HomeGattiRazze di gattiBombay: profilo di razza felina

Bombay: profilo di razza felina

In questo articolo Espandi

  • Caratteristiche
  • Storia della razza
  • Cura
  • Problemi di salute
  • Dieta e nutrizione
  • Dove acquistare o adottare
  • Ulteriore ricerca

Torna in cima

Con il suo mantello luccicante e nero corvino, la testa arrotondata e i brillanti occhi dorati, il gatto Bombay assomiglia a una minuscola pantera, ma le somiglianze si fermano qui. Il Bombay non ha sangue selvaggio. Il Bombay è amichevole come viene, rendendo questo tenero gatto in grembo la miscela perfetta di aspetto esotico e dolce personalità.

Il Bombay è una razza ibrida (una nuova razza creata mescolando due razze diverse insieme). Il Bombay è il risultato di allevamenti tra l’American Shorthair e il Burmese.

Video In primo piano

I gatti sono noti per essere indipendenti, ma i gatti di Bombay non hanno ricevuto il promemoria. I Bombay bramano la compagnia umana e sono noti per seguirti da una stanza all’altra, attorcigliandosi attorno alle tue gambe mentre cammini. Se lavori per lunghe ore lontano da casa o viaggi molto, un Bombay potrebbe non essere la scelta migliore per la razza. Poiché sono estroversi e socievoli, Bombays accoglierà gli estranei con interesse curioso e sarà felice di giocare con i bambini purché siano gentili. I Bombay vanno d’accordo anche con cani amichevoli e altri gatti, specialmente se cresciuti insieme.

Panoramica della razza

Peso: da 8 a 15 libbre

Lunghezza: da 13 a 20 pollici

Cappotto: fine e corto, con una trama simile al raso e una lucentezza scintillante in vernice

Colore del mantello: Nero

Colore degli occhi: che va dall’oro al rame

Aspettativa di vita: da 15 a 20 anni

Caratteristiche del gatto Bombay

Livello di affetto Alto
cordialità Alto
Adatto ai bambini Alto
Cucciolo amichevole Alto
Bisogni di esercizio medio
giocosità Alto
Livello di energia medio
Intelligenza Alto
Tendenza a vocalizzare medio
Quantità di spargimento Basso

Storia del gatto Bombay

Il Bombay come lo conosciamo negli Stati Uniti è stato sviluppato da un allevatore di gatti di nome Nikki Horner, che ha cercato di creare una razza di gatto che assomigliasse a una pantera in miniatura. Sebbene le ci siano voluti molti anni, meticolosi allevamenti pianificati tra il birmano e il gatto American Shorthair alla fine hanno portato a una razza che assomigliava molto a un birmano, ma con un mantello nero corvino. Horner ha scelto il nome Bombay come cenno alla pantera nera indiana, la sua ispirazione per creare la nuova razza.

Leggi di più  Chausie: profilo di razza di gatto

Il Bombay ha ereditato vari tratti dalle due razze fondatrici. Il tipo di corpo del Bombay è molto simile a quello del birmano, con alcune differenze. Sebbene compatto, tozzo e muscoloso, il Bombay è leggermente più lungo del Burmese. La personalità rilassata del Bombay è molto simile a quella dell’American Shorthair, sebbene il Bombay sia anche molto socievole e curioso, come il birmano.

Il Bombay è stato accettato per lo status di campionato con la Cat Fanciers Association nel 1976. L’International Cat Association ha accettato il Bombay nel 1979. Oggi, gli standard di razza Bombay consentono ancora incroci con sable Burmese o Black American Shorthair.

Cura del gatto Bombay

Il cappotto corto e satinato del Bombay non potrebbe essere più facile da curare. Basta spazzolare il pelo di questo gatto una volta alla settimana o strofinare con un panno morbido di camoscio per far risaltare la lucentezza della vernice del mantello. Il Bombay è un gatto molto pulito che perde molto poco. Bagni occasionali mantengono il pelo morbido e lucente. Taglia le unghie ogni due settimane circa e sbircia dentro le orecchie del tuo Bombay ogni settimana o due per assicurarti che non siano rosse o eccessivamente sporche. Se qualcosa sulle orecchie sembra fuori posto, fissa un appuntamento dal veterinario. Se le orecchie sembrano solo un po’ sporche, puoi pulirle a casa con un detergente per le orecchie adatto agli animali domestici e un batuffolo di cotone o un quadrato di garza (non usare un batuffolo di cotone, che può danneggiare il timpano).

