HomeCaniSalute e benessere del caneL'olio d'oliva è buono per i cani?

L’olio d’oliva è buono per i cani?

L’olio d’oliva ha una serie di benefici per la salute per l’uomo e molti di questi sono applicabili anche ai nostri amici a quattro zampe. Questi vanno dal potenziamento del sistema immunitario al miglioramento delle condizioni del mantello e della pelle. Sebbene sia sempre importante monitorare l’apporto calorico del tuo animale domestico, potrebbe valere la pena aggiungere l’olio d’oliva alla dieta del tuo animale con moderazione.

Perché i cani hanno la pelle secca e come viene trattata?

Benefici per la salute dell’olio d’oliva per cani

Tra i molti benefici dell’olio d’oliva per i cani (e per gli esseri umani) c’è il fatto che è ricco di fitonutrienti, vitamina E e acidi grassi omega-3. Può aiutare a mantenere la pelle di Fido idratata e promuovere un pelo lucido. Tuttavia, ciò non significa che sia necessariamente una buona idea applicare l’olio d’oliva direttamente sul pelo del tuo cane: è troppo allettante per la maggior parte dei cani, poiché vorranno solo leccarlo.

Ecco alcuni altri vantaggi dell’incorporazione dell’olio d’oliva nella dieta del tuo cucciolo.

Appetito migliorato

Se ultimamente il tuo cane ha esitato con le sue crocchette, un filo d’olio d’oliva dovrebbe essere sufficiente per cambiare il gusto e la consistenza del suo cibo quotidiano e potrebbe essere tutto ciò di cui hai bisogno per stimolare l’appetito del tuo cucciolo.

Ovviamente, se il tuo cane ha smesso di mangiare per più di un giorno o ha altri sintomi o comportamenti preoccupanti, dovresti sempre chiedere consiglio al tuo veterinario.

Prevenzione delle malattie

Vogliamo tutti tenere i nostri amati animali domestici con noi il più a lungo possibile, e offrire regolarmente al tuo cane una piccola quantità di olio d’oliva può effettivamente aiutare a fare proprio questo. Gli studi suggeriscono che gli antiossidanti come la vitamina E possono aiutare a proteggere le membrane cellulari del tuo cane dai danni dei radicali liberi. 1 Potrebbe anche prevenire l’eccessiva ossidazione nelle cellule, un processo che porta a danni ai tessuti e malattie più gravi come la demenza e le malattie cardiovascolari.

Leggi di più  I cani possono mangiare l'aglio
Leggi di più  Il mio cane può mangiare gli spinaci?

Il consumo di olio d’oliva è stato anche collegato a livelli più bassi di colesterolo e alla prevenzione del declino cognitivo.

Una piccola dose di olio d’oliva può aiutare a migliorare la circolazione e la respirazione del tuo cane e persino a prevenire condizioni respiratorie come l’asma. Pertanto, le razze brachicefaliche (pensate ai bulldog e agli Shih Tzus) potrebbero beneficiare di una piccola quantità di olio d’oliva nella loro dieta su base regolare.

Migliore salute digestiva

Poiché agisce come un lassativo, piccole quantità di olio d’oliva possono anche aiutare a stimolare il sistema digestivo del tuo animale domestico se soffre di stitichezza o indigestione. Assicurati solo di introdurre con moderazione e di ritirare l’olio d’oliva se il tuo cane sviluppa diarrea, vomito o altri sintomi gastrointestinali.

Potenziali pericoli dell’olio d’oliva per i cani

Anche se può avere benefici per i cani, l’olio d’oliva è molto ricco di grassi. Ciò significa che c’è sempre il rischio di aumento di peso se il tuo cane consuma troppo regolarmente.

Dovrai essere sicuro di non offrire olio d’oliva al tuo animale domestico se ha già un problema di peso e, come sempre, assicurati di consultare il tuo veterinario prima di aggiungere olio, o qualsiasi altro “cibo per le persone”, alla dieta del tuo cane.

Se il tuo cane consuma una grande quantità di olio d’oliva, forse se una bottiglia viene versata sul pavimento o se non la stai aggiungendo alla sua dieta con sufficiente moderazione, dovrai fare attenzione che causi disturbi allo stomaco e possibilmente diarrea. Il consumo di troppi cibi grassi può anche portare a una condizione potenzialmente grave chiamata pancreatite.

Leggi di più  Dolcetti fatti in casa per cani senza cereali
Leggi di più  Problemi all'orecchio comuni nei cani

Come offrire l’olio d’oliva al tuo cane

La chiave è la moderazione e ogni aggiunta di olio d’oliva dovrebbe essere introdotta gradualmente e in quantità molto piccole (uno o due cucchiaini al massimo) su base giornaliera.

Il modo migliore e più semplice per incorporare l’olio d’oliva nella dieta del tuo cane è aggiungere circa un cucchiaino (che è appropriato per un cane di taglia media, da 30 a 40 libbre) a un pasto.

L’olio d’oliva può essere offerto su base settimanale o, con l’OK del veterinario, anche tutti i giorni. Una razza più grande dovrebbe essere in grado di tollerare fino a una porzione pari a un cucchiaio al giorno. È meglio iniziare con una quantità minore per garantire che il tuo cane non abbia una reazione negativa e per consentire al suo sistema di abituarsi a questo nuovo ingrediente.

Quando scegli un olio d’oliva per il tuo cane, è generalmente una buona idea usare l’olio extravergine d’oliva poiché ha un’acidità inferiore.

L’olio d’oliva può anche essere sostituito con olio di pesce o olio di cocco, che può anche offrire una serie di benefici per la salute del tuo cane.

È sicuro dare olio di pesce al tuo cane?

Stefanie Binder
Stefanie Binder
Amante della natura, ambientalista, veterinario.
RELATED ARTICLES