I gatti amano cacciare e catturare le prede, anche se non mettono mai piede fuori. String, filato e tipo “canna da pesca” di giocattoli per gatti sono modi conosciuti per interagire ed esercitare il tuo gatto. Se lasciato incustodito, tuttavia, il tuo gatto potrebbe ingerire la corda e causare danni potenzialmente gravi al tratto intestinale. Scopri cosa fare se sospetti che il tuo gatto abbia mangiato una corda.

Questo è un compagno di My Kitten Swallowed A String – Quando appariranno i segni clinici?

I gatti e lo spago non si mescolano

Nonostante l’immagine popolare dei gatti che giocano allegramente con lo spago, i gatti e lo spago non si mischiano. Lo stesso vale per altri oggetti “a corde”: elastici, orpelli, decorazioni in erba pasquale, ago e filo e tiranti per finestre. I giocattoli di tipo “canna da pesca” sono anche molto popolari e potrebbero essere allettanti per i gatti a consumare le piume o l’allettante parte “esca” del giocattolo.

Perché i gatti mangiano cose strane?

Mangiare cose strane è anche una condizione chiamata pica, e le ragioni variano, ma possono essere correlate allo stress, alla noia, al comportamento di ricerca di attenzione, al comportamento di gioco o al semplice fatto che l’oggetto abbia un sapore / un buon odore per il gatto. Se un animale mangia una stringa o un oggetto simile, viene definito un “corpo estraneo lineare”. Cosa succede se un gatto ingerisce un corpo estraneo lineare? L’intestino può diventare bloccato o stressato / tirato / strappato mentre la corda si accumula e si lega durante la peristalsi intestinale (contrazioni muscolari ondulate).

I segni e i sintomi da cercare:

  • Vomito o vomito secco
  • Anoressia o diminuzione dell’appetito
  • Sforzandosi di defecare o diarrea
  • Addome doloroso
  • Febbre
  • Depressione
  • Disidratazione (a causa di vomito)

In definitiva, la risposta a questa domanda è chiamare il veterinario non appena notate che il vostro gatto ha mangiato la stringa per scoprire la migliore linea d’azione per il vostro animale domestico e le circostanze.