Hydra è un polipo d’acqua dolce dal corpo morbido, che a volte viene accidentalmente introdotto negli acquari d’acqua dolce. Hydra è composta da un corpo tubolare con un piede appiccicoso ad una estremità e una dozzina di tentacoli dall’altra. Questi tentacoli possiedono cellule pungenti che consentono all’Idra di immobilizzare la preda. Come la medusa, l’Hydra non ha cervello, né apparato respiratorio né muscolatura, ma rappresenta un pericolo reale per l’acquario d’acqua dolce.

Un piccolo parassita, che misura solo un pollice o meno, sono in grado di uccidere e mangiare avannotti e piccoli pesci adulti. Inoltre, si riproducono rapidamente producendo gemme che si trasformano in nuove Hydra che si staccano e vanno da sole. Anche se generalmente mettono il piede in basso e rimangono in un punto, Hydra è abbastanza capace di muoversi. Tutto quello che devono fare è rilasciare il loro piede e fluttuare in un nuovo punto, o lentamente a poco a poco, attaccandoli e rilasciando i loro tentacoli e il loro piede alternativamente.

Date le loro capacità riproduttive, la loro capacità di muoversi quando scelgono e la loro capacità di mangiare prede diverse volte la loro dimensione, è chiaro il motivo per cui Hydra non è il benvenuto in un acquario d’acqua dolce.

  • nomi: Hydra, polipo d’acqua dolce
  • Tipo di malattia: peste
  • Causa / organismo: Genere Hydra

Trattamento

Una volta che le Hydra vengono introdotte in un acquario, sono difficili da irradiare, ma non impossibile. Se sei fortunato ad avere una piccolissima infestazione, potresti essere in grado di rimuovere fisicamente l’Hydra. Le piante e le rocce artificiali possono essere rimosse dal serbatoio e immerse in una soluzione di candeggina al 10% per 10-15 minuti, quindi lavate e risciacquate con acqua pura e lasciate asciugare all’aria.

Leggi di più  Alaskan Malamute: Profilo della razza del cane

Un modo non intrusivo per eliminare Hydra è aggiungere pesci che li mangiano. I Gouramis a tre spot (blu) sono consumatori particolarmente desiderosi di Hydra. Anche il paradiso dei pesci e dei molluschi ama molto Hydra. Le lumache dello stagno divoreranno anche Hydra.

Se aggiungere pesce o lumache non è un’opzione per te, puoi usare il calore. Tuttavia, dovrai rimuovere il pesce o saranno cotti. Una volta riposizionato il pesce, girare la temperatura dell’acqua fino ad almeno 104 F / 40 C per circa due ore. Rovesciare il calore, aspirare leggermente la ghiaia ed eseguire un grande cambio d’acqua (circa il 50%). Assicurati che la temperatura sia scesa al livello precedente prima di reintrodurre il pesce.

Sono disponibili trattamenti chimici o medicinali che sradicano Hydra, ma tieni presente che alcuni possono essere dannosi per vivere piante, lumache e persino i pesci stessi. Possono anche avere un impatto sui batteri benefici, quindi dovrebbero di solito essere considerati l’ultima risorsa.

Tra le opzioni chimiche ci sono il solfato di rame e il permanganato di potassio, che possono essere acquistati presso il tuo negozio di pesce locale. Seguire le istruzioni di dosaggio sul prodotto. Molti dei farmaci antinfluenzali sono anche efficaci contro l’Idra, in particolare quelli contenenti Formalina, come ParaGuard.

Prevenzione

Contrariamente a quanto si potrebbe dire, Hydra non appare misteriosamente a causa della scarsa cura dei carri armati. Hydra deve essere introdotta da una fonte esterna. Una volta lì, avere molte fonti di cibo incoraggerà la crescita. Pertanto, mantenendo un serbatoio pulito ed evitando la sovralimentazione, le Hydra che entrano nel serbatoio non si moltiplicheranno rapidamente, il che ti darà il tempo di affrontare il problema.

Leggi di più  Neosporin è sicuro per i gatti?

Ispezionando attentamente le piante vive prima di aggiungerle al serbatoio, contribuirà ad evitare di introdurre accidentalmente Hydra. Un approccio ancora più proattivo è quello di immergere le piante per 5 o 10 minuti in un litro d’acqua con un cucchiaio di allume disciolto in esso. Lo stesso può essere fatto per le rocce. Dopo l’immersione, sciacquare bene con acqua naturale.

Gli alimenti vivi sono ottimi per condizionare i pesci per l’allevamento e per fornire un buon equilibrio nutrizionale. Tuttavia, se gli alimenti vivi vengono raccolti direttamente da stagni o corsi d’acqua dolce, vi è un considerevole rischio di raccolta di idra allo stesso tempo. Usare cibi surgelati o coltivare i tuoi cibi vivi è meno rischioso.