Hai mai visto starnutire il tuo gatto? Come gli esseri umani e altri animali, starnutire è una cosa normale se succede occasionalmente. È persino normale che un gatto abbia uno starnuto occasionale. Ma non è normale che un gatto starnutisca più volte al giorno per diversi giorni di seguito.

Perché i gatti starnutiscono

Ci sono diverse ragioni per cui un gatto starnutisce. Alcuni possono essere più seri di altri.

  • Infezione delle vie respiratorie superiori
  • Esposizione alla tossina
  • Reazione a polvere, polline o altri allergeni
  • Corpo estraneo nelle vie aeree (come un filo d’erba)
  • Anomalia strutturale
  • Cancro (spesso carcinoma a cellule squamose o linfoma)

Cosa fare per starnutire sui gatti

Se il tuo gatto starnutisce di tanto in tanto e altrimenti sembra sano, allora probabilmente non hai nulla di cui preoccuparti. Assicurati di portare il tuo gatto dal veterinario per un anno fisico, o come raccomandato dal veterinario. Il veterinario potrebbe essere in grado di determinare se esiste un problema di salute sottostante prima che sfugga al controllo. Tra una visita e l’altra, puoi controllare la testa e il viso del tuo gatto a casa per cercare anomalie.

Se il tuo gatto starnuti soffre anche di congestione nasale, secrezione oculare o altri segni simili al freddo, potrebbe essere un’infezione delle vie respiratorie superiori o problemi simili. Gli URI causano spesso un gatto a starnutire dal muco che potrebbe essere di colore giallo o verdastro. Gli occhi potrebbero essere vitrei, lacrimosi o addirittura escreti un muco giallo o verde. Potresti notare respirazione forte e difficoltà a far passare l’aria attraverso le narici. Può sembrare proprio il comune raffreddore che gli umani hanno, tranne per il fatto che i gatti sani spesso non “prendono il raffreddore”. Gli URI nei gatti sono spesso causati da herpesvirus felino o calicivirus. Assicurati di portare il tuo gatto dal veterinario presto per il trattamento.

Leggi di più  Recensione di tagliaunghie per animali domestici lucidi

Trattamento

Il veterinario può prescrivere antibiotici se si sospetta un’infezione batterica. Altri farmaci possono o meno essere garantiti. Alcuni veterinari raccomandano gocce nasali saline. Una cosa semplice che puoi fare a casa per aiutarti: tieni il gatto in bagno mentre fai la doccia. Il vapore può aiutare a sciogliere la congestione, offrendo un po ‘di sollievo al tuo gatto.

Se il tuo gatto non migliora dopo il trattamento di base per l’URI, il veterinario può cercare malattie di base che indeboliscono il sistema immunitario del tuo gatto, come il virus della leucemia felina (FeLV) o il virus dell’immunodeficienza felina (FIV). Queste malattie non possono essere curate, ma spesso possono essere gestite, consentendo ai gatti di vivere una vita relativamente sana. Altre malattie più gravi possono anche causare URI nei gatti. Il veterinario probabilmente raccomanderà test di laboratorio per determinare se esiste una malattia di base.

Se il tuo gatto starnutisce frequentemente da alcuni giorni ma non ha altri segni di malattia, è una buona idea contattare il veterinario per un consiglio. Nel frattempo, osserva l’ambiente del tuo gatto e considera cosa potrebbe causare lo starnuto. Per esempio:

Sei cambiato in una nuova cucciolata? I rifiuti polverosi e / o profumati possono far starnutire i gatti. Prova a passare a una lettiera per gatti a bassa polvere e mantenerla inodore.

Stai usando nuovi prodotti a casa tua? Alcuni gatti sono sensibili all’odore di detergenti, detergenti e profumi. Passa a prodotti non profumati o delicati. Prendi in considerazione la pulizia con prodotti semplici come aceto diluito e bicarbonato di sodio.

La tua casa ha bisogno di pulizia?? Forse c’è polvere o polline in casa a cui il tuo gatto sta reagendo. Ricorda che i gatti trascorrono molto del loro tempo vicino al suolo. Spolvera e aspira a fondo la tua casa. Pulire le superfici con un detergente atossico e non profumato.

Leggi di più  Vomito di schiuma bianca nei gatti

Se hai preso tutte le misure per escludere le cause ambientali e il tuo gatto starnutisce ancora, allora è il momento di vedere il veterinario. Il veterinario effettuerà un esame e possibilmente alcuni test di laboratorio per cercare una condizione di base.

Se tutto il resto è stato escluso, il veterinario potrebbe raccomandare una rinoscopia. Questo viene fatto inserendo una minuscola fotocamera nei passaggi nasali per cercare anomalie mentre il gatto è in anestesia. I gatti a volte inalano piccoli corpi estranei nelle loro vie aeree, come fili d’erba. Questo può essere spesso scoperto e rimosso durante una rinoscopia. Altre cose che potrebbero essere trovate durante una rinoscopia includono polipi nasali, tumori, gonfiore delle vie aeree superiori o deformità anatomiche. Polipi e tumori possono o meno essere rimovibili durante la procedura. In alcuni casi, è necessaria una procedura chirurgica separata.