I vaccini sono una parte essenziale del piano di assistenza sanitaria di un cucciolo. Alcune immunizzazioni di base sono essenziali per impedire al cucciolo di ammalarsi e prevenire la diffusione della malattia.

Perché vaccinare il tuo cucciolo?

Quando i cuccioli nascono, il loro sistema immunitario non è completamente sviluppato, quindi non possono combattere le malattie. Tuttavia, durante i primi giorni di vita di un cucciolo, le madri che allattano forniscono un latte ricco di anticorpi chiamato colostro.

Questi anticorpi forniscono ai cuccioli un’immunità temporanea contro la malattia. Mentre la lunghezza di questa immunità varia da cucciolo a cucciolo, si ritiene generalmente che gli anticorpi materni siano scomparsi dopo circa 16 settimane di età.

Inserisci vaccinazioni cucciolo. I vaccini sono progettati per innescare le risposte immunitarie e prevenire future infezioni da malattie. Tutti i cuccioli devono essere somministrati alcuni vaccini di base che forniscono immunità contro le malattie più pericolose e diffuse. I vaccini core sono considerati essenziali per i cuccioli nella maggior parte delle località geografiche. A seconda della posizione e dell’ambiente del cucciolo, possono essere raccomandati anche vaccini non-core. Parlate con il vostro veterinario del rischio di esposizione del vostro cucciolo a queste malattie.

Come funzionano le vaccinazioni dei cuccioli

I vaccini per i cuccioli vengono in genere somministrati per la prima volta a circa 6-8 settimane di età, quindi ripetuti ogni tre o quattro settimane fino a circa quattro mesi di età.

Alcuni di questi vaccini potrebbero essere somministrati insieme in un’unica iniezione denominata vaccino combinato. Al primo esame veterinario del tuo cucciolo, il tuo veterinario discuterà il programma di vaccinazioni e altri trattamenti per il tuo cucciolo, come la sverminazione e la prevenzione della filaria. L’iniezione del vaccino in sé non è in genere dolorosa.

Leggi di più  Top siti Web per consulenza veterinaria

Alcuni cuccioli sembrano sentirsi un pizzicotto o pungere mentre altri non reagiscono affatto.

Il tuo veterinario potrebbe voler fare un esame prima di vaccinare il tuo cucciolo. Si noti che i vaccini non dovrebbero mai essere somministrati a un cucciolo con febbre o malattia, in quanto il vaccino non sarà efficace e potrebbe effettivamente peggiorare il cucciolo. 

Dopo la somministrazione di un vaccino, l’immunità non è immediata; ci vogliono circa cinque o dieci giorni per diventare efficaci. Tuttavia, i cuccioli che hanno ancora anticorpi materni non saranno interessati dal vaccino. Non c’è modo di essere certi che un cucciolo abbia ancora anticorpi materni, da qui la ragione dei potenziamenti. La vera immunità è incerta fino a circa quattro mesi, o fino a quando tutti i richiami del cucciolo sono completati. Evita di portare il cucciolo in parchi per cani o di esporre il tuo cucciolo a animali sconosciuti fino a quando non saranno state fatte tutte le vaccinazioni. Vedere la tabella qui sotto per un programma tipico del vaccino.

Programma vaccino cucciolo (esempio):

Tipi di vaccini
Età NUCLEO NON-CORE *
6-8 settimane Tempera, parvovirus, adenovirus Coronavirus, parainfluenza
9-11 settimane Tempera, parvovirus, adenovirus Coronavirus, leptospirosi, parainfluenza, Bordetella
12-14 settimane Rabbia, Tempera, Parvovirus, Adenovirus Coronavirus, Leptospirosi, Parainfluenza, Lyme, Bordetella
Buste per adulti Anche se a volte vengono forniti booster annuali, molti veterinari ora raccomandano solo la rivaccinazione ogni tre anni.
* La raccomandazione di vaccini non-core dipende dalla tua posizione geografica e dall’ambiente del tuo cucciolo. Parlate con il vostro veterinario della potenziale esposizione del vostro cucciolo.

Rischi di vaccinazione

Esistono alcuni rischi associati alle vaccinazioni anche se relativamente rari. Le reazioni vaccinali e gli effetti collaterali sono generalmente lievi e auto-limitanti. I segni possono includere dolore e gonfiore nel sito di iniezione, letargia o febbre. Le reazioni allergiche gravi sono meno comuni, ma possono essere fatali se non trattate. Se il cucciolo sviluppa alveari, gonfiore del viso o difficoltà di respirazione, contattare immediatamente il veterinario.

Leggi di più  Perché il mio veterinario è così costoso?

Poiché le vaccinazioni stimolano il sistema immunitario, c’è il rischio di sviluppare un disturbo autoimmune. Questo è molto raro quando si considera il numero di cani colpiti rispetto a tutti i cani vaccinati. Tuttavia, i disordini autoimmuni possono essere seri e difficili da trattare. Le malattie che possono verificarsi includono disturbi del sangue, problemi neuromuscolari e persino problemi alla pelle.

Nonostante i potenziali effetti collaterali, la maggior parte dei veterinari e esperti di animali domestici concordano sul fatto che i benefici superano il rischio quando si tratta di vaccini per i cuccioli. Tuttavia, con i richiami degli adulti, molti veterinari stanno adottando protocolli che vaccinano meno spesso. Una volta somministrato annualmente, le vaccinazioni per adulti sono più propense a essere raccomandate ogni tre anni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here