Come iniziareCuccioli7 malattie comuni dei cuccioli che dovrebbe conoscere

7 malattie comuni dei cuccioli che dovrebbe conoscere

Anche se non le piace pensarci, ci sono alcune malattie comuni dei cuccioli che possono colpire il suo nuovo piccolo amico. Quando i cuccioli si ammalano, la malattia si manifesta più rapidamente e richiede più tempo per guarire rispetto ai cani adulti. Ecco perché è importante essere in grado di riconoscere i segni e i sintomi.

Quando saprà cosa osservare nel comportamento di un cucciolo, avrà un’idea migliore di cosa fare. Alcune cose sono un’emergenza, mentre altre possono aspettare fino a domani prima di chiamare il veterinario.

  • 01 di 07

    Parvo

    Immagine copr. Life On White/Getty Images

    Il Parvovirus (comunemente noto come Parvo) colpisce più spesso i cani giovani che non sono stati vaccinati o che non hanno completato la serie di vaccini per i cuccioli. La vaccinazione è il modo migliore per prevenire la Parvo. Il parvovirus si trasmette attraverso il contatto tra cani, le feci infette e le superfici contaminate nell’ambiente. Per questo motivo, si raccomanda che i cani non vaccinati evitino di passeggiare per le strade pubbliche o di socializzare con cani di cui non si conosce lo stato vaccinale. Purtroppo, la Parvo può essere una malattia molto grave se contratta, e può essere fatale.

    I sintomi della Parvo includono diarrea sanguinolenta, vomito, letargia e perdita di appetito. È causata da un virus e i cuccioli malati devono essere visitati da un veterinario il prima possibile, in modo da poter essere trattati con i farmaci giusti. È probabile che il cucciolo debba essere ricoverato in ospedale. Tutte le razze sono a rischio, ma alcune razze che potrebbero essere predisposte alla Parvo sono il Rottweiler, il Doberman pinscher e l’American Pit Bull Terrier.1

  • 02 di 07

    Cimurro

    Nicole Tozier / Flickr / CC BY 2.0

    Il cimurro colpisce anche i cuccioli e altri cani non vaccinati. Questo virus si trasmette attraverso particelle trasportate dall’aria, superfici contaminate nell’ambiente o contatto con animali selvatici infetti. È una malattia prevenibile se i cani sono vaccinati in modo appropriato, ma può essere devastante se vengono infettati. Questo è un altro motivo per cui i cani che non hanno completato la serie di vaccini dovrebbero evitare il contatto con grandi gruppi di cani e le passeggiate in luoghi pubblici. Purtroppo la maggior parte dei casi è fatale e quelli che guariscono possono subire danni neurologici permanenti.

    I sintomi del cimurro includono diarrea di colore giallo, secrezione dagli occhi e dal naso, difficoltà respiratorie, debolezza, segni neurologici e letargia. I cuccioli possono anche avere crisi epilettiche o sembrare più deboli o meno coordinati del normale.2 Purtroppo, il cimurro è spesso fatale e occorre rivolgersi tempestivamente al veterinario.

  • 03 di 07

    Tosse canina

    Immagine Copr. China Photos/Getty Images

    La tosse canina è caratterizzata da una tosse acuta e fastidiosa, che spesso i proprietari descrivono come se fosse ‘incastrata nella gola del cane’. È causata dal batterio Bordetella bronchiseptica e si diffonde attraverso le particelle trasportate dall’aria. È altamente contagiosa e spesso viene contratta in aree canine molto popolate, come le mostre canine, i canili o anche la pensione del cucciolo durante le vacanze. Per questo motivo, la maggior parte delle pensioni, dei toelettatori e degli asili per cani richiedono che i cani siano vaccinati contro la Tosse Kennel per prevenire i focolai.3

    Nella maggior parte dei casi, se il cane si ammala di Tosse Kennel, la malattia migliora con una cura di supporto. A volte può essere difficile da distinguere da altre malattie respiratorie, quindi è importante far controllare la tosse dal veterinario. Se sospetta che il suo cane abbia la tosse di Kennel, lo tenga lontano dagli altri cani e contatti il suo veterinario. Nei casi più gravi, possono essere prescritti dei soppressori della tosse per controllare la tosse persistente e non produttiva. Gli antibiotici di solito non sono necessari, tranne nei casi più gravi. La maggior parte dei casi si risolve entro una settimana o 10 giorni.

