Nome scientifico:

Agrionemys horsfieldii o Testudo horsfieldii (Recentemente ha dato il suo genere come Agrionemys horsfieldii, ma ancora comunemente indicato come Testudo horsfieldii).

Nomi comuni:

Include tartaruga russa, tartaruga afgana, tartaruga dell’Afghanistan, tartaruga delle steppe, tartaruga centroasiatica, tartaruga a quattro dita e testuggine di Horsfield.

Durata:

Circa 50 anni

Taglia:

Le tartarughe russe arrivano da 4 a 8 pollici di lunghezza.

Alimentazione:

Le tartarughe russe dovrebbero essere nutrite con erbe, vegetazione e fiori di piante non velenose, erbe infestanti e verdure a foglia verde. Il pascolo naturale di erbe, erbe e piante (Russiantortoise.org elenca le piante commestibili) è l’ideale, ma se non disponibile nutrire una varietà di verdure (tarassaco, indivia, scarola, senape, kale, lattuga romana, colli) e fieno (timothy o bermuda). Evita frutta, cereali o proteine ​​animali. Si consiglia l’integrazione con polvere di calcio e vitamina D3.

Alloggio – Esterni:

Le tane delle tartarughe russe si ritireranno nelle loro tane nel calore del giorno e della notte. Ciò significa che il recinto del loro animale domestico all’aperto deve essere affondato nel terreno. La specie tollera un ampio intervallo di temperature, ma non tollera bene il clima umido, quindi è necessario un ritiro caldo e asciutto. Le temperature diurne dovrebbero probabilmente oscillare tra la bassa e la metà degli anni ’80 (maggiore 20 ° C) durante il giorno, con un calo notturno. Dovrebbe essere fornito un piatto d’acqua poco profondo.

Alloggio – Ambientazione interna:

Le tartarughe russe non tendono a fare bene se sono in casa tutto il tempo. Fornire un recinto di almeno 2 piedi per 4 piedi, con sabbia / terra come substrato, idealmente abbastanza profondo da permettere di scavare. Dovrebbe essere fornito un punto basking a circa 90-95 F (32-35 C), con un gradiente di temperatura fino a circa 70 F (21 C). Una scatola di nascondino deve essere posizionata all’estremità più fredda del gradiente di temperatura. È necessaria una lampada UVA / UVB. Può anche essere fornito un piatto d’acqua poco profondo. L’umidità dovrebbe essere circa il 60 percento.

Leggi di più  Devon Rex: profilo della razza del gatto

Gli appunti:

La tartaruga russa va ibernata naturalmente (ma permette solo alle tartarughe sane di andare in letargo).

Fogli di assistenza online:

  • RussianTortoise.org di Joe Heinen DC – Risorsa dedicata alla cura delle tartarughe russe.
  • Tartaruga russa – di Darrell Senneke e Chris Tabaka DVM, una buona discussione sulla cura di questa specie.

Informazioni sulle specie

  • Tartarughe leopardo
  • Le tartarughe di Hermann
  • Tartaruga dai piedi rossi
  • Tartaruga del Sulcata
  • Risorse per tartaruga