti mai fare con il tuo camaleonte e, quando possibile, usa un ramo o un trespolo invece della tua mano per muovere il tuo camaleonte.

I camaleonti possono essere più una sfida da curare rispetto ad altri rettili, ma seguendo questi suggerimenti e raccomandazioni per la cura specifici della specie puoi aiutarli a vivere una vita lunga e sana.

Leggi di più  5 cose da sapere prima di acquistare un camaleonte
Stefanie Binder
Amante della natura, ambientalista, veterinario.
RELATED ARTICLES