La nascita dei cuccioli è un momento emozionante. È bello vedere una madre prendersi cura dei suoi neonati, specialmente nelle prime fasi della vita.

Un cucciolo appena nato è completamente indifeso e dipendente da sua madre. La prima settimana della vita di un cucciolo principalmente di dormire e mangiare così crescerà.

I cuccioli dovrebbero rimanere con la madre e con i suoi familiari fino a circa 8-12 settimane. Tuttavia, è fondamentale avere una madre durante le prime settimane di vita. Un cucciolo che è stato separato da sua madre avrà bisogno dell’intervento umano. Alzare un cucciolo appena nato richiede molto tempo e cure intensive. Questo non è esattamente la stessa cosa di prendersi cura di un cucciolo giovane.

Sviluppo fisico

I cuccioli nascono con gli occhi e le orecchie chiusi. Non possono vedere e possono sentire molto poco, se non del tutto. Eppure sono in grado di fare rumore, che suona come un acuto squittire. Non hanno denti alla nascita e non sono in grado di camminare. I cuccioli appena nati non sono in grado di urinare o defecare da soli. Inoltre, un cucciolo appena nato non può regolare la propria temperatura corporea.

La maggior parte dei cuccioli appena nati è istintivamente in grado di trovare i capezzoli della madre e iniziare a nutrirsi subito dopo la nascita o il parto. Una volta ripuliti (dalla mamma o da una mano umana che li aiuta), gattoneranno verso la pancia calda della madre, troveranno le tettarelle e cominceranno a succhiare.

Con un adeguato apporto di cibo e cure materne, un cucciolo appena nato dovrebbe raddoppiare il suo peso nella prima settimana della sua vita.

Leggi di più  10 foto di uccellini che scioglieranno il tuo cuore

Modifiche al comportamento

I cuccioli appena nati trascorrono circa il 90% del tempo dormendo per le prime settimane di vita. Sono più di 22 ore al giorno, ma il sonno non avviene tutto in una volta. I cuccioli si accovacciano e si spengono per tutto il giorno e la notte, tenendo caldi i compagni e il calore del corpo materno. Tra un sonnellino e l’altro, passano il resto del tempo a mangiare e ad essere governati dalla mamma. I cuccioli appena nati mangiano circa ogni due ore o più.

Poiché i cuccioli appena nati non possono vedere, ascoltare o camminare, non hanno molto da esplorare prima. Il mondo dei cuccioli è tutto incentrato sulla mamma, sulla figliata e sulla scatola in cui tutti dormono.

Salute e cura

Durante le prime settimane della vita di un cucciolo, la madre passa la maggior parte del tempo a fornire cibo e cure. La madre tiene puliti i suoi cuccioli e li allatta. Lecca l’ano e i genitali di ogni cucciolo per stimolare la minzione e la defecazione. Durante questo periodo, gli umani possono trattenere e coccolare delicatamente i cuccioli purché ciò non sembri sconvolgere il cane madre. È più probabile che il contatto umano sia il benvenuto se questi umani fanno parte della famiglia del cane madre.

In generale, è meglio lasciare che la mamma faccia il suo lavoro e attenersi semplicemente all’accarezzare i cuccioli. Tuttavia, ci sono situazioni in cui la madre non vuole o non è in grado di prendersi cura dei suoi cuccioli. Oppure, mamma potrebbe fare un buon lavoro, ma uno o più cuccioli non crescono correttamente. Questo è quando l’intervento umano è l’unico modo possibile per salvare i cuccioli. Se decidi di occuparti di un cucciolo orfano, preparati a trascorrere la maggior parte del tuo tempo con il cucciolo per le prossime settimane.

Leggi di più  5 razze di gatto senza peli da conoscere

Ogni volta che un cucciolo non sta ingrassando bene o diventa orfano, quel cucciolo deve essere portato da un veterinario il prima possibile per valutare la sua salute. I cuccioli possono ammalarsi molto rapidamente molto rapidamente senza cure adeguate. In caso di dubbi sulla salute di un cucciolo, non ritardare la visita del veterinario!

Se il cucciolo è stato rifiutato da sua madre, potrebbe essere dovuto a un problema di salute rilevato dalla madre. Nel frattempo, dovrai fare del tuo meglio per fornire le cure che sua madre avrebbe.

  • Creare un ambiente caldo per il cucciolo a dormire. Una piccola scatola con coperte e una lampada riscaldante è l’ideale. Tenere la lampada a una distanza corretta in modo che l’ambiente non si surriscaldi. Anche una piastra elettrica e coperte possono funzionare, basta assicurarsi che la piastra riscaldante sia ben coperta per evitare scottature.
  • Il biberon alimenta una formula speciale per i cuccioli ogni 2-3 ore. Potresti riuscire a trovare la sostituzione del latte per i cuccioli in un negozio di alimenti per animali domestici o attraverso il tuo veterinario. Non dare da mangiare ai cuccioli latte vaccino, in quanto non fornisce un’alimentazione adeguata e può causare problemi digestivi.
  • Utilizzare un panno caldo o una palla di cotone per stimolare la minzione e la defecazione immediatamente dopo ogni pasto. Le quantità di urina e feci saranno molto piccole. Uno sgabello normale sarà morbido.
  • Massaggiare regolarmente il corpo del cucciolo e pulire il cucciolo secondo necessità. Il massaggio imiterà la sensazione della cura della madre, qualcosa che gli esperti ritengono sia parte integrante dello sviluppo.

Cibo e nutrizione

In generale, un cucciolo appena nato ottiene tutta la nutrizione di cui ha bisogno dal latte di sua madre. Il primo latte prodotto dalla madre contiene colostro, una sostanza che si adatta agli anticorpi e ai fattori di crescita. Può essere assorbito dai cuccioli per il primo giorno o due di vita e fornisce un’immunità temporanea contro qualsiasi malattia contro cui la madre abbia immunità.

Leggi di più  Cosa fare se hai perso il gatto

Essere consapevoli del fatto che la formula commerciale cucciolo non fornirà colostro. I cuccioli nutriti con biberon che non assumono colostro sono particolarmente vulnerabili alle malattie e potrebbero non prosperare.

I cuccioli appena nati non avranno denti per diverse settimane e non sono in grado di digerire il cibo dei cuccioli. Non introdurre nessun tipo di cibo per cani fino a quando i cuccioli non sono pronti per iniziare il processo di svezzamento, di solito intorno alle 3-4 settimane di età, a meno che non sia altrimenti raccomandato da un veterinario.

Formazione e socializzazione

Un cucciolo appena nato è troppo giovane per passare attraverso qualsiasi tipo di allenamento, ma ci possono essere alcune cose che puoi fare per farla abituare alle persone e al suo ambiente. Se la madre lo permette, maneggia i cuccioli regolarmente per un breve periodo. Fai attenzione a non tenere il cucciolo lontano dalla mamma per più di qualche minuto. Puoi usare il tempo per coccolare e accarezzare il cucciolo, familiarizzandolo con l’odore e la sensazione degli umani e dell’ambiente.