Se stai notando che il tuo cane sta zoppicando o stai vedendo la zoppia nel tuo cucciolo, potresti essere contro la displasia del gomito. Mentre può essere trattato, è importante sapere come si presenta la condizione in modo da poter riportare il tuo amico peloso sulle sue zampe in pochissimo tempo.

Cos’è la displasia del gomito?

Una delle cause più comuni di zoppia e zoppia nei cani, infatti la causa più comune di zoppia e zoppia nella zampa anteriore di un cane, è una condizione chiamata displasia del gomito. È causata da anomalie della crescita nell’articolazione del gomito del cane. Mentre il cane cresce e matura, la condizione peggiora e porta a malformazioni e persino alla degenerazione dell’articolazione. Sfortunatamente, più l’articolazione degenera nel tempo, più l’articolazione può essere dolorosa per il cane. La displasia del gomito è più comune nei cani di taglia grande e gigante, come i Labrador retriever, i golden retriever, i pastori tedeschi, i rottweiler, i Terranova, i collie barbuti, i chow chow e i bovari bernesi. 

Segni di displasia del gomito nei cani

Un cane che soffre di displasia del gomito può avere un marcato decremento del movimento nell’articolazione e può anche mostrare segni di dolore o disagio all’atto dell’estensione o della flessione dell’articolazione. Possono tenere la zampa lontana dal corpo e possono avere una zoppia intermittente o persistente che è peggiorata dall’esercizio ma può anche essere osservata come “rigidità” quando si alza per la prima volta dopo il riposo. Se sono geriatrici, è comune vedere improvvisi episodi di zoppia nell’arto. Man mano che la condizione progredisce, potrebbe esserci anche accumulo di liquido nell’articolazione e una grattatura dell’osso su osso può essere evidente mentre la cartilagine continua a consumarsi.

Leggi di più  Karelian Bear Dog: Profilo di razza di cane

I cani con displasia del gomito comunemente floscia e altri sintomi possono includere zoppicare dopo l’esercizio, difficoltà ad alzarsi, articolazioni gonfie, riluttanza a giocare o fare una passeggiata, diminuzione del raggio di movimento di uno o di entrambi i gomiti e tenere i gomiti fuori o strettamente nel corpo .

Cause della displasia del gomito

Ci sono in realtà quattro diverse malattie relative al gomito che possono portare alla displasia del gomito. Sfortunatamente, se un cane ha displasia del gomito è possibile che soffrano di più di uno di questi processi patologici. 

  • Processo anconeale ununited, dove un piatto di crescita non si chiude correttamente, portando a un pezzo di osso distaccato che può causare irritazione e degenerazione articolare
  • Processo coronoideo frammentato, dove un pezzo di osso si rompe all’interno dell’articolazione del gomito, irritando il rivestimento dell’articolazione e causando l’usura della cartilagine
  • Osteocondrosi dissecante, dove un pezzo di cartilagine si allenta dalla superficie dell’articolazione, causando dolore e infiammazione
  • Incongruenza del gomito, dove la struttura dell’articolazione stessa è imperfetta, causando la cartilagine di consumarsi più rapidamente

Come diagnosticare la displasia del gomito

Se sospetti che il tuo cane soffra di displasia del gomito, fissa un appuntamento con il tuo veterinario. Il tuo veterinario otterrà una storia insieme a un esame ortopedico e per tutto il corpo, osserverà l’andatura del tuo cane e farà i raggi x.

I raggi X aiuteranno a visualizzare meglio l’articolazione, controllando le piastre di crescita aperte, le anomalie conformazionali e eventuali frammenti ossei che potrebbero causare irritazione. Se i raggi X sono discutibili, il veterinario potrebbe volerli spedire a un radiologo veterinario per l’interpretazione. Un radiologo veterinario è una persona che è certificata nella lettura dei raggi X (oltre ad altre immagini come ultrasuoni, risonanza magnetica e scansioni TC) e sarà maggiormente in grado di vedere i cambiamenti più sottili nello spazio articolare causato dalla displasia del gomito. Occasionalmente possono essere necessari test più avanzati per una diagnosi definitiva. Ciò può includere ottenere una risonanza magnetica e / o usare un ago e una siringa per aspirare un campione di fluido dallo spazio articolare. Il fluido articolare ottenuto può quindi essere testato per varie malattie di condizioni che potrebbero aggravare le condizioni del tuo cane. 

Leggi di più  Linfoma nei cani

Trattamento

Esistono alcune opzioni chirurgiche per i cani con displasia del gomito. Il più comune è usare uno scope a fibre ottiche (chiamato artroscopia) per entrare nello spazio articolare e pulire ogni lembo libero o pezzi di cartilagine e / o ossa. Più la condizione è avanzata, tuttavia, più difficile e inaffidabile questa opzione può essere dovuta al grado di artrite all’interno dell’articolazione. Nei casi più rari, un chirurgo certificato può optare per un approccio a giunto aperto al posto dell’artroscopico.

La gestione dei sintomi può essere effettuata anche attraverso farmaci antinfiammatori non steroidei (ad esempio Carprofen, Meloxicam, ecc.) E oppioidi come il Tramadol, anche se c’è qualche nuova ricerca che mette in discussione l’efficacia di Tramadol per il dolore artritico. Integratori articolari come glucosamina / condroitina (Dasuquin, Cosequin, Vetri-Flex, Glycoflex) e integratori di acidi grassi essenziali possono anche aiutare a lubrificare l’articolazione e ridurre l’infiammazione. Le terapie integrative, come il laser per terapia del freddo e l’agopuntura, possono anche aiutare a ridurre il dolore e l’infiammazione.

Se al tuo cane viene diagnosticata una displasia del gomito, il tuo veterinario può anche indirizzarti a un praticante di riabilitazione canino certificato per altre attività riabilitative, come il nuoto, un tapis roulant sott’acqua e una gamma di esercizi di movimento.

Infine, l’esercizio sano è della massima importanza nei cani con displasia del gomito. Può sembrare controintuitivo esercitare un’articolazione artritica ma bilanciare la giusta quantità e il giusto tipo di esercizio può prevenire l’atrofia muscolare e l’aumento di peso. Muscoli atrofizzati e chili in più possono esacerbare non solo l’artrite nel gomito, ma in realtà qualsiasi articolazione che potrebbe avere l’artrite in esso. Verificare con il proprio veterinario di riabilitazione (o veterinario regolare, se vedere un veterinario di riabilitazione non è possibile) per vedere quale tipo di esercizio sarebbe meglio per il vostro cane.

Leggi di più  Igroma al gomito nei cani

La maggior parte dei cani con displasia del gomito risponde bene alle suddette terapie e continua a vivere una vita sana e felice. La prognosi individuale del tuo cane dipende dalla sua età, dalla salute generale e dalla gravità del difetto articolare.  

10 problemi di salute dei cani comuni che dovresti sapere

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here