I proprietari di acquari che acquistano un filtro a scatola metallica si trovano di fronte alla vecchia domanda: qual è l’ordine di imballaggio per i media filtranti? Qualunque cosa tu inserisca nel tuo filtro a canestro che cambierà la qualità dell’acqua è considerato un mezzo filtrante. Le condizioni richieste nel tuo acquario cambieranno il tipo di filtro che ti serve e l’ordine in cui metterlo, ma c’è una linea guida generale su di esso. 

Prima i supporti meccanici

I media filtranti meccanici devono essere collocati prima del mezzo di filtraggio biologico e chimico. I supporti meccanici hanno lo scopo di rimuovere le particelle più grandi, eliminando così l’intasamento in altre aree del filtro. Posizionandolo prima in linea consente di catturare gran parte dei detriti prima di raggiungere altri media filtranti.

I tipi di mezzi di filtrazione meccanica includono lana filtrante o filo interdentale, cuscinetti incollati e spugne. Mentre alcuni di questi possono avere un duplice scopo come supporto biologico, è importante ricordare che i media filtranti meccanici devono essere sostituiti frequentemente per essere efficaci.

Supporti Dual Purpose

Alcuni proprietari preferiscono utilizzare i media spugnosi come mezzi meccanici e biologici. Sebbene l’argomento sia spesso oggetto di dibattiti dibattiti, il fatto è che non importa se si utilizzano media biologici specializzati, come anelli di ceramica. Le spugne e gli assorbenti possono servire sia come mezzi meccanici che biologici.

Quando si utilizzano supporti a duplice scopo, sono necessari diversi livelli, preferibilmente di diversi gradi di ruvidità. Il materiale più rozzo è posto per primo. Poiché le spugne fungono sia da supporti meccanici che biologici, ogni strato deve essere pulito in momenti diversi. Scaglionando il programma di pulizia, c’è meno interruzione delle colonie batteriche.

Leggi di più  Tassi normali di temperatura, cuore e respirazione nei cani

Media biologici

I mezzi biologici sono di solito collocati dopo i media meccanici e prima del supporto chimico. È particolarmente importante che i mezzi biologici non si ostruiscano, poiché servono da ospite per le colonie benefiche di batteri. Se ostruito, il flusso di ossigeno è impedito, mettendo le colonie batteriche a rischio di estinzione. Per questo motivo, non posizionare i supporti biologici come il supporto più in alto in un filtro a canestro.

Tipi di mezzi di filtrazione biologici includono anelli di ceramica, spugne, pastiglie, sfere e stelle bio, sabbia e ghiaia. Tieni presente che alcuni di questi possono essere utilizzati anche come filtri meccanici.

Media chimici

Molti acquariofili usano mezzi chimici per rimuovere le tossine e alterare la chimica dell’acqua. Se utilizzato, dove dovrebbero essere collocati i prodotti chimici? Generalmente, i supporti chimici sono posizionati nella parte inferiore del filtro. Se il supporto chimico viene posizionato per primo, diventerà intasato e dovrà essere sostituito molto prima che le sue proprietà di filtraggio chimico siano esaurite.

Posizionare i media chimici prima dei mezzi biologici significa che parte di ciò che i batteri sopravvivono sarà rimosso prima di raggiungere le colonie biologiche. Di conseguenza, i batteri che amano l’ammoniaca e il nitrito avranno meno probabilità di prosperare nei media del filtro biologico. Il posizionamento del mezzo di filtrazione chimico come ultimo stadio del filtro garantisce che non influenzi le colonie batteriche.

Tipi di mezzi di filtrazione chimici includono carbone attivo, zeolite, torba, idrossido ferrico e varie resine.

In definitiva l’ordine dei media filtranti spetta al proprietario dell’acquario. Tieni a mente le basi e prova a combinare i tipi di supporti e ordina di ottenere la migliore filtrazione per il tuo acquario.

Leggi di più  Impara come piegare una coperta di cavallo