Piccoli animali domesticiTopi da compagniaCosa fare se il suo topo ha dei bambini

Cosa fare se il suo topo ha dei bambini

A volte un topo domestico è stato allevato inconsapevolmente al negozio di animali e potrebbe essere sorpreso di trovare una cucciolata di piccoli nella gabbia del suo topo poco dopo averlo portato a casa. Inoltre, se porta a casa due topi che sono stati sessati in modo errato, potrebbe essere sorpreso da una cucciolata. Non si preoccupi, però, perché la nuova mamma topo probabilmente se la caverà bene, con un piccolo aiuto da parte sua!

Cosa fare quando il suo topo partorisce

Una topolina che ha partorito deve essere disturbata il meno possibile, altrimenti potrebbe agitarsi e abbandonare o trascurare i piccoli. Ciò significa che, a parte fornire cibo e acqua, deve lasciare i topi e la loro gabbia da soli il più possibile per le prime due settimane. Sebbene sia allettante guardare i piccoli e assicurarsi che tutto vada bene, è meglio lasciare che la mamma faccia le sue cose.

Metta nella gabbia delle strisce di carta igienica o di tessuto per il viso, in modo che la mamma possa costruire un nido morbido. L’ideale sarebbe farlo quando si accorge che la sua topolina è incinta (di solito è abbastanza evidente un paio di giorni prima del parto, semplicemente per le dimensioni della pancia).

Se si accorge che la sua topolina è incinta, faccia una pulizia accurata per prepararsi ai nuovi arrivi. Tuttavia, una volta nati i bambini, non pulisca la gabbia per un po’. La lasci in pace per i primi 10-14 giorni (può pulire i punti molto umidi se assolutamente necessario, ma eviti di disturbare il nido).

Si assicuri di fornire cibo e acqua fresca in abbondanza, ma faccia in modo che l’alimentazione e l’abbeveraggio siano il più possibile efficienti e tranquilli.

Leggi di più  Come addestrare il suo topo a giocare con lei

Anche se va bene dare una rapida occhiata alla gabbia di tanto in tanto, eviti di rimanere seduto a guardare per lunghi periodi.

Tenga presente che la mamma sarà molto protettiva e potrebbe comportarsi in modo più aggressivo del solito; questo è naturale e non è motivo di preoccupazione.

Sebbene l’interferenza debba essere evitata se possibile, se per qualche rara ragione deve spostare un neonato, usi un cucchiaio per non far sentire il suo odore sul bambino. Raramente è necessario spostare un cucciolo, anche se è fuori dal nido; di solito la mamma recupera i cuccioli vaganti e li riporta al nido.

Prendersi cura della cucciolata

Se nella gabbia ci sono altre femmine di topo, può andare bene lasciarle nella gabbia, perché spesso aiutano a prendersi cura della cucciolata. Tuttavia, a volte un’altra femmina cercherà di appropriarsi della cucciolata o causerà altre interferenze, quindi si assicuri che le altre femmine aiutino e non ostacolino la nuova mamma. Se ha un topo maschio, però, è il momento di allontanarlo, sia per evitare un’altra gravidanza (che può verificarsi poco dopo la nascita), sia per assicurarsi che non interferisca con l’allevamento della cucciolata da parte della mamma (cosa rara ma possibile).

I topolini saranno pronti per lo svezzamento a circa 3 settimane di età, e a questo punto è meglio separare i cuccioli maschi in un gruppo e le femmine in un altro.

Si assicuri di somministrare una dieta di alta qualità con molte proteine. Oltre ad una dieta di buona qualità, può offrire piccole quantità di uova sode, pezzetti di pollo cotto, formaggio, germe di grano o biscotti per cani, per dare alla mamma una spinta nutrizionale.

Leggi di più  I 7 migliori giocattoli per i topi, alcuni dei quali sono persino migliori dei rotoli di carta igienica

Purtroppo, se ha acquistato una topolina incinta dal negozio di animali, potrebbe essere molto giovane e non avere le migliori capacità materne. Potrebbe essere più probabile che abbandoni o addirittura cannibalizzi i suoi piccoli. Se non se ne prende cura e i piccoli hanno meno di 10 giorni di vita, è estremamente difficile salvarli. Non cerchi di maneggiare i piccoli per almeno due settimane. È meglio assicurarsi di acquistare il topo da un negozio che separa i maschi dalle femmine in giovane età, per evitare sorprese come questa.

- Advertisement -