I sussidi di base più basilari ti aiutano a dire al tuo cavallo la direzione da girare e quando fermarsi o tornare indietro. Man mano che avanzi nelle tue abilità di guida, imparerai a usare i rinforzi in modi più sottili per individuare il tuo cavallo. Ma per ora, devi imparare a tenere le redini correttamente in modo da poter trasmettere i segnali in modo efficace e non creare cattive abitudini che potrebbero confondere il tuo cavallo o renderlo scomodo.

Aratro o Reining diretto

Per l’aratro o il reining diretto, il più delle volte visto in stile inglese, manterrai un redine in ogni mano. Prendi le redini in modo che ogni redine si trovi tra il tuo anulare e il tuo piccolo. Il redine si stenderà sul palmo della mano e uscirà dalla mano sopra l’indice. Il pollice dovrebbe essere rivolto verso l’alto, in modo che la fine della fibbia esca dalla parte superiore del pugno che non si tiene. Se si dovesse tracciare una linea sulle nocche, la linea sarebbe di circa 30 gradi sopra l’orizzontale. Non vuoi che i pollici puntino verso l’alto e non vuoi che la tua mano sia piatta. Non afferrare troppo strettamente. Questo ti stancherà le mani e farà in modo che i tuoi rinforzi siano rigidi e pesanti per il tuo cavallo. Se si afferrano le redini troppo liberamente, le redini scorreranno tra le dita e gli aiuti saranno inefficaci.

I gomiti, gli avambracci, i polsi e le mani devono essere in linea retta, in modo da avere una linea diretta dal gomito, le redini fino alla bocca del cavallo. Mentre il cavallo muove la testa e il collo mentre viaggia, le tue mani dovrebbero seguire il movimento. Il tuo corpo non dovrebbe oscillare avanti e indietro, ma il movimento dovrebbe provenire dalle tue braccia e dalle tue spalle, piuttosto come arrivare in avanti, senza piegare il corpo in avanti. I polsi non dovrebbero oscillare ma mantenere la linea diritta dal gomito al bit.

Leggi di più  I cani possono mangiare i peperoni?

Mentre guidi, dovresti sentire un contatto leggero e coerente con la bocca del tuo cavallo. Non vuoi essere troppo pesante, o tenere le redini troppo liberamente. Se tiri costantemente la bocca del tuo cavallo, potrebbe imparare a ignorare i tuoi segnali o reagire lanciando la testa o il radicamento per alleviare la pressione. Quando reggi le redini troppo liberamente, è facile per il tuo cavallo tirare fuori le redini dalle tue mani e le tue protesi saranno inefficaci.

Western Neck Reining

È molto utile, sia che tu corra inglese o western, per avere un cavallo che le redini al collo. Quando tiri il collo, tieni entrambe le redini in una mano. Tradizionalmente, le redini si tengono nella mano sinistra perché lasciano la mano dominante di un cowboy (solitamente quella giusta) per legare il bestiame, manipolare i cancelli e fare altri lavori. Se scegli di tenere le redini nella tua mano destra o sinistra non importa se stai andando in sella e non stai lavorando veramente al bestiame.

Le redini di Rommel (le redini che sono attaccate alle estremità) sono tenute in un pugno verticale, con le redini che arrivano attraverso il fondo del pugno, attraverso la mano contro il palmo e la punta di rinforzo che fuoriesce dalla cima del pugno e ritorno sopra il pollice. Proprio come con il reining diretto, vuoi che il pollice sia rivolto verso l’alto, ma a 45 gradi rispetto all’orizzontale anziché a 30 gradi. La tua mano libera può portare la fine delle redini del rommel, appoggiandosi alla tua gamba, in un modo che ti fa stare sempre seduto in sella

Leggi di più  Azawakh: Profilo della razza del cane

Un altro metodo con le redini divise è quello di tenere le redini con la mano nella stessa posizione, ma con l’estremità libera delle redini che esce dal fondo del pugno, oltre il mignolo. Puoi dividere le redini, tenendone una tra l’indice e il secondo dito. Le estremità delle redini pendono dalla spalla del cavallo. 

I cavalieri occidentali di solito cavalcano con meno contatto dei cavalieri inglesi, quindi dovresti solo sentire il peso delle redini, piuttosto che entrare in contatto con la bocca del cavallo. Tirare troppo forte causerà gli stessi problemi di pesantezza con reining diretto. Infatti, poiché i cavalli cavalcati nell’ovest spesso indossano il marciapiede, possono verificarsi problemi più gravi come l’allevamento.

Le redini per il gioco o il roping sono più corte del normale rommel o delle redini divise e sono un unico pezzo alla fine. Questi sono portati in modo simile alle redini divise, con tutte le dita chiuse attorno alle redini. Le redini di gioco sono più corte in modo che ci siano meno possibilità che mani o oggetti di scena si ingarbugliano nelle redini.

Conoscere le regole

Diverse discipline hanno regole specifiche, quindi se stai andando al di là del trail riding o del piacere e partecipando alla competizione, è meglio scoprire esattamente quali sono le aspettative. Ad esempio, in alcuni tipi di classi occidentali, la divisione delle redini tra l’indice e il secondo dito è considerata non corretta. Leggi il regolamento e fai prendere al tuo allenatore le abitudini che possono squalificarti.