In questo articolo Espandi

  • caratteristiche
  • Storia della razza
  • Cura
  • Problemi di salute
  • Dieta e Nutrizione
  • Dove adottare o acquistare
  • Ulteriore ricerca

Torna in cima

Conosciuti per i loro corpi lunghi, delicati, simili a una ballerina e la pelliccia soffice e setosa, gli Angora turchi sono considerati tesori nella loro terra natale della Turchia. Nonostante il loro aspetto delicato, tuttavia, gli Angora turchi sono gatti giocosi che possono essere affettuosi con i loro proprietari e amichevoli con i bambini o altri animali domestici, ma farà sapere a quegli altri animali domestici chi è il capo.

Una razza naturale che ha avuto origine in Turchia già nel 15 ° secolo, si pensava da tempo che gli Angora turchi lo fossero solo gatti bianchi con occhi blu o verdi. E — per molti anni—tutti i gatti a pelo lungo erano chiamati “Angoras”. Oggi, tuttavia, è ampiamente riconosciuto che gli Angora turchi possono essere disponibili in una varietà di colori e varianti, tra cui Himalayan, Calico, Tartarugato e Tabby.

Un’angora turca può prosperare nella maggior parte dei tipi di casa, ma fa meglio in una casa con tanto amore e attenzione. Rispetto ad altri gatti, l’angora turca è in qualche modo bisognosa e non ama essere lasciata sola. Anche gli Angora turchi hanno livelli di energia più elevati e possono mettersi in difficoltà se si annoia. Pensa: aprire gli armadi, aprire i rubinetti o buttare giù le cose dalle superfici.

Panoramica sulla razza

Peso: Tra 5 e 9 sterline

Lunghezza: Tra 12 e 18 pollici

Cappotto: Un cappotto lungo, setoso e singolo che ha una lucentezza

Cappotto di colore: Bianco con variazioni di lavanda, cioccolato o Himalayan, Tabby o Calico

Colore degli occhi: Azzurro, zaffiro, smeraldo, verde-oro, oro, ambra, rame o due diversi colori completamente

Aspettativa di vita: 13 anni o più

Caratteristiche dell’angora turca

Livello di affetto Medio alto
cordialità Medio alto
Kid-Friendly medio
Cucciolo amichevole medio
Bisogni di esercizio alto
giocosità alto
Livello di energia alto
Intelligenza alto
Tendenza a vocalizzare Basso
Quantità di spargimento Basso

Storia dell’angora turca

A differenza di molte razze di gatti artificiali, l’angora turca è una razza naturale che ha avuto origine in Turchia durante il 15 ° secolo. Nessuno conosce le origini esatte, ma si ritiene che abbiano avuto origine dal gatto selvatico africano e che i loro capelli lunghi e setosi siano il risultato di una mutazione spontanea. Altri credono che gli Angora turchi abbiano sviluppato i loro cappotti più lunghi come protezione contro i climi rigidi e nevosi di Ankara (precedentemente Angora).

Leggi di più  Selkirk Rex: profilo della razza del gatto

Nonostante queste storie di origine, la leggenda dice che gli angora turchi potrebbero aver avuto origine anche prima: si ritiene che Mohammad (il fondatore della fede islamica) adorasse i gatti e una volta si tagliò la manica per evitare di disturbare l’angora turca che dormiva tra le sue braccia.

Il primo riferimento scritto dei gatti angora turchi risale alla Francia del 16 ° secolo, quindi è comunemente accettato che gli Angora turchi iniziarono a trasferirsi in Gran Bretagna e Francia alla fine del 15 ° secolo. Entro il 1700, gli Angora turchi furono importati nelle Americhe.

Angora turche furono esposte ad alcune delle prime mostre di gatti alla fine del XIX secolo e le razze persiane iniziarono a incorporarle nei loro programmi di allevamento. Questo, sfortunatamente, fece sì che le popolazioni turche dell’Angora diminuissero in tutta Europa. In risposta, gli Angora turchi sono diventati i tesori della Turchia e nello zoo di Ankara è stato istituito un programma di allevamento per preservarli.

Durante gli anni ’50, i militari americani di stanza in Turchia videro l’Angora turca dello zoo e tentarono di riportare a casa. Sebbene il programma di allevamento esitasse a rinunciare ad alcuni dei suoi gatti, due gatti furono donati al colonnello e alla signora Walter Grant. Questi gatti sono diventati il ​​fondamento del programma di allevamento dell’Angora turco americano. Nel corso degli anni, molti più americani portarono a casa l’Angora turca e propagarono la razza attraverso gli Stati Uniti.

La Cat Fanciers Association iniziò ad accettare Angoras turchi bianchi nel 1968 – le Angoras turche colorate non furono registrate fino al 1978. Oggi, gli Angoras turchi sono anche riconosciuti dall’International Cat Fanciers Association, tra gli altri gruppi.

