La bronchite cronica felina, a volte chiamata tracheobronchite felina o asma felina, è una malattia osservata in un discreto numero di gatti. Anche se può sembrare una diagnosi spaventosa, i sintomi possono essere gestiti in modo che il tuo gatto possa vivere una vita felice.

Segni, diagnosi e trattamento delle infezioni delle vie respiratorie superiori nei gatti

Cos’è la bronchite nei gatti?

La bronchite è un’infiammazione delle vie aeree inferiori del tuo gatto, compresa la trachea e i bronchioli. Questa infiammazione può quindi causare secrezioni eccessive all’interno delle vie aeree e un restringimento, impedendo al tuo gatto di portare ossigeno all’interno. Può essere un processo acuto e i cambiamenti nelle vie aeree del tuo gatto possono essere reversibili ma può anche essere un processo di malattia cronica , che dura da due a tre mesi e causa cambiamenti irreversibili nelle vie aeree del tuo gatto. La bronchite felina o l’asma è molto simile all’asma osservata nelle persone.

Quali sono i sintomi della bronchite nei gatti?

Il sintomo più comune dei gatti asmatici è una tosse secca e tagliente. I gatti che tossiscono si accovacciano e allungano il collo. Se pensi che questo assomigli molto alla posizione che assume un gatto quando tossisce una palla di pelo, avresti ragione. In effetti, le prime volte che sorprendi il tuo gatto a tossire potresti pensare che stia tossendo con la palla di pelo. La differenza essendo una vera tosse non finirà in una palla di pelo sul pavimento. Altri sintomi comunemente osservati nei gatti con bronchite includono fischi o sibili ad ogni respiro (di solito udibili in modo più udibile durante l’espirazione che nell’inalazione) e una difficoltà respiratoria crescente. Questa respirazione difficile può persino progredire fino al punto di respirare a bocca aperta. Respirare a bocca aperta o ansimare non è un comportamento normale nei gatti come nei cani e se vedi il tuo gatto ansimare improvvisamente dovresti consultare immediatamente un medico veterinario. Con il progredire della bronchite del tuo gatto potresti anche iniziare a vedere una diminuzione di energia, notando che giace di più in casa. È importante notare che i gatti con bronchite non perderanno l’appetito né avranno la febbre. I sintomi della bronchite del tuo gatto possono essere ciclici, stagionali o addirittura costanti, a seconda della causa.

Segni di bronchite nei gatti

  • Tosse secca e tagliente
  • Accovacciarsi in basso e sporgere il collo
  • Fischio o respiro sibilante ad ogni respiro
  • Respirazione a bocca aperta
  • ansimando
  • Morte nell’energia

Che cosa causa la bronchite nei gatti?

La bronchite felina può essere causata da un numero qualsiasi di irritanti delle vie aeree, allergie, infezioni batteriche o persino parassiti come il verme polmonare, la filaria o la toxoplasmosi. Potrebbe non essere possibile determinare la vera causa della bronchite del tuo gatto. Ciò è dovuto in parte alla gamma di agenti causali, ma anche alla gamma di test necessari per escludere ciascuna causa. Il test per ogni singola causa può richiedere molto tempo e costi proibitivi. Le sostanze irritanti per le vie aeree possono includere cose come fumo di sigaretta, profumi, detergenti per tappeti, detersivi per bucato profumati o ammorbidenti e persino diffusori di oli essenziali.

Come viene diagnosticata la bronchite nei gatti?

Quando inizialmente porti il ​​tuo gatto a tossire o ha difficoltà a respirare, il tuo veterinario inizierà ascoltando il cuore ei polmoni del tuo gatto. La congestione delle vie aeree inferiori del tuo gatto può effettivamente essere ascoltata con uno stetoscopio. Da lì, il tuo veterinario eseguirà probabilmente una radiografia del torace del tuo gatto per cercare eventuali cambiamenti che potrebbero suggerire la bronchite (o qualsiasi altra ragione per i sintomi del tuo gatto). Possono anche controllare le analisi del sangue per esaminare i globuli bianchi del tuo gatto e un campione di feci per cercare i vermi polmonari. Possono essere eseguiti test più specializzati come una broncoscopia o un lavaggio delle vie aeree del tuo gatto. Entrambi questi test richiedono che il tuo gatto sia in anestesia generale. Una broncoscopia consentirà al veterinario di visualizzare meglio i polmoni e le vie respiratorie del gatto e un lavaggio consentirà al veterinario di ottenere un campione di eventuali batteri o parassiti patogeni che potrebbero essere nelle vie aeree inferiori del gatto.

Come viene trattata la bronchite nei gatti?

Poiché la bronchite felina può essere causata da una varietà di cose e poiché determinare la vera causa può essere difficile, il trattamento adotta un approccio multimodale. Ciò può includere farmaci, dieta ed evitare potenziali allergeni. Il trattamento medico può includere broncodilatatori come albuterolo e corticosteroidi come il prednisolone. Questi aiuteranno ad aprire le vie aeree del tuo gatto e a diminuire l’infiammazione in esse. Proprio come nelle persone, i broncodilatatori vengono solitamente somministrati per inalazione. Che tu ci creda o no, ci sono inalatori prodotti per i gatti! Il tuo veterinario può aiutare te e il tuo gatto ad acclimatarsi al loro nuovo sistema inalatore in pochissimo tempo.

Evitare gli allergeni delle vie aeree può significare cose diverse a seconda di quelli presenti nella tua casa. Cambiare i detersivi per bucato in una varietà senza coloranti e senza profumo, soprattutto quando lavare la cuccia del tuo gatto è un passo. Se la lettiera del tuo gatto è particolarmente polverosa, passare a una lettiera a bassa polvere e priva di profumo può aiutare a mantenere le loro abitudini in bagno prive di allergeni. Naturalmente, tutti i gatti hanno preferenze diverse per la lettiera, quindi tieni d’occhio le abitudini del bagno del tuo gatto per assicurarti che gli piaccia la loro nuova lettiera. L’installazione di purificatori d’aria e filtri in tutta la casa può anche ridurre al minimo gli allergeni presenti nell’aria. Dal punto di vista nutrizionale, un gatto con bronchite può beneficiare di un ingrediente limitato o di una dieta ipoallergenica. Sebbene non sia la manifestazione più comune di un’allergia alimentare nei gatti, se la bronchite del tuo gatto è dovuta a una risposta allergica, la scelta di una dieta allergica può aiutare a gestire i loro sintomi.

All’inizio la bronchite felina può sembrare una diagnosi spaventosa. Sebbene sia un processo patologico che potrebbe non essere completamente curato, è uno i cui sintomi possono essere gestiti. Se hai dubbi sul rischio di bronchite del tuo gatto, parla con il tuo veterinario.