Di Più: Malattia renale in cani e gatti> Insufficienza renale acuta

L’insufficienza renale acuta è anche nota come insufficienza renale acuta. I cani e i gatti colpiti richiedono un trattamento rapido e aggressivo per aumentare le possibilità di sopravvivenza. Non trattato, l’insufficienza renale può essere fatale.

Trattare la causa sottostante di insufficienza renale canina o felina

Se c’è una causa sottostante dell’insufficienza renale del cane o del gatto che è curabile, dovrebbe essere trattata e, se possibile, eliminata il prima possibile.

Terapia fluidica per insufficienza renale in cani e gatti

La terapia fluida è la pietra angolare del trattamento per cani e gatti che soffrono di insufficienza renale acuta. Nella maggior parte dei casi, la somministrazione endovenosa di liquidi sarà il mezzo più efficace per erogare i liquidi necessari.

La terapia dei fluidi deve affrontare diversi problemi nei cani e nei gatti con insufficienza renale.

  • La terapia con i fluidi deve correggere la disidratazione. Il volume di liquidi necessari per correggere la disidratazione varierà in base alla gravità della disidratazione e al peso corporeo del cane o del gatto.
  • Una volta corretta la disidratazione, le perdite di fluido in corso devono essere stimate e sostituite attraverso la somministrazione del volume adeguato di liquidi. La determinazione della perdita di liquidi in corso deve tenere conto di fattori quali la quantità di urina prodotta e la quantità di liquido che viene persa attraverso il vomito o la diarrea.
  • Ogni animale ha un valore costante di mantenimento dei liquidi che è il risultato delle normali funzioni quotidiane del corpo. La terapia con il fluido deve sostituire questo livello di fluido di manutenzione fino a quando il cane o il gatto non è in grado di assumere volontariamente il volume appropriato di liquidi.
  • La terapia con liquidi deve continuare fino a quando il cane o il gatto è in grado di mantenere uno stato di idratazione normale da solo, senza l’ausilio della fluidoterapia. Nella maggior parte dei casi, ciò significa che l’animale domestico deve mangiare e bere volontariamente senza vomito persistente.
    Leggi di più  Cavalier King Charles Spaniel: Profilo di razza di cane

    Produzione di urina in canina acuta e insufficienza renale felina

    Se si producono volumi anormalmente bassi di urina e il cane o il gatto è ben idratato, potrebbe essere necessario prendere in considerazione un diuretico come il mannitolo o la furosemide per incoraggiare un’adeguata produzione di urina. È importante che l’animale sia idratato prima di somministrare il diuretico.

    Condizioni come una vescica rotta che potrebbe causare una produzione inadeguata di urina dovrebbero essere escluse.

    Livelli anormali di potassio e acidosi in cani e gatti con insufficienza renale acuta

    Se i valori di potassio sono anormali e non si risolvono con la somministrazione di fluidoterapia, potrebbe essere necessario risolverli. Valori bassi di potassio possono richiedere l’integrazione di potassio attraverso i fluidi.

    Elevati livelli ematici di potassio possono essere gestiti con la somministrazione di insulina, sodio bicarbonato o calcio.

    Può essere necessaria la somministrazione di bicarbonato di sodio per risolvere i casi gravi di acidosi che non si risolvono con la terapia fluida.

    Controllo del vomito e ulcera gastrica in caso di insufficienza renale canina e felina

    Anche cani e gatti con insufficienza renale acuta tendono ad essere nausea e possono vomitare. Inoltre, l’ulcerazione e l’infiammazione dello stomaco (ulcera gastrica) destano preoccupazione.

    Farmaci come maropitant, metoclopramide o chlorpromazine possono aiutare con nausea e vomito. Cimetidina, ranitidina, famotidina o omeprazolo possono essere utilizzate per aiutare a prevenire l’ulcera gastrica. Sucrulfate è talvolta usato anche per proteggere il rivestimento dello stomaco.

    Dialisi e insufficienza renale acuta in cani e gatti

    In caso di grave insufficienza renale acuta, possono essere necessari dialisi meccanica o dialisi peritoneale per filtrare i prodotti di scarto dal sangue. Può essere utile in alcuni casi, come nei casi di avvelenamento da antigelo in cani e gatti.

    Leggi di più  Birman: profilo della razza del gatto

    Una corretta alimentazione deve essere continuata per tutti i cani e gatti che si stanno riprendendo dall’insufficienza renale acuta. Un’alimentazione adeguata è essenziale per il processo di guarigione.

    Anche la pressione sanguigna deve essere monitorata. L’ipertensione (pressione arteriosa elevata) può essere problematica in caso di insufficienza renale nel cane e nel gatto e potrebbe essere necessario un trattamento.

    Di Più: Malattia renale in cani e gatti – Segni, trattamento, diagnosi

    Nota: questo articolo è stato fornito solo a scopo informativo. Se il tuo animale domestico mostra segni di malattia, consulta un veterinario il più rapidamente possibile.