Il gatto Bombay è giocherellone e curioso. I gattini di Bombay hanno una quantità apparentemente infinita di energia, ma man mano che i gatti di Bombay invecchiano, diventano più dolci, felici di coccolarsi sulle tue ginocchia dopo un breve momento di esplorazione e gioco. Anche i Bombay adulti sono sempre pronti per un gioco o una sessione di gioco. Ai gatti Bombay piacciono particolarmente i giocattoli puzzle, che incoraggiano i gatti a manipolarli fisicamente per ottenere dolcetti o cibo. Ad alcuni piace persino giocare a riporto come un cane. I Bombay sono gatti intelligenti e abbastanza addestrabili. Alcuni Bombay sono a loro agio a camminare al guinzaglio e all’imbracatura.

Leggi di più  14 simpatiche razze di gatti che tutti ameranno

Grattarsi è un comportamento naturale che fa bene alla salute fisica e mentale di tutti i gatti, ma devi mostrare al tuo gatto i posti giusti per graffiare (non il divano!). Offri al tuo Bombay una varietà di superfici accettabili per graffiare, comprese superfici verticali come tiragraffi o tiragraffi e superfici orizzontali come cartone o tiragraffi in sisal che giacciono sul pavimento.

Problemi di salute comuni

Sebbene il Bombay sia generalmente un gatto sano e longevo, è noto che alcune malattie geneticamente legate sono presenti nella razza, inclusa la cardiomiopatia ipertrofica (che causa l’ispessimento delle pareti cardiache ed è la forma più comune di malattia cardiaca osservata nei gatti ), lacrimazione eccessiva degli occhi e potenziali problemi respiratori a causa del muso accorciato della razza. Gli allevatori responsabili di Bombay pianificano attentamente gli allevamenti per evitare di allevare gatti con problemi di salute. Quando cerchi un allevatore di gatti, chiedi se offre una garanzia sanitaria per i suoi cuccioli.

Dieta e nutrizione

L’obesità è una preoccupazione per tutti i gatti. Poiché il Bombay ha una corporatura robusta, è particolarmente importante assicurarsi che il tuo Bombay non ingrassi troppo. Rimanere magri aiuta a prevenire problemi di salute legati al peso come il diabete e l’artrite, così come le malattie cardiache, che colpiscono il Bombay a tassi più elevati rispetto ad altre razze. L’alimentazione gratuita (lasciando il cibo fuori tutto il giorno) può portare a troppi spuntini insensati. Invece, servi quantità misurate di cibo due volte al giorno per i gatti adulti (i gattini dovrebbero mangiare da tre a quattro pasti più piccoli al giorno). Chiedi al tuo allevatore o veterinario una raccomandazione per un alimento di alta qualità per il tuo Bombay.

Leggi di più  Somalo: profilo di razza di gatto

Perché i gatti neri sembrano avere un colore diverso alla luce del sole? Professionisti

  • Affettuoso e spiritoso

  • Cappotto di facile manutenzione/peso basso

  • Amichevole con le persone e altri animali domestici

Contro

  • Raro/difficile da trovare

  • Ha bisogno di molte attenzioni

  • Non va bene se lasciato solo

Dove adottare o acquistare un gatto Bombay

Il Bombay non è così popolare come alcune razze. Ci sono una manciata di allevatori in Nord America, quindi potrebbe volerci un po’ di ricerca per trovare un gattino se è lì che stai cercando. Non è insolito per gli allevatori di Bombay allevare anche gatti birmani. La Cat Fanciers Association e l’International Cat Association mantengono entrambe un elenco di allevatori attivi sui rispettivi siti web. Puoi anche visitare una mostra felina nella tua zona per entrare in contatto con allevatori rispettabili e incontrare di persona molte razze di gatti diverse. Per individuare una mostra felina locale, fai una ricerca su Internet per “mostra felina vicino a me”. Anche se non è raro che un Bombay finisca in un rifugio per animali, più spesso, i Bombay che hanno bisogno di essere reinseriti vengono spesso collocati in nuove case dagli allevatori.

Altre razze di gatti e ulteriori ricerche

Se ti piace il gatto Bombay, potrebbero piacerti anche queste razze di gatti:

  • American Shorthair
  • Bengala
  • birmano

Altrimenti, dai un’occhiata a tutti i nostri altri articoli sulle razze di gatti per aiutarti a trovare il gatto perfetto per te e la tua famiglia.

Stefanie Binder
Amante della natura, ambientalista, veterinario.
RELATED ARTICLES