Uno dei compiti che ogni proprietario di cane ti dirà loro non fare gusto è ripulire il vomito o la diarrea del cane I cani possono presentare episodi di vomito e diarrea per una serie di motivi, ma se il cane soffre di attacchi di una o più settimane per diverse settimane, può avere un disturbo gastrointestinale noto come Malattia dell’intestino irritabile (IBD).

Che cos’è l’IBD nei cani?

La malattia dell’intestino irritabile o l’IBD nei cani, come nelle persone, non è in realtà un processo patologico ma una sindrome. UN sindrome è una varietà di sintomi che si verificano insieme e, quindi, caratterizzano un processo patologico specifico mentre a patologia è un processo specifico nel corpo che ha una causa specifica e una caratteristica specifica dei sintomi. Mentre queste definizioni sembrano molto simili, ci sono sindromi in cui un processo specifico di malattia causale non è chiaro. L’IBD come sindrome è caratterizzata da irritazione cronica al tratto gastrointestinale del cane, ma la causa di tale irritazione può essere tutta una serie di cose. Questa infiammazione può minare la capacità dell’intestino del cane di digerire e assorbire correttamente i nutrienti, portando a malassorbimento e segni generali di disturbi gastrointestinali.

Quali sono le cause IBD nei cani?

La vera causa sottostante dell’IBD del tuo cane può variare da infezione, allergie, sistema immunitario anormale e persino genetica. Gli agenti infettivi che possono causare IBD possono includere batteri come Salmonella e E. coli, protozoi (organismi monocellulari) come Giardia, e parassiti intestinali. Gli allergeni che causano l’IBD nei cani provengono più comunemente da fonti proteiche rispetto al grano e ad altri carboidrati

Leggi di più  Come individuare e trattare l'entropion delle palpebre nei cani

Quali sono i sintomi di IBD nei cani?

L’IBD del tuo cane si manifesterà in modo diverso a seconda di quale parte del suo tratto gastrointestinale viene effettuata principalmente. Se l’IBD del tuo cane colpisce principalmente il loro stomaco, il loro sintomo principale sarà il vomito. Se il loro IBD colpisce principalmente il loro intestino, il loro sintomo principale sarà la diarrea, con o senza sangue o con e senza muco. Se l’IBD del tuo cane è più cronico, man mano che progredisce, potresti iniziare a vedere perdita di peso, diminuzione dell’appetito, letargia (in giro di più) o febbre. Per alcuni cani, tuttavia, potresti effettivamente vedere un assorbimento dell’appetito, con loro che mangiano voracemente per cercare di compensare il malassorbimento del cibo nell’intestino.

Come viene diagnosticata l’IBD nei cani?

L’IBD può essere diagnosticata in modo definitivo solo osservando microscopicamente le biopsie prelevate dal rivestimento intestinale del cane. Un veterinario veterinario cercherà cambiamenti infiammatori nei campioni di tessuto intestinale del tuo cane, il segno distintivo di IBD. Ovviamente ottenere campioni di biopsia è una procedura invasiva, che spesso richiede l’anestesia generale per ottenerli attraverso la chirurgia addominale. Se il cane si reca dal veterinario per vomito o diarrea, anche se è cronicamente intermittente, il veterinario non pianificherà il cane per un intervento chirurgico il giorno successivo. Invece, il veterinario può prima eseguire test più elementari come analisi del sangue, radiografie e guardare un campione di feci. Sebbene questi test non possano diagnosticare l’IBD, possono escludere altre cause comuni di segni gastrointestinali nei cani, come pancreatite, gastroenterite, colite e corpi estranei intestinali. Se tutti questi test tornano irrilevanti, il veterinario può scegliere di trattare il disturbo gastrointestinale del cane con “terapie gastrointestinali standard”, inclusa la terapia dei fluidi (sia fluida somministrata per via endovenosa attraverso un catetere per via endovenosa o sottocutanea sotto la pelle), farmaci e istruzioni per dieta insipida a casa. Se questo non risolve completamente i segni gastrointestinali del tuo cane, il veterinario può iniziare a perseguire la diagnosi e il trattamento dell’IBD.

Leggi di più  Shunt di fegato nei cani

Trattamento di IBD

Sfortunatamente l’IBD nei cani, proprio come nelle persone, non può essere curata. Invece il tuo veterinario svilupperà un piano di trattamento per gestire i sintomi di IBD del tuo cane. Questo piano di trattamento può consistere in farmaci, una dieta speciale o una combinazione dei due. Il veterinario può prescrivere al tuo cane un corticosteroide come il prednisone e / o un antibiotico come il metronidazolo per aiutare con l’infiammazione e la crescita eccessiva batterica nell’intestino del tuo cane. Possono anche raccomandare una dieta speciale, fatta in casa o su prescrizione, per alleviare i segni gastrointestinali del tuo cane fornendo al contempo una dieta completa ed equilibrata. Il piano di trattamento per il tuo cane potrebbe dover essere modificato in base alla risposta del tuo cane. Questo perché l’IBD può non solo avere effetti sui cani in modo diverso, ma perché l’agente causale dell’IBD di un cane può essere diverso da quello di un altro cane e il trattamento per una causa potrebbe essere diverso dal trattamento per un’altra causa.

Come prevenire l’IBD nei cani

Sfortunatamente, poiché ci sono così tante cause di IBD nei cani, non c’è davvero alcun modo garantito per prevenirlo. Il vomito e la diarrea occasionali dovute a qualcosa che il tuo cane non dovrebbe essere normale, ma se il tuo cane ha avuto problemi con un problema per un po ‘, parla con il tuo veterinario di ciò che potrebbe causare i sintomi del tuo cane.