Cura dell’angora turca

Nonostante l’aspetto delicato e lussuoso dell’angora turca, la toelettatura è relativamente semplice. Poiché gli Angora turchi hanno una sola mano, sono molto meno inclini a grovigli e stuoie. Basta spazzolare il pelo del gatto una volta alla settimana per rimuovere i detriti e fare il bagno secondo necessità. Quelli con angora turche di colore chiaro possono scoprire di dover fare il bagno più frequentemente ai loro gatti. Fortunatamente, molte angore turche amore acqua – e sono nuotatori naturali! – così il tempo del bagno potrebbe non essere così impegnativo come immagini.

Leggi di più  Exotic Shorthair: Profilo di razza di gatto

Come tutti i gatti, l’angora turca può essere suscettibile alla malattia parodontale se non viene praticata un’igiene dentale adeguata. La spazzolatura giornaliera è l’ideale, ma spazzolatura settimanale offrirà al tuo gatto un po ‘di protezione.

Assicurati di controllare settimanalmente le orecchie del tuo gatto per sporco, detriti o segni di infezione. Se le orecchie del tuo gatto sono sporche, puliscile delicatamente con un panno di cotone morbido. Evita i tamponi per le orecchie, poiché possono danneggiare le delicate strutture dell’orecchio interno. Se le orecchie del tuo gatto hanno un odore strano o sembrano rosse e infiammate, fissa un appuntamento con il veterinario al più presto: questi sono segni comuni di infezione dell’orecchio.

Se il tuo gatto si è scaricato intorno agli occhi, puliscilo delicatamente con un panno pulito. È importante utilizzare sezioni separate del panno per ciascun occhio per evitare la diffusione di potenziali infezioni.

Poiché l’angora turca ha livelli di energia più elevati, dovresti pianificare di esercitare il tuo gatto per 15-30 minuti ogni giorno. Giocare con i giocattoli per gatti è un modo semplice e divertente per aiutare la tua angora turca a spendere energia.

Si consiglia di tenere l’angora turca al chiuso in ogni momento. Permettergli di avventurarsi all’aperto lo mette a rischio di perdersi, rubare o ferire.

Problemi di salute comuni

L’angora turca è un gatto generalmente sano, ma – come tutte le razze – può essere sensibile a determinate condizioni di salute. È importante notare che molti gatti bianchi con uno o due occhi blu sono inclini alla sordità in una o entrambe le orecchie.

Alcuni altri problemi di salute comunemente osservati negli Angora turchi includono:

  • Cardiomiopatia ipertrofica: Un tipo di malattia cardiaca caratterizzata dall’allargamento del muscolo cardiaco, la cardiomiopatia può colpire sia i gatti con pedigree che quelli senza pedigree.
  • Atassia: Una malattia mortale, neuromuscolare che colpisce i cuccioli di età compresa tra le due e le quattro settimane. Lo screening ha notevolmente ridotto i casi di atassia.
Leggi di più  9 Razze di gatti Rarest

Ricorda: se il tuo gatto è di razza o non di razza, non esiste alcuna garanzia che svilupperà o non svilupperà determinate condizioni di salute. Se sei preoccupato per la salute di Turkisk Angora, parla con il tuo veterinario dei passi che puoi adottare per garantire una vita lunga, felice e sana.

Dieta e Nutrizione

La dieta del tuo gatto dipende in gran parte dall’età, dal sesso e dai livelli di attività. Se non sei sicuro di quanto nutrire il tuo gatto, consulta la guida all’alimentazione dal tuo cibo per gatti preferito o parla con il tuo veterinario. L’eccessiva alimentazione può portare all’obesità, il che comporta tutta una serie di altri problemi di salute, quindi è importante mantenere una dieta sana ed equilibrata per l’angora turca.

Dove adottare o acquistare un’angora turca

Gli Angora turchi sono relativamente rari negli Stati Uniti, quindi potrebbe essere difficile trovarne uno attraverso il centro di accoglienza o l’organizzazione di soccorso locale. Controlla siti web come PetFinder.com, che ti consente di cercare gatti per razza, o chiedi al tuo rifugio, veterinario o allevatore di fiducia se conoscono angore turche che hanno bisogno di una buona casa.

Se scegli di lavorare con un allevatore, è importante fare le tue ricerche e assicurarti che abbiano un programma etico e rispettabile. Cerca i segni di un programma non etico, come cucciolate di gattini estremamente frequenti o la possibilità di pagare online il tuo gattino. Se sei in grado di visitare il sito di riproduzione, grandi volumi di gatti e gatti dall’aspetto malsano o malato sono le principali bandiere rosse.

Altre razze di gatti e ulteriori ricerche

Prima di portare a casa un gatto, è importante fare le tue ricerche e assicurarti che la razza sia adatta alla tua famiglia.

Se sei interessato a razze simili all’angora turca, dai un’occhiata a:

  • persiano
  • siberiano
  • Longhair orientale