Piccoli animali domesticicincillàI cincillà possono bagnarsi?

I cincillà possono bagnarsi?

I cincillà sono roditori originari delle Ande in Sud America. Sono tolleranti alle temperature più fredde e amano rilassarsi su pezzi di granito fresco, ma sono anche molto sensibili al calore. Molti animali sceglierebbero di rinfrescarsi facendo un bagno, ma i cincillà fanno le loro cose. Invece dei bagni d’acqua, i cincillà fanno bagni di polvere. Questi bagni di polvere possono sembrare controproducenti a coloro che non comprendono la cura della pelle e del pelo di questi roditori, ma i cincillà sanno cosa stanno facendo. I bagni d’acqua possono effettivamente fare più male che bene a questi animali incredibilmente morbidi, quindi è fondamentale per la loro salute che i proprietari capiscano le loro esigenze uniche.

Perché i cincillà fanno bagni di polvere?

I cincillà fanno bagni di polvere perché secernono naturalmente molti oli dalla loro schiena. Se un cincillà non è in grado di fare un bagno di polvere, la sua pelliccia diventerà grassa e arruffata.1 I cincillà hanno una pelliccia estremamente fine e densa, quindi è facile che l’umidità e l’olio si accumulino e causino un’infezione della pelle. Il bagno di polvere assorbe questo olio in eccesso e mantiene la pelliccia asciutta e morbida, prevenendo così l’accumulo di umidità in eccesso e il verificarsi di infezioni. I bagni di polvere sono raccomandati almeno due volte a settimana e la terra di Fuller oi prodotti da bagno di polvere commerciali sono più comunemente usati per mantenere puliti i cincillà. I cincillà adorano fare bagni di polvere e trascorreranno tutto il loro tempo nelle loro case da bagno di polvere o ciotole, se consentito. Questo è il motivo per cui, a differenza di una bottiglia d’acqua, il bagno di polvere o la ciotola dovrebbero essere lasciati nel recinto del tuo cincillà solo per 10-15 minuti, ogni volta che vuoi che faccia il bagno.

Perché ai cincillà non piace l’acqua?

I cincillà sanno istintivamente che dovrebbero rotolarsi nella polvere per mantenere la loro pelliccia pulita e soffice. Fare un bagno in acqua non è semplicemente qualcosa che i cincillà fanno poiché hanno altri mezzi per rinfrescarsi e rimanere puliti. Le montagne delle Ande sono rocciose e aride in molte parti, anche dove vivono naturalmente i cincillà. Sono costruiti per resistere a climi freschi e secchi, quindi umidità e calore eccessivi causeranno solo loro problemi. I cincillà non possono ansimare o sudare, quindi fanno affidamento sulle loro grandi orecchie che non hanno molto pelo per rinfrescarsi. Ma solo perché ai cincillà non piacciono i climi caldi e fare bagni d’acqua, non significa che non bevano acqua. In natura, questi roditori ottengono la maggior parte della loro acqua da cactus e altre piante, ma come animali domestici, i cincillà hanno bisogno di bottiglie d’acqua per rimanere idratati.

Cosa succede se si bagna un cincillà?

Se un cincillà si bagna, la pelliccia è così densa che fa un ottimo lavoro di trattenere l’umidità. La pelliccia impiega quindi molto tempo per asciugarsi e, se l’umidità rimane abbastanza a lungo, i funghi possono iniziare a moltiplicarsi e causare un’infezione della pelle. Questa infezione non deve essere confusa con gli altri problemi di pelliccia che possono verificarsi nei cincillà, come la pelliccia che scivola e la masticazione della pelliccia.2 Il fungo della pelliccia è il risultato del fatto che la pelliccia del tuo cincillà rimane bagnata troppo a lungo; fur-slip è un meccanismo di difesa in cui il tuo cincillà rilascia la sua pelliccia nel tentativo di sfuggire alla cattura; e la masticazione della pelliccia si verifica quando un cincillà mastica da solo o la pelliccia di un altro cincillà. Inoltre, se la pelliccia rimane bagnata e il tuo cincillà si raffredda troppo, potrebbe sviluppare un’infezione respiratoria. Il fungo della pelliccia richiede trattamenti antimicotici e può causare perdita di capelli, prurito e formazione di croste sulla pelle. Inoltre, il tuo cincillà potrebbe persino diffondere l’infezione ad altri animali e persone.

Cosa dovresti fare se il tuo cincillà si bagna?

Se il tuo cincillà si bagna accidentalmente, asciugalo delicatamente con un asciugamano nel miglior modo possibile. Posiziona il tuo cincillà sugli asciugamani davanti a un ventilatore impostato su un livello basso o a un asciugacapelli con un’impostazione fredda per fornire un flusso d’aria costante e fresco. Questo potrebbe richiedere molto tempo a seconda di quanto fosse bagnato il tuo cincillà. Assicurati però che il tuo cincillà non si raffreddi troppo durante questo lento processo di asciugatura. Una volta che il tuo cincillà si sente asciutto, lascia che faccia un bagno di polvere per aiutare ad assorbire l’umidità in eccesso sulla pelle.

Va bene che un cincillà si bagni?

Anche se una o due gocce d’acqua non causano problemi, dovresti evitare di bagnare il pelo del tuo cincillà quando possibile. Occasionalmente, ci sono situazioni di emergenza che richiedono un cincillà per fare un bagno d’acqua. Queste situazioni di solito comportano che il tuo cincillà ottenga urina, detergenti o altri prodotti potenzialmente dannosi che richiedono il risciacquo.

Fonti degli articoli Point Pet utilizza solo fonti di alta qualità, inclusi studi sottoposti a revisione paritaria, per supportare i fatti all’interno dei nostri articoli. Leggi il nostro processo editoriale per saperne di più su come controlliamo i fatti e manteniamo i nostri contenuti accurati, affidabili e affidabili.

  1. Donnelly TM, Brown CJ. Cura e allevamento di cavie e cincillà. Cliniche veterinarie del Nord America: pratica di animali esotici. 2004;7(2):351-373.

  2. Rees RG. Alcune condizioni della pelle e del pelo del cincillà lanigera. J Pratica sui piccoli animali. 1963;4(3):213-225.

- Advertisement -