Salute e benessere del caneSintomi del caneCosa fare se il suo cane ha l'orticaria

Cosa fare se il suo cane ha l’orticaria

L’orticaria, nota anche come wheal, è una protuberanza che compare improvvisamente sulla pelle del suo cane. Possono essere accompagnate da arrossamento della pelle, gonfiore facciale e prurito e spesso significano che il cane è stato esposto a un allergene. Capire cosa provoca l’orticaria e come viene trattata può essere utile a tutti i proprietari di cani.

Cause dell’orticaria nei cani

Sebbene l’orticaria possa occasionalmente manifestarsi a causa dell’estro, della sensibilità al freddo o di parassiti intestinali, in genere è causata da allergeni inalati, ingeriti o iniettati in qualche modo. Questi allergeni provocano il rilascio di istamina da parte dell’organismo. L’istamina fa sì che il corpo allarghi i vasi sanguigni e che il liquido fuoriesca da questi vasi. Ne consegue un gonfiore sotto forma di orticaria. Le cose che più comunemente causano l’orticaria nei cani includono:

Punture o morsi di insetti

Punture di api, morsi di formiche e altri traumi da insetti spesso provocano una reazione allergica nei cani. L’orticaria compare comunemente sul corpo dopo una puntura o un morso, ma possono verificarsi anche difficoltà respiratorie.

Piante

I cani possono essere allergici a vari tipi di piante, sia quando vengono ingerite che quando vengono contattate direttamente. Le ortiche possono essere un problema particolare per i cani da caccia.

Prodotti chimici e pesticidi

Diverse sostanze chimiche possono talvolta causare l’orticaria se vengono ingerite, inalate o se entrano in contatto con la pelle del cane. Queste sostanze chimiche possono essere articoli per la casa come i prodotti per la pulizia o anche sostanze come i prodotti antipulci che sono stati progettati per i cani. Tuttavia, se il suo cane ne è allergico, può comparire l’orticaria.

Farmaci o integratori

I farmaci topici, iniettabili e orali possono causare l’orticaria se il suo cane è allergico ad essi. Proprio come nelle persone, l’orticaria può comparire improvvisamente dopo l’uso di uno shampoo medicato o l’assunzione di una pillola, se il cane è allergico al farmaco o all’integratore contenuto nel prodotto.

Leggi di più  Cosa fare se il cane ha una crisi epilettica

Allergeni ambientali

Polline, polvere, muffa e altri allergeni presenti nell’ambiente possono causare l’orticaria. In genere vengono inalati e possono provocare i piccoli rantoli che comunemente chiamiamo orticaria.

Diagnosi dell’orticaria

L’orticaria non è la stessa cosa dei singoli tumori che possono svilupparsi sotto la pelle del cane. L’orticaria non è mai un nodulo isolato, ma si trova sempre in gruppi. Appaiono all’improvviso e sono piccole protuberanze. L’orticaria può essere difficile da trovare nei cani con un pelo folto, ma è più facile vederla sul muso e sulla pancia, dove in genere c’è meno pelo. Se il suo cane presenta all’improvviso sul corpo più piccole protuberanze che non erano presenti all’inizio della giornata, è probabile che si tratti di orticaria.

Trattamento

Alcune orticarie scompaiono quasi rapidamente come sono apparse, quindi il trattamento non è sempre necessario. A volte basta aspettare qualche ora perché l’orticaria si risolva, ma deve contattare il veterinario se l’orticaria persiste o si ripresenta. Si rivolga immediatamente a un veterinario se l’orticaria è accompagnata da altri sintomi come gonfiore del viso, vomito, diarrea, gengive pallide, collasso o debolezza. Possono essere necessari farmaci come antistaminici e steroidi per ridurre il gonfiore, l’infiammazione e il rilascio di istamina. È inoltre necessario scoprire la causa dell’orticaria persistente o ricorrente, per eliminarla dall’ambiente del suo cane.

Come prevenire l’orticaria

Se sa che il suo cane è allergico a qualcosa, tenerlo lontano da questi allergeni è il modo migliore per prevenire l’orticaria. Ciò può significare evitare l’uso di determinati prodotti chimici, shampoo o farmaci, spruzzare all’interno e all’esterno della sua casa per evitare formiche e ragni, e assicurarsi che le piante a cui il cane ha accesso non siano tossiche per lui. Purtroppo, in genere non si sa a cosa è allergico il cane fino a quando non viene esposto, ma se il cane ha già avuto l’orticaria una volta, scoprire cosa l’ha causata può aiutarla a evitare che il cane abbia di nuovo l’orticaria.

Leggi di più  Singhiozzo del cane: come eliminarlo

Orticaria vs. altre protuberanze cutanee

I cani possono sviluppare diversi tipi di noduli o protuberanze cutanee che possono sembrare simili all’orticaria. Tuttavia, è importante ricordare che si tratta di cose diverse. I noduli e le protuberanze cutanee non appaiono o scompaiono così rapidamente come l’orticaria e di solito non si trovano in gruppi. Come accennato in precedenza, i cani non hanno un solo alveare, ma i noduli spesso compaiono da soli. Se è preoccupato per una lesione sulla pelle del suo cane, la faccia controllare dal suo veterinario.

- Advertisement -