Fobie e ansie di fuochi artificiali e rumori di tuono possono far tremare, sbavare e stimolare cani e gatti. Nei casi più gravi, è noto che gli animali masticano attraverso le porte, corrono attraverso finestre di vetro e scavano sotto le recinzioni per “scappare” dal rumore, solo per perdersi, catturati dal controllo degli animali o investiti da un’auto. I forti rumori causano problemi molto seri per gli animali domestici sensibili al rumore.

Una domanda che non viene posta spesso è: cosa succede se un animale mangia un fuoco d’artificio consumato? Non sorprende che i fuochi d’artificio non siano destinati a essere mangiati. Ospite autore Justine A. Lee DVM DACVEC condivide informazioni sulla tossicità dei fuochi d’artificio e animali domestici.

Componenti tossici di fuochi d’artificio

Molti fuochi d’artificio sono tossici per gli animali domestici. I petardi sono simili alla polvere da sparo, ma sono più pericolosi. Mentre la polvere da sparo contiene nitrato di potassio, carbonio e zolfo, i petardi contengono questi ingredienti oltre a coloranti e agenti esplosivi aggiuntivi altamente tossici. I petardi possono anche contenere clorati che ossidano i globuli rossi; il sangue diventa marrone quando il ferro nell’emoglobina del sangue diventa ruggine. Il sangue arrugginito che attraversa i vasi del cane fa in modo che l’urina, le gengive e le mucose diventino leggermente marroni.

Il sangue arrugginito, chiamato metaemoglobinemia, non trasporta l’ossigeno necessario al cuore e al cervello per funzionare. Per cercare di porre rimedio al problema, la milza inizia a distruggere i globuli rossi danneggiati che vengono trasportati ai reni ma finiscono per ostruire il meccanismo di filtraggio del rene. Il risultato può essere insufficienza renale e morte.

La maggior parte dei petardi contiene anche carbone o agenti coloranti, che sono metalli pesanti potenzialmente pericolosi, tra cui bario, cadmio e arsenico. Quando il cadmio ingerito danneggia i reni, il bario fa male al cervello e ai nervi e l’arsenico porta a vomito sanguinante, diarrea sanguinolenta e addome doloroso.

Leggi di più  10 foto di uccellini che scioglieranno il tuo cuore

Home rimedi per l’ingestione di fuochi d’artificio

La gravità dei problemi di salute dell’animale derivante dall’ingestione dipenderà dal tipo di fuochi d’artificio e dalla quantità che è stata mangiata. Se i fuochi d’artificio sono stati inghiottiti nel giro di un paio d’ore, il veterinario potrebbe suggerire di somministrare il perossido di idrogeno per indurre il vomito. Se il vostro animale domestico li ha mangiati più di qualche ora fa, un veterinario più olistico può raccomandare un pasto abbondante di purè di patate, patate dolci o zucca. Queste verdure sono facilmente digeribili e la loro mole può spingere la polvere da sparo in fuochi d’artificio attraverso il sistema del vostro cane.

Ricovero per l’ingestione di fuochi d’artificio

Se il tuo cane ha festeggiato il 4 luglio con un’intera vacanza di fuochi d’artificio, l’assistenza domiciliare non è adeguata e il tuo animale domestico deve essere ricoverato in ospedale e trattato con liquidi e farmaci per via endovenosa. Gli animali che ingeriscono grandi quantità possono soffrire di tremori o convulsioni, insieme a insufficienza renale acuta, cambiamenti del midollo osseo, respirazione superficiale e ittero, che è l’ingiallimento della pelle.

L’esposizione a fuochi d’artificio accesi può provocare ustioni sul naso, sul viso, sulle labbra o all’interno della bocca, nonché irritazione degli occhi e congiuntivite.

Prevenzione

La spazzatura dei fuochi d’artificio è un problema fastidioso per molti di noi. Oltre a raccogliere questi rifiuti potenzialmente pericolosi, sapendo che alcuni animali cercheranno e mangeranno i fuochi d’artificio spesi, è un buon punto di partenza per la sicurezza. Tieni il guinzaglio al guinzaglio, controlla dove sono e cosa mangia per ridurre l’esposizione a questa spazzatura tossica.