I problemi alla schiena sono un problema comune riscontrato nelle persone. Può essere straziante vedere il tuo cane lottare anche con loro. La malattia del disco intervertebrale è uno di questi problemi alla schiena che i cani possono acquisire.

Che cos’è la malattia del disco intervertebrale?

Una malattia comune osservata nei cani con il dorso lungo, la malattia da disco intervertebrale (a volte chiamata IVD, IVDD o solo malattia del disco) è una malattia degenerativa che colpisce la colonna vertebrale e provoca la compressione del midollo spinale. La colonna vertebrale del tuo cane è composta da singole vertebre (ossa) con dischi gelatinosi tra di loro, quindi disco intervertebrale. Questi dischi servono per attutire le singole vertebre, fungendo da ammortizzatori. Se il centro di un disco inizia a disidratarsi, inizia a degenerare. Quando ciò accade, le singole vertebre diventano compresse e dolorose. La compressione prolungata può anche portare a un ernia o al disco “scivolato”. La malattia del disco è comunemente osservata nelle razze canine più piccole, tra cui Bassotti, Beagle, Shih Tzus, Lhasa Apsos e Pechinese.

Segni di malattia del disco nei cani

La posizione più comune per l’ernia dei dischi include il collo e il centro della schiena. Se la compressione porta a un’ernia del disco, è possibile che si verifichino improvvisi sintomi clinici. A seconda della posizione del disco compresso, se si trova nel collo o nella parte posteriore e in base alla gravità della compressione, è possibile che si verifichino una varietà di sintomi. In genere, tuttavia, le malattie del disco possono essere etichettate come gradi diversi, che vanno dal grado 1 (un caso lieve) fino al grado 5 (il più grave).

I sintomi della malattia del disco includono:

Grado 1: Tenendo la testa bassa a terra, spasmi muscolari, inarcando la schiena, tremando o gridando per il dolore e non voler muoversi o saltare

Grado 2: Debolezza in tutte e quattro le gambe (se la compressione è nel collo) o nelle zampe posteriori (se la compressione è nella parte posteriore) e quando si cammina il cane può incrociare le gambe accidentalmente, camminare con le gambe distese, o può piegarsi sulle zampe quando si cammina

Livello 3: Il tuo cane sarà in grado di scuotere la coda e muovere le gambe, ma potrebbe non avere la forza di camminarci sopra

Leggi di più  Cheyletiella nei cani

Grado 4: Il tuo cane avrà l’incapacità di muovere tutte e quattro le zampe e non sarà in grado di stare in piedi o camminare ma avrà comunque una risposta di “dolore profondo”; cioè, reagiranno quando si pizzicano le dita dei piedi

Grado 5: Il tuo cane avrà l’incapacità di camminare e mancherà anche la risposta al “dolore profondo”; questo è raro ma molto serio quando si verifica

Sebbene meno frequente, la malattia del disco nella parte bassa della schiena può portare a sintomi come dolore o difficoltà a saltare, una coda inerte o incontinenza urinaria / fecale.

Come viene diagnosticata la malattia del disco nei cani?

Una vera diagnosi di malattia del disco può essere fatta solo con un esame neurologico completo e una risonanza magnetica. Una radiografia può comunque essere utile. Sebbene non sia diagnostico al 100%, il veterinario potrebbe essere in grado di vedere un’area sospetta di compressione ai raggi X. Durante l’esame fisico il veterinario farà muovere il cane in alto, in basso, a sinistra e a destra per vedere se è doloroso per loro spostarlo in una direzione particolare. Qualsiasi dolore visto mentre lo fa potrebbe essere indicativo di un disco compresso nel collo. Anche se il tuo cane è stoico dal veterinario e non grida mai, qualsiasi resistenza che il cane dà al veterinario nel manipolare la testa potrebbe essere indicativa di disagio.

Il veterinario premerà anche su ogni singola vertebra lungo la schiena del cane. Se il tuo cane ha un disco compresso nella parte posteriore, reagirà quando il veterinario preme sull’area. I cani stoici potrebbero non gridare, ma la loro schiena si spasmi quando il veterinario preme su un’area con un disco compresso. Un disco compresso può anche premere sui nervi che attraversano il midollo spinale del tuo cane e giù per le gambe. Ci sono un paio di cose che il veterinario farà per verificare se ciò sta accadendo o meno.

