Ai piedi delle montagne dei Carpazi, le razze canine ungheresi native hanno plasmato la vita quotidiana delle popolazioni autoctone per più di mille anni. Le nove razze rientrano in tre tipi principali: cani da guardia, cani da caccia, cani da pastore. Il segugio Vizsla, Wirehaird Vizsla, Komondor, Kuvasz, Agar, Transylvania sono le razze più grandi, mentre il trio di puli, Pumi e Mudi più piccoli completa i canini ungheresi.

Ci sono evidenti differenze di scopo, dimensioni, tipo di corpo e mantello; per esempio, l’elegante e atletica Viszla è in netto contrasto con l’aspetto simile a un mocio di Komondor e Puli. Ma è interessante notare che come gruppo, queste razze di cani ungheresi sono note per avere una disposizione coraggiosa ma anche irascibile. Questo è probabilmente il motivo del seguito devoto di ognuna di queste razze di cani ungheresi, nonostante la relativa rarità al di fuori della loro patria.

  • 01 di 09

    Vizsla

    Hillary Kladke / Moment / Getty Images

    La più popolare delle 9 razze canine ungheresi, potresti riconoscere la Vizsla senza accorgerti che proviene dall’Ungheria. Originariamente allevato per essere un compagno capace per i cacciatori, il Vizsla ha una corporatura atletica e una tendenza istintiva a puntare e recuperare. Questi cani risalgono a secoli fa; i primi clan Magyar dell’Ungheria sono accreditati con lo sviluppo della razza.

    Questi cani sono ad alta energia e fanno meglio in una famiglia attiva. Sono adatti a molti tipi diversi di competizione canina e sono un partner di corsa eccezionale.

    Panoramica sulla razza

    Altezza: 22 a 23 pollici

    Peso: 45 a 50 sterline

    Caratteristiche fisiche: Muscoloso e ben proporzionato con un pelo corto, liscio e denso color rame o ruggine

  • 02 di 09

    Wirehaired Vizsla

    Vauvau / iStock / Getty Images

    La razza di cane ungherese sviluppata più di recente, la Wirehaired Vizsla (WHV) è simile alla tipica Vizsla in temperamento e statura, ma con un pelo sottile e una struttura ossea più pesante. La razza è il risultato di incroci selettivi tra il Vizsla e il German Wirehaired Pointer negli anni ’30.

    Il cappotto robusto e la costruzione più robusta del WHV offrivano ai cacciatori un documentalista che era meglio costruito per arrancare sulle colline ungheresi e combattere il rovo e il sottobosco nella ricerca della cava. Oggi, la folta barba e le sopracciglia espressive di Vizsla con il filo spinato lo distinguono dal cugino dalla pelle liscia.

    Panoramica sulla razza

    Altezza: 23-25 ​​pollici (maschio); 21,5 a 23 pollici (femmina)

    Peso: 55 a 65 libbre (maschio); 45 a 55 libbre (femmina)

    Caratteristiche fisiche: Corporatura da media a grande con una posizione atletica; mantello robusto e aderente con sopracciglia e barba pronunciate; orecchie piegate e occhi espressivi

  • 03 di 09

    Komondor

    Slowmotiongli / iStock / Getty Images

    Mentre il Vizsla può essere la razza di cane ungherese più popolare, il Komondor è sicuramente il più sorprendente. Con un’abbondante pelliccia intrecciata, spesso paragonata ai dreadlocks, il Komondor attira l’attenzione. La nobile disposizione di questa razza gli è valsa il titolo di “re dei cani, il cane dei re”.

    La principale occupazione del Komondor nella sua patria ungherese era quella di proteggere greggi di pecore. È simile alle creature volubili che lo hanno reso il perfetto cane da guardia sotto copertura. Questa occupazione richiedeva una presenza calma e serena unita a una prontezza all’azione al primo accenno di pericolo per il gregge. Il Komondor mantiene questo personaggio e crea un animale domestico calmo ma un feroce guardiano se viene rilevata una minaccia.

