Il nero White Bandit Angelfish (Holacanthus arcuatus) è un pesce bellissimo che si trova nelle acque più profonde al di fuori della barriera corallina nella maggior parte dei luoghi. È difficile da decomprimere, quindi fai attenzione quando acquisti questo pesce.

Guida Valutazione di cura

4 stelle (avanzato)

Identificazione

  • Famiglia: Pomacanthidae
  • Nome scientifico: Holacanthus arcuatus (Grigio, 1831), o Desmoholacanthus arcuatus.
  • Altri nomi comuni: Angelfish Bandito, Angelfish a bande nere e bianche, Angelfish nero a bande.
  • Dimensione Categoria: Un grande pesce angelo di specie che cresce fino a 7 pollici, che è meglio conservato in non meno di un acquario da 100 galloni.

Distribuzione

Endemica nella regione delle Isole Hawaii.

Habitat

Un timido pesce angelo che dovrebbe essere fornito di molti posti in cui nascondersi, e meglio conservarlo in un acquario ben consolidato con un’ampia crescita di roccia viva da pascolare.

Caratteristiche e compatibilità

A causa dell’abitare acque oceaniche profonde, quando questo pesce viene raccolto può incontrare una malattia da decompressione. Alcuni raccoglitori di pesce usano una procedura chiamata “agugliatura”, che è un processo di perforazione di un piccolo foro nella vescica d’aria del pesce con un ago da siringa per rilasciare il gas azoto intrappolato. A meno che una persona abbia una buona esperienza in questa procedura, può portare a complicazioni di infezioni interne. Poiché il Black and White Bandit Angelfish si trova normalmente solo a una profondità inferiore a 50 ‘, una decompressione corretta (portando il pesce dalla profondità ad intervalli) per evitare le “pieghe”, la decompressione può richiedere più di 4 ore.

Molti collezionisti preferiscono risparmiare tempo e solo agganciare il pesce verso la superficie. Mentre i bisogni possono essere un grande risparmio di tempo per il collezionista, il rischio che il pesce sviluppi un’infezione interna da un ago sporco (l’oceano è pieno di batteri molto cattivi) può essere piuttosto alto. Il takeaway qui è quello di assicurarsi di ispezionare questo pesce con molta attenzione prima di acquistarlo.

Leggi di più  Galleria di foto di vermi marini

Assicurati anche che la persona con cui stai acquistando questo pesce possa mostrarti che il pesce, in effetti, sta mangiando e, del resto, esattamente quello che sta mangiando. Il nero L’angelfish bianco a bande è già difficile da mangiare in un acquario e, se è affetto da un’infezione, sarà ancora più difficile portarlo a prendere cibo alimentato a mano.

Se acquisti questi pesci, assicurati di controllarli accuratamente. Dovrebbe essere a livello di volo, non lottando in posizione verticale, e il suo addome non dovrebbe essere gonfiato. Questi sono solitamente segni di una possibile infezione interna della vescica o di effetti residui della malattia da decompressione. Gli Angeli Banditi sono piuttosto aggressivi e territoriali. In natura, troverete questo pesce che nuota singolarmente o in piccoli gruppi di tre o quattro, che molto probabilmente è un maschio con diverse femmine. Il terreno su cui eravamo soliti trovare questo Angelfish quando stavamo collezionando alle Hawaii era a circa 70 ‘nei rari campi di corallo di Staghorn. Dal momento che questi pesci avevano raramente, se mai visto un essere umano in passato, erano in realtà abbastanza facili da catturare.

Dieta e alimentazione

Affidandosi a spugne come le sue suola fonte di cibo in natura, questo pesce può facilmente morire di fame in cattività. Se sei interessato a mantenerne uno, è saggio aspettare un esemplare più giovane o subadulto.

Nella maggior parte dei casi, questi esemplari si adatteranno più facilmente agli alimenti nutriti in vasca rispetto ai giovanissimi molto piccoli o ai grandi adulti. Dovrebbero essere somministrati preparati congelati, in particolare per gli angeli che contengono la spugna come ingrediente principale, come le formule congelate Ocean Nutrition e San Francisco Bay Brand.

Leggi di più  Profili di specie di cavallucci marini

Note dalle tue guide

Il bandito in bianco e nero è un pesce angelo spettacolare, raro e molto particolare. Quando si vede questa specie di persona, le aree bianche del corpo hanno un aspetto perlato un po ‘riflettente, che rende davvero un pesce d’acquario accattivante.

È meglio evitare di usare una rete su questo pesce a causa della struttura ruvida delle sue squame. Il pesce rimarrà bloccato nel materiale netto, e una volta impigliato l’unico modo per separare il pesce dalla rete è quello di tirarlo fuori, che è molto simile a sbucciare il velcro a parte.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here