I pesci aggressivi di acqua salata sono disponibili in una varietà di forme, dimensioni e tratti aggressivi. Alcuni pesci sono più aggressivi rispetto allo spazio o al cibo. Fai le tue ricerche prima di aggiungere qualsiasi pesce o addirittura di acquistare il tuo acquario per assicurarti che sia una casa adatta per il pesce che desideri.

Segni di aggressione dei pesci

Anche dopo aver pianificato e preso precauzioni, come fai a sapere se i tuoi pesci vanno d’accordo?

Attacco Attivo

A seconda della tua specie, questo segno esteriore di aggressività può essere sul territorio, sull’accoppiamento o sui nascondigli preferiti. Vedrai un pesce mordere o speronare attivamente un altro pesce. Questa disputa deve essere gestita rapidamente rimuovendo l’aggressore o la vittima se vengono feriti. Puoi tentare di reintrodurre l’aggressore nel serbatoio dopo aver scontato del tempo nel serbatoio dell’ospedale.

Comportamento alimentare

In una vasca ben installata, tutti i pesci avranno pari accesso al cibo al momento dell’alimentazione. Alcune specie possono essere più lente o più riluttanti di altre, ma dovrebbero comunque apparire. Se non hai visto determinati pesci per più di qualche giorno o hai visto attivamente un pesce portare costantemente il cibo lontano da un altro pesce, potrebbe essere necessario ripensare il tuo acquario o la strategia di alimentazione. I piccoli pesci che stanno rubando il cibo dall’opercolo di pesci più grandi possono causare ulteriore stress.

ricarica

Sebbene questo comportamento possa essere più difficile da vedere se non si osserva il proprio acquario se non durante l’alimentazione, questo comportamento è un chiaro indicatore di pesce aggressivo. Di solito, si verifica quando un pesce meno aggressivo inizia a uscire dalla loro caverna. Un altro pesce più aggressivo nuoterà quindi rapidamente direttamente sugli altri pesci e li costringerà a tornare nella loro caverna. Ciò può accadere più volte di seguito. Un pesce che non è in grado di uscire di casa, anche se può procurarsi del cibo, si sentirà stressato e malato.

Leggi di più  Pesce angelo imperatore: Profilo di specie

Allevamento

A seconda di come le razze della tua specie potrebbero scatenare un altro comportamento aggressivo. Alcuni pesci potrebbero tentare di rubare le uova mentre i genitori iperprotettivi potrebbero espandere esponenzialmente il loro territorio. Se l’allevamento non è il tuo obiettivo, cerca di mantenere il pesce come una di ogni specie o coppie non riproduttive.

  • 01 di 07

    Pesce pagliaccio pagliaccio (Balistoides conspicillum)

    tunart / Getty Images

    Il Triggerfish Clown può crescere molto grande (più di 1 piede e sei pollici) e richiede oltre 300 galloni solo per loro. Sono cattivi pennini e decimeranno qualsiasi roccia viva, corallo duro e invertebrati che possono avvolgere il becco. Sono pesci aggressivi che richiedono coinquilini di dimensioni e mentalità simili.

  • 02 di 07

    Castagnole blu e oro (Pomacentrus coelestis)

    Getty Images / Coldmoon_photo

    Molti damselfish sono noti per aver difeso ferocemente il loro territorio e il Damselfish Blue & Gold non fa eccezione. Sebbene non abbiano bisogno di molto volume d’acqua per le loro piccole dimensioni, almeno 30 galloni al minimo, questi pesci attaccheranno in modo aggressivo qualsiasi pesce che si avvicina alla loro caverna. Sono stati conosciuti per mordere i loro custodi umani se puliscono troppo vicino a loro.

  • 03 di 07

    Blue Line Grouper (Cephalopholis formosa)

    Flickr / Lordhowensis

    La Cernia Blue Line è un membro più piccolo della mostruosa famiglia della cernia e richiede un minimo di 250 galloni per un pesce. Data la loro grande bocca e il grande appetito, questi pesci sono frequenti munchers su pesci più piccoli e crostacei. Si consiglia di tenere i pesci solo con la cernia Blue Line che non si adatta alle loro bocche spalancate! I crostacei possono essere tenuti se hanno nascondigli stretti che la cernia non può manovrare.