    Panoramica sulla razza

    Altezza: 26-28 pollici

    Peso: 80 sterline e fino

    Caratteristiche fisiche: Cappotto di lana bianco; testa larga; petto profondo e corpo muscoloso

  • 04 di 09

    Kuvasz

    Susanna Cesareo / Getty Images

    Conosciuto anche come Kuvs, questa è una razza di cane ungherese funzionante. Le prime origini del Kuvasz potrebbero essere state in Tibet o addirittura in Siberia, ma questa razza ha guadagnato popolarità in Ungheria nel Medioevo. Conosciuti per avere una natura stabile unita a grandi dimensioni, sono ottimi cani da guardia per bestiame e proprietà e sono diventati un cane da fattoria versatile.

    Il Kuvasz ottenne il riconoscimento AKC nel 2003, circa 70 anni dopo essere stato importato negli Stati Uniti. Oggi la razza è molto popolare nella sua terra natale ungherese, ma è ancora rara negli Stati Uniti.

    Panoramica sulla razza

    Altezza: 28-30 pollici (maschi); 26-28 pollici (femmine)

    Peso: 100 a 115 libbre (maschi); 70 a 90 libbre (femmine)

    Caratteristiche fisiche: Razza grande con testa quadrata e orecchie piegate; doppio strato spesso che va da bianco a leggermente ondulato ma sempre solido bianco

    Continua su 5 di 9 in basso.

  • 05 di 09

    Puli

    Volofin / iStock / Getty Images

    Comunemente pensato per essere il più antico dei tre cani da pastore ungheresi, il Puli è più piccolo del Komondor ma condivide un cappotto simile con corde, insieme a una forte disposizione di protezione unita a un atteggiamento familiare. Se hai più di un Puli, il plurale di questa razza di cane è Pulik.

    Come alcune delle altre razze di cani ungheresi, si pensa che il popolo Magyar abbia introdotto i Puli in Ungheria secoli fa. Più tardi, il Pumi leggermente più piccolo è stato derivato dal provato e vero Puli. La Puli ottenne il riconoscimento AKC negli anni ’30 ed è diventata una compagna rara ma amata.

    Panoramica sulla razza

    Altezza: 16-17 pollici

    Peso: 25 a 35 sterline

    Caratteristiche fisiche: Cappotto con cordoncino naturale; i colori includono nero, argento e bianco

  • 06 di 09

    Pumi

    Rita Fodorne Mate / iStock / Getty Images

    Una delle tre razze di cani da pastore ungherese, si ritiene che il Pumi sia stato sviluppato dalla vecchia razza Puli. La caratteristica più distintiva del Pumi sono le orecchie piegate ma dritte. Danno un aspetto tipicamente vigile e felice, che è tipico della disposizione luminosa del Pumi.

    Il Pumi è la razza di cane ungherese riconosciuta di recente dall’AKC, ottenendo il pieno riconoscimento della razza nel gruppo di allevamento nel 2016. Questi cani sono alti meno di 20 pollici e in genere pesano non più di 30 libbre, ma possono comandare un gregge di pecore con facilità e fare eccellenti pastori.

    Panoramica sulla razza

    Altezza: 15 a 18,5 pollici

    Peso: 22 a 29 sterline

    Caratteristiche fisiche: Corpo compatto con orecchie semi-erette e una coda che si arriccia sulla schiena; cappotto ondulato e riccio in nero, bianco, grigio o fulvo

  • 07 di 09

    Mudi

    UroshPetrovic / Getty Images

    Se combini un Puli e un Pumi in una giornata piovosa, ottieni un Mudi! Bene, non è esattamente così semplice. Ma la realtà è che l’incrocio tra due dei più piccoli cani da pastore ungheresi, forse insieme all’influenza dei cani spitz tedeschi, ha prodotto la razza ungherese che oggi è conosciuta come Mudi. Il Mudi è considerevolmente più raro del Puli o del Pumi, ma ha ottenuto il riconoscimento FCI nel 1966. Inoltre, la razza è stata aggiunta al Servizio di base della Fondazione AKC nel 2004.

