NON sono le bio-palline in un rivolo bagnato / asciutto o un altro tipo di filtro biologico inerte che diventa MALE! Proprio come con un filtro sottosabbia, è la “mancanza di una corretta manutenzione” che li trasforma in una fabbrica di nitrati. Se le risciacquate periodicamente e le mantenete pulite, i problemi di nitrati e di bio-palle dovrebbero diminuire, purché questa sia l’unica fonte del problema dei nitrati nell’acquario.

Difficoltà: facile

Tempo richiesto: 30 minuti o meno.

Quello di cui hai bisogno:

  • Secchio di plastica da 5 galloni
  • acqua salata nuova o usata
  • colino da cucina in plastica
  • kit per test di ammoniaca

Ecco come:

  1. Metti un po ‘di acqua salata nuova in un secchio di plastica da cinque litri o in qualsiasi altro tipo di contenitore di plastica profonda di buone dimensioni. Qui è dove risciacquerai e pulirai le bio-palline. Se state pianificando un cambio d’acqua, l’acqua rimossa dall’acquario può essere utilizzata anche per questo.
  2. Spegni il filtro.
  3. Rimuovere circa 1/4 delle bio-sfere dalla camera del filtro e metterle nel contenitore con l’acqua salata.
  4. Mescola e fai girare le bio-sfere intorno all’acqua salata per rompere tutta la sostanza greggia o la materia organica che si trova attaccata. Se sono estremamente sporchi, potrebbe essere necessario ripetere questo passaggio. NON strofinare le bio-palle! Lascia che l’acqua salata faccia il lavoro, nient’altro.
  5. Estrarre le bio-sfere risciacquate e reinserirle nella biocamera del filtro. Un colino da cucina in plastica funziona alla grande per questo, ma qualsiasi tipo di tazza o piccolo contenitore con fori di scarico in esso farà. Le bio-palle escono, l’acqua schifosa rimane indietro.
  6. Riavvia il filtro.
  7. Prova la comparsa di ammoniaca ogni pochi giorni per una settimana, poi ogni più giorni dopo un’altra settimana. Se il test viene letto vicino allo zero dopo questo tempo, è ok ripetere il processo. Se appare l’ammoniaca, attendi fino a che le letture non tornano a zero, quindi attendi un altro paio di settimane dopo di ciò prima di ripetere il processo con il prossimo lotto di bio-palle.
    Leggi di più  10 razze di cani più teneri che devi conoscere

    Suggerimenti:

    1. Si suggerisce di eseguire questa procedura su acquari che funzionano da almeno 4 mesi, perché i batteri nitrificanti hanno avuto il tempo di sviluppare una popolazione forte, e con ogni probabilità le bio-palline hanno iniziato ad accumulare una sostanza, ma non schiacciante quantità di DOC (Dissolved Organic Compounds) su di essi.
    2. NON usare MAI acqua dolce per pulire le bio-palle e NON pulire MAI tutte le bio-palle in una sola volta, poiché con ogni probabilità causerà il crash del sistema! Poiché questa procedura si attenua e indebolisce la popolazione di batteri nitrificanti presente sulle bio-sfere che l’acquario fa affidamento per mantenere sotto controllo l’ammoniaca e il nitrito, pulire solo circa 1/4 delle bio-sfere durante ogni sessione di pulizia.
    3. Se il tuo sistema è in esecuzione da un po ‘di tempo, ad esempio più di 6 mesi, senza alcuna manutenzione della bio-pallina, potrebbe essere necessario un po’ di tempo per pulirli prima. Successivamente è possibile determinare quando è necessario eseguire le pulizie periodiche in base al modo in cui il proprio sistema è impostato e funzioni. Imparerai a sapere quando è necessario.
    1. Test per la pulizia mescolando leggermente lo strato superiore delle bio-palle. Vedrai gunk che si scatena. L’unico problema qui è che nella maggior parte dei casi la massa della materia organica si deposita nello strato inferiore. Puoi sollevare le bio-palline dal basso, ma fai attenzione a fare questo perché potresti ottenere un po ‘di gunk shot nel serbatoio se l’uscita del filtro va direttamente nel serbatoio.
    2. Questa procedura può essere utilizzata per pulire non solo le bio-sfere, ma anche altri tipi di mezzi di filtrazione biologica.
    Leggi di più  I cani possono mangiare i gamberetti?

    Se vuoi solo pulire la sporcizia dalle biosfere e non preoccuparti dei batteri che sono su di loro, metti le tue bio-palline sporche in una vecchia federa e fallo passare attraverso la lavatrice sul “dolce” “Ciclare con un po ‘di detersivo per lavatrice per alcuni minuti.