Se sai dei cani, allora sai anche cosa sono le pulci. Sicuramente sai che non vuoi vedere le pulci nella tua casa, sperimentare morsi di pulci o lasciare che i loro cani vadano attraverso il tumulto delle pulci. Tuttavia, questi parassiti sono più di una semplice seccatura.

Le pulci rappresentano un rischio significativo per cani e altri animali, persino per gli esseri umani. Questi minuscoli parassiti esterni vivono del sangue dei mammiferi e i loro morsi possono portare a gravi problemi di salute. Nessuno di noi vuole trovare pulci sui nostri cani, altri animali domestici o noi stessi. Come proprietario di un cane, ci sono alcuni principi fondamentali che dovresti sapere sui rischi, sulla prevenzione e sul trattamento delle pulci. Con la giusta conoscenza, puoi aiutare a proteggere il tuo cane dalla minaccia delle pulci.

A proposito della pulce

La pulce è un piccolo insetto senza ali con un corpo duro e lateralmente piatto progettato per navigare facilmente tra i peli di animali domestici. La pulce ha anche le gambe progettate per saltare grandi distanze e apparati boccali progettati per succhiare il sangue. Questo parassita esterno si nutre del sangue di un ospite, di solito un mammifero. Ci sono diverse specie di pulci, ma quella che più comunemente colpisce cani, gatti e altri animali domestici nel Nord America è la pulce del gatto, conosciuta anche come Ctenocephalides felis. Mentre questo tipo di pulce può mordere gli esseri umani, non siamo a rischio di infestazione, in quanto l’uomo non è un ospite ideale. Questa pulce preferisce gatti, cani, conigli e piccoli mammiferi simili.

Il ciclo di vita delle pulci

Il ciclo di vita delle pulci ha quattro fasi:

  • Uovo: Una pulce femmina adulta può deporre fino a circa 40 uova al giorno. Le uova vengono deposte sull’ospite ma si asciugheranno e cadranno dall’ospite nell’ambiente. Loro atterrano in biancheria da compagnia, moquette, pavimenti in legno, tappezzeria, ecc. Le uova si schiudono tipicamente in circa due giorni.
  • Larva: Quando i cappelli delle uova, emergono le larve. Queste minuscole creature simili a vermi si nutrono di feci delle pulci (fondamentalmente sangue animale essiccato) nell’ambiente. La larva passa attraverso tre moli prima di poter ruotare un bozzolo ed entrare nello stadio della pupa. Lo stadio larvale dura in genere da 5 a 15 giorni.
  • Pupa: Una volta nel bozzolo, la larva inizia la sua trasformazione nella pulce adulta. I bozzoli sono quasi indistruttibili e attirano sporcizia e detriti che li mimetizzano. Le pupe possono rimanere dormienti nell’ambiente per molti mesi. Le pulci nella fase della pupa non emergeranno finché non avvertiranno un ospite. Sono in grado di farlo rilevando fattori come calore, vibrazioni e anidride carbonica (dall’espirazione dell’ospite).
  • Pulce adulta: Una pulce completamente sviluppata emerge solo dal suo bozzolo quando è disponibile un ospite. La pulce appena emersa salta subito sull’ospite e inizia la farina di sangue. Una pulce femminile inizierà a deporre le uova entro 24-48 ore dal suo primo pasto di sangue. Lei defeca il sangue dal suo ospite che cadrà dall’ospite insieme alle uova, riavviando il ciclo vitale. Le pulci adulte possono vivere per circa 4-6 settimane a seconda dell’ambiente.
    Leggi di più  Longhair orientale: profilo della razza del gatto

    Ora che conosci il ciclo di vita di una pulce, puoi capire perché molti cani vengono infestati dalle pulci subito dopo essersi trasferiti in una nuova casa o aver visitato un nuovo posto che è stato privo di animali per alcuni mesi. Le pupe emergono non appena percepiscono un ospite. Un cane può improvvisamente avere centinaia di pulci che sembrano essere uscite dal nulla! Nel giro di un paio di giorni, le pulci si riproducono come matti e l’infestazione può sentirsi fuori controllo.

    I pericoli delle pulci sui cani

    Al di là del fatto ovvio che un’infestazione da pulci è “grossolana”, le pulci rappresentano anche vari rischi per la salute di voi e dei vostri animali domestici.

    • Dermatite allergica delle pulci: Il prurito causato dalle pulci è il risultato di una reazione allergica localizzata. Alcuni animali sono più sensibili di altri, quindi i morsi delle pulci possono portare a forti pruriti, irritazioni, gravi infezioni della pelle in alcuni animali domestici.
    • Infezione tenia (Dipilidium caninum): Questo tipo di tenia può essere contratto da animali o umani dopo l’ingestione accidentale di una pulce infetta. Le larve delle pulci spesso ingeriscono le microscopiche uova di tenia, facendo si che le pulci adulte siano portatrici.
    • Anemia: Se abbastanza pulci infestano l’ospite, è possibile che l’animale ospite perda abbastanza sangue per diventare anemico. Piccoli cuccioli e cani deboli o malati sono particolarmente a rischio. Se non viene catturato abbastanza presto, un cane può facilmente morire o soffrire altre complicazioni mediche a causa dell’anemia.

    Non tutti i cani sono allergici alle pulci. Alcuni cani ignoreranno le pulci su di loro e potresti anche non notare che c’è un problema alle pulci in casa tua. Tuttavia, questi cani possono ancora ottenere la tenia e persino l’anemia. È importante controllare periodicamente il proprio cane per le pulci e somministrare regolarmente la pulce al cane.

    Leggi di più  Spitz giapponese: profilo della razza del cane

    Il modo migliore per tenere il cane al sicuro dalle pulci è quello di prevenire l’infestazione da pulci in primo luogo. Impedisci alle pulci di interrompere la tua vita e la vita dei tuoi animali domestici e della tua famiglia.