    Ai Mudis mancano le corde o i riccioli stretti delle razze Pumi e Puli, ma hanno una caratteristica sorprendente: portano il gene per i cappotti color merle. I Mudis sono disponibili in tinta unita come il nero, il marrone, il grigio e il bianco insieme a motivi merle accattivanti. È interessante notare che sono l’unica razza da pastore all’interno dell’AKC che ha il gene Merle ma produce anche cani bianchi solidi sani (molti altri portatori di merle nati bianchi solidi a seguito di una doppia croce merle nascono ciechi o sordi).

    Panoramica sulla razza

    Altezza: 15 a 18,5 pollici

    Peso: 18 a 29 sterline

    Caratteristiche fisiche: Corporatura di medie dimensioni con orecchie erette e muso appuntito; pelo corto-medio-lungo che è ondulato a riccio; i colori includono nero, marrone, grigio, grigio-marrone, bianco, merle

  • 08 di 09

    Levriero ungherese

    Vauvau / iStock / Getty Images

    Il levriero ungherese (noto anche come agar) sembra un levriero più robusto, ma è una razza tutta sua. Questi levrieri o levrieri, come significa “agar” in ungherese, hanno una storia antica legata alla storia del popolo Myagar che si stabilì affamato alla fine del IX secolo.

    I levrieri ungheresi con una struttura ossea più grande e una pelle più spessa con muso più corto erano adatti per il terreno collinare dell’Ungheria. I primi cacciatori a cavallo usavano questi cani per la caccia, principalmente lepri e cervi. Il levriero ungherese non è noto oggi e attualmente non ha il riconoscimento AKC. Tuttavia, la razza è riconosciuta dal Regno Unito United Kennel Club, dalla FCI e dall’American Rare Breed Association.

    Panoramica sulla razza

    Altezza: 24,5 a 27,5 pollici

    Peso: 50 a 70 sterline

    Caratteristiche fisiche: Tipico corpo levriero con gambe lunghe, petto profondo e addome nascosto, ma ossa più spesse e una testa più a cuneo con muso più corto; cappotto liscio e dritto in molti colori tra cui nero, fulvo, rosso, tigrato e altro ancora

    Continua su 9 di 9 in basso.

  • 09 di 09

    Segugio della Transilvania

    Fenne / iStock / Getty Images

    Come altre razze di cani ungheresi, il segugio della Transilvania ha il coraggio distintivo e persino il temperamento di molti cani di questa regione. Allo stesso tempo, gli appassionati di razza apprezzano la loro natura vivace e adorabile.

    Questa razza era un popolare compagno di caccia e cane da fattoria nel Medioevo. È interessante notare che una volta esistevano due varietà del segugio della Transilvania: un cane con le gambe lunghe per affrontare un gioco più grande e un cane con le gambe corte per inseguire piccole prede. Ma questi segugi si avvicinarono all’estinzione e mentre la razza fece una rinascita alla fine degli anni ’60, oggi ci sono solo segugi della Transilvania a gambe lunghe. La FCI ha concesso il riconoscimento ufficiale del segugio della Transilvania come razza di cane ungherese nel 1968, e la razza è stata anche aggiunta al servizio di base della Fondazione AKC nel 2015.

    Panoramica sulla razza

    Altezza: 22-26 pollici

    Peso: 55 sterline o più

    Caratteristiche fisiche: Di medie dimensioni con gambe ben proporzionate e tipica testa a forma di segugio con muso semi-appuntito e orecchie pendenti; il pelo è corto e ruvido ed è nero con punti di abbronzatura

Leggi di più  70 nomi di cani di piccola taglia
Articolo precedente76 nomi divertenti per gatti
Articolo successivo74 nomi di cani celebrità