Innanzitutto, il veterinario testerà qualcosa chiamato propriocezione nel tuo cane. Questa è solo una parola grossa per sapere dove si trova il tuo corpo nello spazio. È ciò che impedisce al tuo cane di camminare sulle cime delle zampe. Per provarlo, il veterinario capovolge le zampe del cane per vedere con che velocità il cane lo riavvia. In secondo luogo, il veterinario metterà alla prova la risposta al dolore profondo del tuo cane pizzicando una delle dita dei piedi per vedere se possono illecire una risposta. Questi test sono strumenti per il veterinario per determinare quanto sia grave (o lieve) la riacutizzazione della malattia del disco del cane.

Leggi di più  Febbre della valle nei cani in visita in Arizona e nel sud-ovest del deserto

Trattamento della malattia del disco nei cani

Il miglior protocollo di trattamento per la malattia del disco del tuo cane dipende dalla gravità della riacutizzazione del tuo cane. Se il tuo cane ha una leggera riacutizzazione, in cui può tenere la testa bassa e non essere disposto a muoversi molto ma può ancora stare in piedi e camminare da solo, un trattamento conservativo di farmaci sarà tutto ciò di cui il tuo cane ha bisogno per tornare alla normalità. Gli antidolorifici, i miorilassanti e i farmaci antinfiammatori non steroidei agiranno tutti per ridurre il dolore, ridurre la tensione muscolare e ridurre l’infiammazione. Se il tuo cane è in terapia con steroidi per un altro problema, assicurati di far sapere al veterinario che dare a un cane uno steroide e un antinfiammatorio non steroideo allo stesso tempo può causare ancora più problemi. Il veterinario può anche parlarti di un laser per terapia. Sebbene i laser per terapia siano in circolazione da diversi anni, sono ancora relativamente nuovi nel mondo della medicina veterinaria. I laser per terapia utilizzano energia leggera per lavorare sui tessuti a livello cellulare, diminuendo il dolore, diminuendo l’infiammazione e accelerando i tempi di guarigione in modo che ferite e muscoli doloranti possano guarire più velocemente.

Se il tuo cane ha una riacutizzazione più grave, dove non può più stare in piedi o camminare ma sta ancora mostrando segni di corretta propriocezione e risposta al dolore profondo, il veterinario può raccomandare un intervento chirurgico alla schiena di emergenza. Un neurologo veterinario sarà in grado di riparare chirurgicamente l’ernia del disco e rimuovere la pressione e il disagio che il cane sente nella zona.

Leggi di più  Tetano nei cani

Se il tuo cane non è in grado di stare in piedi e camminare e non è in grado di provare dolore profondo, il veterinario ti parlerà delle cure infermieristiche e della gestione. Se il tuo cane non ha segni di propriocezione corretta o risposta al dolore profondo, un intervento chirurgico alla schiena potrebbe non risolvere completamente il problema. Il veterinario ti parlerà di come prendersi cura di un cane parzialmente o completamente paralizzato e delle opzioni disponibili in merito a carrelli, imbracature, ecc. Mentre nessuno vuole vedere il proprio cane diventare paralizzato, una rapida ricerca sui social media mostrerà che i cani paralizzati non solo possano vivere una vita altrimenti normale, ma possono anche prosperare come un cane pienamente capace.

Come prevenire la malattia del disco nei cani

Come per la maggior parte delle cose, la prevenzione è la migliore medicina per quanto riguarda le malattie del disco. Se il tuo cane sembra essere una razza incline a malattie del disco o se il tuo cane ha una schiena più lunga, assicurarti che siano in forma e in forma può aiutare a mantenere il peso e la pressione extra dalla parte centrale della schiena. L’uso delle imbracature nelle camminate invece dei collari standard può aiutare a prevenire lesioni al collo, specialmente se il tuo cane è un estrattore o ama improvvisamente imbullonare dopo le cose al guinzaglio. Se hai una lunga fila installata nel tuo cortile che consente al tuo cane di vagare per più parti del cortile senza avere il raggio libero, tagliare la linea per imbracare invece di un collare può anche prevenire lesioni improvvise al collo. A volte più facile a dirsi che a farsi, cercare di impedire al cane di saltare da punti alti, come il divano o il letto, può anche impedire di modificare accidentalmente un disco durante l’atterraggio. Fornire scale per animali domestici da usare per salire e scendere dal divano e dal letto può essere d’aiuto.

La malattia del disco può sembrare una diagnosi spaventosa, ma la maggior parte dei casi è curabile. Se hai dubbi sui rischi di malattie del disco nel tuo cane, parla con il tuo veterinario.