  • 04 di 07

    Vomito

    Lumenphoto/Getty Images

    Il vomito può essere un segno di molte malattie diverse. In un cucciolo, questo può essere più grave, poiché è più piccolo e più a rischio di disidratazione e di calo di zuccheri nel sangue. Se il suo cane vomita, contatti sempre il veterinario e non aspetti se le consiglia di venire.

    Le cause del vomito variano molto, dalle infezioni ai parassiti, dai blocchi intestinali dovuti all’ingestione di oggetti estranei alle malattie sistemiche o congenite. Può anche verificarsi se un cane mangia troppo velocemente o soffre di cinetosi. In ogni caso, si rivolga sempre al suo veterinario, che potrà aiutarla a determinare cosa fare.

    Continui a 5 di 7 qui sotto.

  • 05 di 07

    Diarrea

    Stefan Cristian Cioata/Getty Images

    La diarrea del cucciolo può essere un sintomo di una malattia grave, ma può anche essere un semplice disturbo comune nei cuccioli. La diarrea ha molte cause, tra cui virus più gravi come il cimurro e la parvo, oltre a cause più comuni come i vermi intestinali o il semplice mangiare la cosa sbagliata (come entrare nella spazzatura).

    La chiave per sapere se la diarrea è un’emergenza o meno è chiamare il veterinario. Se il cane si comporta normalmente e mangia e beve bene, il veterinario può consigliarle come trattare la diarrea a casa, ad esempio con una dieta blanda, oltre a sottoporle un campione fecale per verificare la presenza di parassiti o vermi intestinali. Se il cane ha un calo di energia, uno scarso appetito o la diarrea non migliora, è meglio portarlo subito dal veterinario per un esame. Dovrebbe anche chiamare il veterinario se il suo cane presenta altri sintomi come vomito, dolore addominale, febbre, perdita di appetito o letargia.

  • 06 di 07

    Pulci

    Carol Yepes/Getty Images

    Le pulci portano malattie e sono fastidiose per il cane. Possono persino causare anemia nei cani con infestazioni gravi. La profilassi antipulci raccomandata dal veterinario deve essere somministrata al suo animale tutto l’anno per aiutarlo a proteggersi dalle pulci. Questo vale per i cani che vivono prevalentemente in casa o all’aperto.

    Il grattarsi è il primo segno che il suo cucciolo potrebbe avere le pulci.4 Dovrà anche esaminare il pelo per verificare la presenza di “sporco da pulci”, che assomiglia alla forfora nera. Se il cane si gratta eccessivamente, è meglio portarlo dal veterinario. Per eliminare un’infestazione da pulci, oltre al trattamento di ciascun animale domestico in casa, è necessario trattare anche l’ambiente. Tutti gli animali domestici dovrebbero essere sottoposti a una prevenzione antipulci, come raccomandato dal veterinario.

  • 07 di 07

    Zecche

    Andrew Hutchinson / Getty Images

    Le zecche sono parassiti che non solo succhiano il sangue, ma diffondono anche malattie. Si tratta di un altro parassita comune che può rappresentare un grosso problema e le zecche non fanno distinzione tra cuccioli e cani adulti.

    L’uso di una prevenzione contro le zecche, come raccomandato dal suo veterinario, è la cosa migliore che possa fare per evitare che le zecche si nutrano del suo cane e trasmettano malattie. È bene conoscere il ciclo di vita delle zecche, come prevenirle, i vaccini disponibili e i modi per rimuoverle in modo sicuro dal suo cucciolo senza esporsi alle malattie. Se vive in una zona con molte zecche o se trascorre del tempo nei boschi con il suo cane, è una buona idea imparare a controllare quotidianamente il suo cane per le zecche. Le zecche che vengono rimosse rapidamente hanno molte meno probabilità di trasmettere malattie.

Fonti degli articoli Point Pet utilizza solo fonti di alta qualità, tra cui studi sottoposti a revisione paritaria, per supportare i fatti contenuti nei nostri articoli. Legga il nostro processo editoriale per saperne di più su come controlliamo i fatti e manteniamo i nostri contenuti accurati, affidabili e degni di fiducia.

  1. Parvovirus canino. Manuale veterinario Merck

  2. Panoramica sul cimurro canino. Manuale veterinario Merck

  3. Tracheobronchite (Bronchite) nei cani. Manuale Veterinario Merck

  4. Pulci nei cani. Manuale Veterinario Merck

Leggi di più  Come andare in vacanza quando si hanno dei cuccioli
- Advertisement -