Il tegolo bianco e nero argentino viene a volte chiamato semplicemente tegus bianco e nero, sebbene ciò possa portare a confusione poiché esiste anche un tegu colombiano (che è simile ma più piccolo e meno docile). Talvolta il tegus argentino viene anche chiamato tegus gigante o tegus a testa grande. Come suggerisce il nome comune, queste lucertole provengono dall’Argentina e da altre parti del Sud America.

  • Nomi: tegu bianco e nero argentino, tegu bianco e nero (Tupinambis) merianae
  • Dimensioni: fino a 4 piedi
  • Durata della vita: fino a 15 anni in cattività

Comportamento e temperamento del Tegus in bianco e nero argentino

I tegus femminili sono leggermente più piccoli delle loro controparti maschili, ma entrambi i sessi hanno uno schema abbastanza particolare di punti e strisce bianchi e neri su tutto il corpo.

Nonostante le loro grandi dimensioni rispetto agli altri tegus, i neri e bianchi argentini godono della reputazione di essere più docili delle loro controparti più piccole. Questo è particolarmente vero per il tegus argentino che viene gestito regolarmente fin dalla giovane età. 

Alloggiamento Tegus bianco e nero argentino

I tegus argentini in bianco e nero sono grandi e richiedono custodie grandi e sicure. Tegus giovanile può essere conservato in un grande acquario di vetro con un coperchio di chiusura, ma gli adulti avranno bisogno di un terrario specializzato più grande o di una gabbia su misura.

Per i tegus argentini adulti, pianifica almeno un recinto di 2 piedi per 3 piedi e 2 piedi. A differenza di altre lucertole, le gabbie più alte non sono necessarie per il tegus poiché non stanno sulle zampe posteriori o arrampicano sugli alberi.

Dovrebbe essere fornito un registro o una scatola per nascondere e dovrebbe essere tenuto leggermente umido con muschio di sfagno bagnato, per aiutare con spargimento e come fonte di umidità per l’ambiente dell’animale. È probabile che il tuo tegu trascorrerà la maggior parte del suo tempo in questo nascondiglio.

Leggi di più  Prendersi cura delle razze di cani giganti

I tegus argentini amano scavare, quindi hanno bisogno di un substrato che non sia solo assorbente e facile da pulire ma che consenta anche il loro naturale comportamento di scavo. Il pacciame di cipresso, la corteccia di orchidea o il pacciame di eucalipto sono i substrati preferiti per il tegus, sebbene alcune persone preferiscano la comodità di diversi strati di carta per facilitare la pulizia (sebbene ciò possa ostacolare l’istinto naturale dello tegus di scavare).

Evitare trucioli di legno, pannocchie di mais macinate o ghiaia di pietra a causa del rischio di ingestione. Dovresti anche evitare la moquette interna / esterna, poiché è probabile che si rovini nei tentativi di scavo delle argentine e che i fili vaganti possano comportare il rischio di impigliarsi nelle unghie e nelle dita dei piedi.

Illuminazione e riscaldamento

I tegus argentini in bianco e nero sono diurni (attivi durante il giorno), quindi hanno bisogno di esposizione a UVA a spettro completo e illuminazione UVB come il sole fornisce. Hanno anche bisogno di una fonte di calore. Mentre è vero che il tegus può tollerare temperature più fredde, per una corretta salute e digestione, le temperature diurne dovrebbero essere tra 80 e 85 gradi, con un punto basking tra 100 e 110 gradi.

Le temperature notturne più fresche sono accettabili ma non consentono un drastico cambiamento di temperatura. Utilizzare una combinazione di lampade di calore per rettili, lampadine, emettitori di calore in ceramica e tappetini di calore per raggiungere queste alte temperature, ma evitare le rocce calde in quanto possono causare gravi ustioni.

Cibo e acqua

Il tegus argentino giovanile può essere alimentato con una dieta composta in gran parte da grilli caricati di budello spolverati con un integratore di calcio / vitamina, insieme ad altri insetti nutrizionali per varietà, come i vermi della farina e i waxworm prontamente disponibili.

Leggi di più  Riparare la cucitura di pellami leggeri e tessuti pesanti

Man mano che il tuo tegu invecchia, può essere nutrito con topi mignolo e, infine, topi adulti, pre-uccisi o congelati scongelati. Ma fai attenzione se i topi che stai alimentando hanno la pelliccia in quanto possono causare l’impattamento intestinale (il che significa che il tegu non può digerire la pelliccia).

Il tegus bianco e nero adulto argentino può anche avere una varietà di frutta e verdura aggiunti alla loro dieta. Il cibo per cani in scatola e le uova possono essere offerti come un supplemento molto occasionale, ma si consiglia che troppe proteine ​​causino insufficienza renale. Assicurati di dar da mangiare ai topi argentini con una ciotola o una pinza per evitare di essere morso accidentalmente dalla tua lucertola famelica.

I tegus argentini in bianco e nero godono di ammollo quando non stanno scavando, quindi assicurati di fornire un grande piatto di acqua bassa che si adatti al corpo del tuo animale domestico. Fornire acqua dolce frequentemente, specialmente se il tuo teguo defeca nella sua acqua.

Avere questo grande piatto d’acqua ti aiuterà anche a raggiungere l’umidità relativa ideale tra il 60 e l’80% nell’ambiente del tuo tegu (un igrometro ti aiuterà a monitorare il livello di umidità). Anche l’appannamento del recinto con l’acqua aiuterà a mantenere l’ambiente come piace al tuo tegu.

Scegliendo il tuo Tegu argentino in bianco e nero

Queste lucertole robuste possono diventare animali domestici addomesticati se gestite correttamente. Ma quando ne decidi uno, ci sono alcune cose a cui prestare attenzione. Questo è sicuramente un animale domestico che si desidera acquisire da un selezionatore stimabile.

Un tegu malato può avere la pelle secca e a chiazze, gonfiore intorno ai suoi passaggi nasali e irregolari dossi nelle sue membra. Se i suoi occhi sono torbidi o sembrano letargici, questi possono essere i segni di una lucertola malata. 

Leggi di più  Crea il tuo acquario

Problemi di salute comuni

Le carenze di calcio e fosforo sono comuni in tegus e, come altri rettili, sono suscettibili alle infezioni parassitarie, che di solito vengono rilevate solo durante un esame fecale.

Sono anche soggetti a infezioni respiratorie, che di solito si verificano quando non c’è abbastanza umidità nel recinto dell’animale. Se il tuo tegu è sbavando, o ha gonfiore intorno ai suoi passaggi nasali e alla bocca, può avere un’infezione respiratoria.

Il disturbo più grave che colpisce il tegus argentino in bianco e nero è la malattia metabolica delle ossa. Questo è il risultato di una mancanza di illuminazione UVB. È doloroso per l’animale e può portare a ossa indebolite. 

Se il tuo animale smette di mangiare, sembra letargico o mostra gonfiore o pelle secca, consulta un veterinario specializzato in lucertole. Questi sintomi sono tutte bandiere rosse ma sono curabili se catturati precocemente. 

Razze simili al Tegu argentino in bianco e nero

Se sei interessato a Tegus, ecco alcuni suggerimenti per altre razze che potrebbero piacerti:

  • Tegu colombiano
  • Monitor Savannah
  • Monitor a gola nera

Puoi anche controllare i nostri profili di altre razze lucertole.