  • 04 di 07

    Goldbar Wrasse (Thalassoma hebraicum)

    Scuola Rosenstiel di Flickr / UM

    Con un distintivo lingotto d’oro dietro l’opercolo dei maschi maturi, il Goldbar Wrasse è un’aggiunta brillante a un serbatoio di acqua salata. Richiedendo un minimo di 125 galloni, i loro tratti aggressivi compaiono quando nuovi pesci vengono aggiunti al loro acquario stabilito. Una volta stabilito nel loro territorio, il Goldbar Wrasse attaccherà tutti i nuovi occupanti. Per mitigare questo tratto, questo pesce dovrebbe essere l’ultima aggiunta alla tua vasca, quindi tutti gli altri pesci possono stabilire prima i loro territori.

    Continua su 5 di 7 in basso.

  • 05 di 07

    Pesce Hog Coral (Bodianus mesothorax)

    Flickr / Russo’s Reef

    Conosciuto anche come Eclipse Hogfish o Mesothorax Hogfish, questi pesci passano dal rosa pallido e nero con macchie gialle come i giovani, alla sorprendente faccia marrone, fascia nera del corpo centrale e corpo giallo da adulti. Possono crescere fino a otto pollici e richiedono 70 galloni per pesce. Sono utili da avere in una vasca poiché puliranno i parassiti dai pesci più grandi. Tuttavia, i pesci più piccoli saranno vittime di bullismo e le scogliere saranno rosicchiate fino alla decimazione.

  • 06 di 07

    Hawkfish legato (Cirrhitops fasciatus)

    Flickr / agasfer

    Non lasciarti ingannare dalle loro piccole dimensioni, il pesce falco fasciato è un aggressivo compagno di vasca. Conosciuto anche come Redbar o Blood Red Hawkfish, questi pesci hanno una colorazione brillante e requisiti minimi del serbatoio di 30 galloni. Tuttavia, richiedono una vasca con pesci più grandi di loro, poiché mangeranno tutti gli abitanti più piccoli insieme ai crostacei.

  • 07 di 07

    Anguilla di Moray ingioiellata (Muraena lentiginosa)

    Flickr / terri.bodle

    Come per tutte le murene, questi pesci non hanno una, ma due paia di mascelle. Dietro i loro denti anteriori c’è una mascella faringea, anch’essa con denti, che attira il cibo intrappolato più in profondità nella loro bocca. Sebbene non sia noto per aver attaccato gli umani, se un’anguilla si sente minacciata, morderà!

    Poiché il Moray ingioiellato è un’anguilla più piccola, è più adatto agli acquari più piccoli, di almeno 50 galloni di dimensione. Le anguille sono anche artisti di fuga, quindi assicurati che il tuo carro armato abbia un coperchio ben posizionato. Essendo predatori notturni, le anguille tendono un’imboscata ai pesci e ai crostacei durante la notte, ma può essere insegnato a nutrirsi durante le ore diurne.

Di questi esempi, molti pesci appartenenti ai suddetti gruppi familiari (wrasses, cernie, anguille, ecc.) Hanno tendenze aggressive simili. Si consiglia vivamente che prima di aggiungere una specie aggressiva al proprio acquario si ricercino le loro esigenze ambientali e si pianifichino adeguatamente.

Se è troppo tardi per pre-pianificare, ecco alcuni metodi per limitare l’aggressività dei pesci:

  • Aggiungi i tuoi pesci più aggressivi al serbatoio ultimo. Ciò consentirà ai pesci più timidi di trovare un buon posto per nascondere e stabilire il loro territorio.
  • Non ospitare coppie di pesci da riproduzione. Alcuni genitori di riproduttori di pesci diventano mortali nel tentativo di proteggere i loro giovani in via di sviluppo.
  • Aggiungi ulteriori nascondigli per i pesci timidi per rifugiarsi. Tieni d’occhio il comportamento di ricarica descritto sopra.
  • Durante l’alimentazione, disperdere il cibo in tutto l’acquario. Se tutti i pesci non sono in competizione nella stessa piccola area, consentirà una minore aggressività nei confronti del cibo.
Leggi di più  Pesci d'acquario d'acqua salata più unici e rari