A molti cani piace entrare negli oggetti della casa, spesso sgranocchiando cose che non dovrebbero essere mangiate. Cani e cuccioli possono masticare oggetti per noia o fame. Questo può includere candele, specialmente quelle profumate. Cosa dovresti fare se il tuo cane ha mangiato una candela? Le candele sono pericolose per i cani?

Le candele sono dannose per i cani?

Alcune candele contengono sostanze chimiche o olii essenziali che possono essere dannosi per i cani. Fortunatamente, la maggior parte ha una concentrazione abbastanza bassa di questi da non far ammalare i cani dopo averli mangiati. Tuttavia, se il cane mangia molto, può sviluppare vomito, diarrea o altri segni di malattia. Gli oli essenziali da evitare includono vari tipi di menta, vari tipi di agrumi, cannella, tea tree, pino, ylang-ylang e altro ancora. Questi possono avere una varietà di effetti tossici sui cani se ingeriti a sufficienza.

Le candele di cera sono in genere realizzate con paraffina, cera d’api o soia. Nessuno di questi materiali tende ad essere velenoso per i cani. Quando ingeriti, tendono ad ammorbidirsi e passare senza problemi attraverso il tratto intestinale del cane. Tuttavia, pezzi di grandi dimensioni possono causare un blocco intestinale. Le candele a base di soia sono più morbide e comportano meno rischi.

Forse le parti più pericolose delle candele sono gli stoppini e le parti metalliche. Gli stoppini lunghi possono impigliarsi nell’intestino, causando un corpo estraneo lineare che richiede un trattamento chirurgico. Le parti metalliche nello stoppino e la base della candela possono anche essere alloggiate nel tratto gastrointestinale. Inoltre, i bordi taglienti possono perforare o strappare il rivestimento del tratto gastrointestinale, causando una situazione di emergenza.

Leggi di più  Pietre miliari del primo anno del tuo cane e oltre

Cosa fare se il cane ha mangiato una candela

Se trovi la prova che il tuo cane ha mangiato una candela, controlla prima come si comporta. È letargico o in difficoltà? Noti ansimare o respiro affannoso? Ha avuto vomito o diarrea? Se noti questi o altri segni di malattia, è meglio contattare il veterinario per un consiglio.

Quindi, prova a determinare quale tipo di candela ha mangiato il tuo cane e quanto ne è stato ingerito. Alcuni cani masticheranno le candele ma non le ingeriranno, lasciandosi dietro un pasticcio per te ma salvando le loro stesse pancia dal sentirsi male. Altri mangeranno ogni ultimo pezzo, anche a volte lo stoppino e la base in metallo. Se il tuo cane ha ingoiato un lungo stoppino o una grande base di metallo, una visita veterinaria è l’opzione migliore. In caso di dubbi sulla tossicità della candela, visitare immediatamente il veterinario. Porta eventuali pezzi rimanenti della candela e della confezione, se disponibili.

avvertimento

Dovresti non indurre il vomito a meno che il veterinario non le abbia consigliato di farlo. Ciò può causare più danni al tratto gastrointestinale superiore del tuo cane.

Se il tuo cane sembra a posto e pensi che sia stata consumata solo una piccola quantità di candela, è importante guardare il tuo cane nei prossimi giorni. Il consumo di cera di candela può avere un lieve effetto costipante in alcuni cani. Puoi provare ad aggiungere un cucchiaio di zucca in scatola al cibo del tuo cane per aiutarti a spostare le cose. Riducilo a un cucchiaino o due per cani di piccola taglia. Se il tuo cane trascorre uno o due giorni senza movimento intestinale, contatta il veterinario.

Leggi di più  19 migliori nomi per cani di grossa taglia

In alternativa, alcuni cani avvertiranno feci molli o diarrea dopo aver mangiato una candela. Se la diarrea è acquosa, sanguinante o non migliora entro un giorno, contatta il veterinario.

Se il tuo cane ha una diminuzione dell’appetito, letargia o vomito, contatta immediatamente il veterinario. Non dare farmaci da banco senza prima aver chiesto consigli al veterinario. Cerca i resti della candela nelle feci del tuo cane: dovrebbe passare entro pochi giorni. Tuttavia, se è stato ingerito un piccolo importo, potresti non vedere mai questo passaggio.

Mantenere il cane al sicuro

Se hai un cane a cui piace sgranocchiare oggetti domestici o se non sei sicuro, è importante tenere tutte le candele fuori dalla portata. Metti le candele in alto dove il tuo cane non può raggiungerle. Conservare le candele non in uso dietro porte chiuse, come in un armadio o un armadio.

Se il tuo cane entra regolarmente in casa, potresti prendere in considerazione l’idea di tenere il cane in gabbia quando non è sorvegliato. Se una cassa non è un’opzione, considera una piccola stanza con oggetti pericolosi completamente rimossi.