Coronavirus è un termine usato per descrivere un’infezione causata da diversi ceppi di questo virus, ma diverse specie animali sono influenzate da diversi tipi di coronavirus. È importante sapere quale tipo di coronavirus può ottenere un gatto e cosa puoi fare per proteggere il tuo gatto.

Che cos’è il coronavirus nei gatti?

Il coronavirus felino (FCoV) è una malattia virale che provoca diarrea nei gatti ma può anche portare a una malattia più grave chiamata peritonite infettiva felina (FIP). A causa del rischio di sviluppare la FIP, il coronavirus felino è un virus preoccupante.

Segni di coronavirus nei gatti

  • Diarrea
  • Addome gonfio
  • Respirazione difficoltosa
  • letargo
  • Perdita di peso
  • Mancanza di appetito
  • Ingiallimento della pelle e / o degli occhi
  • Aumento della sete
  • Minzione aumentata
  • vomito

Occasionalmente il coronavirus felino può causare grave diarrea in un gatto, ma è spesso una forma molto lieve se non è il ceppo associato alla FIP.

Nei gatti con lo sforzo del coronavirus felino che può causare FIP, ci sono sintomi più gravi. Una diminuzione dell’attività e dell’appetito non è rara in nessun gatto che non si sente bene e, se non trattato, un gatto con coronavirus può iniziare a perdere peso e vomitare. La FIP può causare accumulo di liquidi nell’addome e nel torace, quindi se il coronavirus ha causato una forma umida di questa malattia, un gatto avrà un addome gonfio o potenzialmente difficoltà a respirare. Infine, se la FIP da un coronavirus ha causato danni agli organi, possono verificarsi ingiallimento della pelle e degli occhi se il fegato è colpito e un aumento della sete e della minzione può essere visto se i reni sono compromessi.

Leggi di più  Cosa fare se c'è sangue nelle urine del tuo gatto

Cause di coronavirus nei gatti

Vari ceppi di coronavirus felino possono causare questa malattia nei gatti e i ricercatori non sono positivi sull’esatta via di trasmissione. Sanno che si diffonde da gatto a gatto, ma questa diffusione potrebbe avvenire attraverso le feci, la saliva e persino l’urina, rendendolo altamente contagioso tra i gatti.

Diagnosi di coronavirus nei gatti

Dopo che è stata ottenuta una storia completa ed è stato eseguito un esame fisico sul tuo gatto da un veterinario, un campione fecale verrà raccolto per lo screening di parassiti, proliferazione batterica e tossina e altri motivi microscopici per la diarrea.

Gli esami del sangue e i raggi X possono essere eseguiti anche se la malattia è abbastanza grave da escludere altre malattie o cercare cambiamenti che potrebbero indicare che il gatto ha la FIP. Se si sospetta la forma FIP di coronavirus e sono presenti quantità eccessive di liquido nell’addome o nel torace di un gatto, è possibile anche ottenere un campione del fluido per eseguire un test speciale per la FIP. Nel complesso, è difficile ottenere una diagnosi definitiva di coronavirus a causa di risultati imprecisi del test e dell’incapacità di distinguere tra diversi ceppi di coronavirus che causeranno o meno FIP. Per questo motivo, la diagnosi viene in genere effettuata sulla base dei sintomi del gatto.

Trattamento del coronavirus nei gatti

Il coronavirus che causa la diarrea viene semplicemente trattato in modo sintomatico usando farmaci e integratori per rassodare le feci, ma il coronavirus che causa la FIP non può essere trattato con la stessa facilità. Non esiste una cura per la FIP, quindi i sintomi sono gestiti fintanto che la qualità della vita del gatto è ancora buona.

Leggi di più  Displasia dell'anca nei gatti

Come prevenire il coronavirus nei gatti

Poiché il coronavirus nei gatti è molto contagioso, è importante tenere i gatti lontano dai gatti che lo hanno. Se il tuo gatto ha il coronavirus, dovresti anche astenervi dal portare nuovi gatti fino a quando non è deceduto e smaltire tutto ciò che il gatto ha usato, in particolare i cestini per i rifiuti, prima di prenderne uno nuovo. Può essere molto difficile sbarazzarsi del virus da un ambiente, soprattutto se ce l’aveva più gatti, dal momento che nessuno sa con certezza come si diffonde.

Un vaccino per la FIP è disponibile per i gatti ma il suo uso e l’efficacia sono controversi. Discuti i pro ei contro di questo vaccino con il tuo veterinario.

Il coronavirus felino è contagioso per le persone?

Il coronavirus felino non è lo stesso tipo di coronavirus che causa problemi respiratori nell’uomo. Questi sono diversi ceppi del virus e non ci sono prove che i gatti possano ottenere il coronavirus respiratorio umano (SARS-CoV-2, precedentemente chiamato 2019-nCoV che causa COVID-19) o che un gatto può dare il coronavirus a una persona.

Che cos’è il coronavirus nei cani?