Testare l’acqua dell’acquario è un componente chiave per il mantenimento di un ambiente sano per i pesci. La domanda è, cosa dovrebbe essere testato? C’è una differenza tra i kit di test? Questo elenco di kit per il test dell’acqua dell’acquario aiuta a ordinare cosa testare e fornisce informazioni su quali prodotti sono disponibili.

  • 01 di 10

    Kit di test master

    Combinazione, o Master, i kit di test sono considerati il ​​modo perfetto per avere a portata di mano tutti i test necessari. Ma valgono i soldi? I professionisti dell’acquisto di un kit combo hanno un costo inferiore per test, tutto ha le stesse date di scadenza, ed è un modo semplice e veloce per acquistare e mantenere i test di base tutti in una volta.

    Lo svantaggio è che non è possibile personalizzare i test; i kit sono fissi su ciò che è contenuto nel kit. Un’altra lamentela è che, come gran parte delle cartucce d’inchiostro della stampante fornite in bundle piuttosto che separatamente, i kit tendono a esaurire un oggetto molto prima degli altri. Cosa dovrebbe essere fatto? Si consiglia di tenere a portata di mano un kit principale con pH, ammoniaca, nitrito e nitrato, preferibilmente una varietà liquida al posto delle strisce.

  • 02 di 10

    Kit di test dell’ammoniaca

    Un kit per il test dell’ammoniaca è uno dei must per ogni proprietario di un acquario. Tuttavia, non tutti i test dell’ammoniaca sono uguali. Il problema principale a portata di mano è il fatto che l’ammoniaca può essere presente in una forma non ionizzata (NH3), o nella forma ionizzata (NH4) nota come ammonio.

    L’NH3 è ciò di cui si preoccupano gli hobbiest, ma la maggior parte dei test fornisce risultati per il totale di NH3 e NH4. La maggior parte dei kit di analisi dell’ammoniaca presenti sul mercato fornisce solo il valore totale dell’ammoniaca. I kit Seachem controllano in modo affidabile sia il totale che l’NH3, tuttavia i kit costano più dei tipi che testano solo l’ammoniaca totale. Seachem produce anche prodotti di allarme per bombole di ammoniaca che sono generalmente buoni ma non sono affidabili quanto i kit di prova liquidi reali.

  • 03 di 10

    Kit di test del nitrito

    Il nitrito è un altro test che è importante durante l’avvio di un nuovo acquario, nonché su base continua per individuare i problemi prima che diventino seri. Una volta che il serbatoio è ben consolidato, può essere consigliabile sottoporre a test il nitrito ogni mese e ogni volta che un pesce è malato o muore è consigliabile.

    È preferibile utilizzare kit di test liquidi, ma se il budget è limitato, utilizzare le strisce reattive è meglio che non testare affatto. È comune vedere strisce reattive di nitrito e nitrato, tuttavia, i test sui nitrati non sono così importanti, quindi risparmia i penny e opta per le strisce di nitrito solo se hai un budget limitato.

  • 04 di 10

    Kit di test del nitrato

    Il nitrato non è pericoloso per il pesce, ma a livelli elevati lo stress, lasciandoli più suscettibili alle malattie e alla fine abbreviandone la durata. Se si desidera allevare pesce, mantenere bassi i nitrati è un must. I nitrati elevati sono anche un importante contributo alla crescita delle alghe. Per tutti questi motivi, è consigliabile monitorare regolarmente i livelli di nitrati in qualsiasi acquario.

    I test del nitrato sono spesso inclusi in un kit di test principale o abbinati a un kit di test Nitriti, ma possono anche essere acquistati separatamente. Come con altri test, i kit di test liquidi sono preferiti. Tuttavia, se il costo è un problema, le strisce lo faranno.

    Continua su 5 di 10 qui sotto.

  • 05 di 10

    Kit di test del pH

    Il pH è un parametro chiave per tutti gli acquari e dovrebbe essere testato e registrato in un registro su base continuativa. Cambiamenti improvvisi di pH sono spesso la causa invisibile di malattie dei pesci e morte. I cambiamenti graduali del pH sono meno gravi a breve termine, ma alla fine possono essere altrettanto pericolosi per la salute dei pesci. Se si utilizzano strisce invece di kit di prova liquidi, fare attenzione a sigillare bene le strisce e non toccare le pastiglie sulle strisce con le dita sporche.

  • 06 di 10

    Kit di test di durezza

    La durezza, che in realtà si riferisce ai livelli di minerali disciolti, non è così comunemente testata. Tuttavia, ha un impatto diretto sulla stabilità del pH e sulle specie di pesci che prospereranno nel serbatoio, rendendolo un parametro importante per ottenere almeno una lettura di riferimento. Sono disponibili due tipi di test di durezza, KH o durezza carbonatica e GH o durezza generale.

    KH, spesso indicato come durezza alcalinità o carbonatica, è la misura di carbonato e bicarbonato nell’acqua. Più alto è il KH, più il pH sarà stabile. GH misura i livelli di magnesio disciolto e calcio, che è quello a cui ci riferiamo quando si usano i termini acqua dura o acqua dolce. GH dovrebbe essere abbinato alle specie di pesci che vengono tenuti. Ad esempio, i tetra riescono meglio in acque più morbide, mentre la maggior parte dei ciclidi prosperano in acque dure. Il GH è particolarmente importante nell’allevamento di pesci.

  • 07 di 10

    Kit per test fosfato

    Generalmente, questo test è più spesso utilizzato in acquari marini. Il fosfato non è un test comunemente usato negli acquari d’acqua dolce, poiché i livelli elevati non danneggiano i pesci. Tuttavia, il fosfato è un fattore chiave nella crescita delle alghe. Se si combattono problemi di alghe, conoscere il livello di fosfato può aiutare a determinare se i passi da compiere per abbassare i livelli di fosfato stanno avendo l’effetto desiderato.

  • 08 di 10

    Kit per test di ossigeno

    L’ossigeno è raramente testato negli acquari, ma ci sono situazioni speciali in cui è utile. Carri armati densamente popolati, come quelli che gli allevatori potrebbero avere, o carri armati densamente piantati sono due situazioni in cui i livelli di ossigeno possono richiedere un esame più attento. Sia la salinità che la temperatura influiscono sulla quantità di ossigeno che può essere dissolta nell’acqua. L’acqua calda contiene meno ossigeno dell’acqua fredda e l’acqua dolce contiene più ossigeno dell’acqua salata.

    Continua su 9 di 10 sotto.

  • 09 di 10

    Kit per il test del ferro

    Il ferro è presente in tracce in acqua dell’acquario e generalmente non richiede test. Tuttavia, le piante richiedono il ferro per prosperare e coloro che mantengono carri armati pesantemente piantati o allevano piante possono testare i livelli di ferro.

  • 10 di 10

    Kit per test di rame

    I test sul rame sono usati solo in situazioni in cui il rame viene usato per trattare il pesce malato. Poiché è usato solo durante il trattamento, questo non è un kit di test che è normalmente tenuto a portata di mano. Invece, i kit di test in rame vengono solitamente acquistati quando si somministrano trattamenti di rame.

Leggi di più  16 nomi di cani classici che funzionano per qualsiasi cane