I camaleonti possono essere molto abili nel nascondere la loro malattia. Mostrare segni di malattia dimostra debolezza per i predatori e li espone a un rischio maggiore di essere mangiati.

Anche se i camaleonti domestici sono al sicuro nel loro recinto, questi istinti naturali per nascondere i segni di malattia rimangono e possono rendere difficile per i proprietari di animali domestici riconoscere potenziali problemi.

Sapere quali segni possono indicare che il tuo camaleonte è malato può aiutarti a ottenere al tuo animale domestico le cure veterinarie di cui potrebbe aver bisogno il prima possibile.

  • 01 di 05

    Non voler mangiare

    Se il tuo camaleonte non mangia, questo potrebbe essere un segno che è malato.

    Getty Images /

    Fernando Trabanco Fotografía

    L’inappetenza è un indicatore chiave del fatto che qualsiasi animale domestico può essere malato, ma può essere più difficile notare quando un camaleonte non sta mangiando rispetto ad altri animali.

    Poiché i grilli vivi sono più comunemente offerti ai camaleonti da compagnia nel loro recinto, i proprietari di animali domestici possono presumere che il loro camaleonte abbia mangiato i grilli che hanno messo nella gabbia quando in realtà gli insetti si nascondono solo tra il fogliame. Ciò significa che potresti pensare che il tuo camaleonte stia mangiando quando in realtà non lo è.

    Per evitare questo problema, dai da mangiare solo pochi grilli ogni pochi giorni e assicurati che il tuo camaleonte li mangi tutti. Se non sei sicuro che ci siano grilli non mangiati che vivono nella gabbia, metti del cibo per grilli in un piatto sul fondo della gabbia per attirarli fuori.

  • 02 di 05

    Trascorrere del tempo in una parte insolita del recinto

    I camaleonti che si trovano in luoghi anormali nella gabbia possono essere malati. Westend61 / Getty Images

    Presta attenzione ai normali ritrovi del tuo camaleonte in modo da poter riconoscere facilmente quando si trova da qualche parte normalmente non lo è. Il tuo camaleonte potrebbe avere uno o due posti preferiti nel suo recinto, quindi se trascorre del tempo in un’area insolita come il fondo della sua gabbia, questo potrebbe indicare che non sta bene.

    Durante il giorno, passare del tempo vicino alla luce del calore su un ramo preferito è comune, ma se è a terra o non è strisciato fino alla parte superiore della gabbia come fa normalmente durante il giorno, il tuo camaleonte potrebbe avere qualcosa che non va esso.

  • 03 di 05

    Colore opaco

    I camaleonti potrebbero non essere vibranti come al solito se sono malati.

    Getty Images /

    Paul Biris

    Mentre il normale spargimento si tradurrà anche in uno smorzamento temporaneo, i cambiamenti di colore tenui al di fuori del ciclo di spargimento possono essere preoccupanti. I camaleonti sono noti per i loro colori vivaci, quindi se sono di colore opaco, scuro o color cenere invece di essere vibranti, questo può indicare che il tuo camaleonte è malato.

    Disidratazione, problemi di pelle, bassa temperatura corporea, mancanza di raggi UVB, malnutrizione, stress e altre cose possono far cambiare colore al tuo camaleonte.

  • 04 di 05

    Occhi infossati

    Gli occhi di camaleonte dovrebbero apparire sporgenti dai lati della testa.

    Getty Images /

    Simon Lindley / EyeEm

    Alcuni degli attributi fisici più profondi di un camaleonte sono i suoi occhi. Un camaleonte ha gli occhi che sporgono dal lato della testa e possono muoversi indipendentemente l’uno dall’altro. Questi occhi dovrebbero apparire di forma arrotondata o quasi piramidale in un camaleonte idratato e sano. Ma se un camaleonte è disidratato, stressato o malato, gli occhi possono apparire infossati, più piatti del solito e forse anche essere chiusi.

    Continua fino a 5 di 5 sotto.

  • 05 di 05

    Materia fecale anormale o assente

    I camaleonti dovrebbero defecare regolarmente.

    Getty Images /

    Springhill2

    Le feci normali del camaleonte dovrebbero essere di colore dal marrone scuro al nero e in una forma ovale formata con una piccola quantità di umidità. Si possono anche vedere gli urati da bianchi a gialli, ma le feci non dovrebbero essere sanguinolente, acquose o che colano.

    Possono verificarsi sia costipazione che diarrea e agire come segni che il tuo camaleonte potrebbe essere malato. Prestare attenzione alla quantità, al colore e al carattere delle feci è molto importante.

    I camaleonti normalmente defecano una volta ogni pochi giorni a seconda di quanto e quanto spesso mangiano, ma se non sono state prodotte feci normali in più di due settimane, questo potrebbe indicare un problema.

    Se un camaleonte smette di mangiare, ha un blocco gastrointestinale, ha una malattia che colpisce il suo tratto intestinale, è disidratato, troppo freddo o ha parassiti intestinali, possono verificarsi cambiamenti nelle feci.

Fornire un ambiente e una dieta appropriati sono fondamentali per garantire la buona salute del tuo camaleonte. Recinzioni troppo fredde e secche, cibo che non è carico di sostanze nutritive benefiche e gabbie che non offrono spazio per arrampicarsi possono provocare stress e malattie.

Controllare per assicurarsi che l’allestimento della gabbia sia appropriato è il miglior primo passo da compiere per evitare malattie causate da problemi di allevamento.

Se sospetti che il tuo camaleonte possa essere malato, cerca l’attenzione del veterinario il prima possibile e tienilo al caldo. A seconda del problema del camaleonte, potrebbero essere necessari farmaci, fluidoterapia o altri trattamenti, ma questi potenziali segni di malattia non dovrebbero essere ignorati.

Leggi di più  Come trovare un veterinario per il tuo camaleonte domestico
Articolo precedentePerché i cani mettono indietro le orecchie?
Articolo successivo5 consigli per un camaleonte sano