Giardia può causare problemi di salute devastanti nei cuccioli. Questa malattia (giardiasi) è causata dall’ingestione di un singolo organismo cellulare (protozoo) che parassita l’intestino tenue. Simile ai coccidi protozoari, l’infezione da giardina canina colpisce in genere i cani più giovani con sistemi immunitari sottosviluppati, rendendoli inclini a malattie che i cani anziani possono combattere. I cuccioli tendono a contrarre l’organismo bevendo da corsi d’acqua, pozzanghere o altre fonti d’acqua contaminate. In realtà, giardia è abbastanza comune nei giovani animali domestici, che colpisce fino a metà di tutti i cuccioli. E se non trattata, il parassita intestinale può devastare il tratto digestivo del cucciolo, causando allergie o problemi di malassorbimento che portano alla malnutrizione.

I sintomi di Giardia nei cuccioli

Se cinque o dieci giorni dopo un’escursione nei boschi il tuo cucciolo improvvisamente scende con un caso di diarrea, giardia potrebbe essere il colpevole. Le feci possono essere mescolate con muco e sangue o possono apparire insolitamente morbide e di colore chiaro. Indigestione, rifiuto di mangiare e una pancia gonfia di gas e gonfiore possono presentarsi come sintomi. Se l’infezione persiste, un cucciolo potrebbe avere difficoltà ad ottenere o mantenere il peso, poiché l’organismo compromette la sua capacità di elaborare correttamente il cibo. Naturalmente, molti casi asintomatici vengono diagnosticati, in quanto alcuni cani potrebbero non mostrare alcun segno di malattia, pur rimanendo comunque infetti. Se senti qualcosa fuori con il tuo cucciolo o la sua digestione, chiama il veterinario per fissare un appuntamento.

Cause di Giardia

La cisti infettiva dell’organismo giardia vive nell’ambiente, principalmente in acqua stagnante. Quando gli animali infetti, come cervi o piccoli mammiferi, defecano vicino a fonti d’acqua, l’acqua agisce come mezzo per contrarre l’insetto. La malattia si diffonde anche attraverso il contatto con le feci infette. Una volta che il cucciolo è infetto, i protozoi si attaccano al suo intestino tenue e iniziano una fase di alimentazione parassitaria. Il parassita inizia quindi a dividersi e replicarsi provocando angoscia al cucciolo e talvolta distruzione dell’intestino.

Leggi di più  Vomito di schiuma bianca nei gatti

Trattamento

La diagnosi di giardia inizia con un campione di feci raccolto a casa o presso l’ufficio del veterinario. Utilizzando l’esame al microscopio, il veterinario cerca il protozoo nel campione. La diagnosi può essere complicata perché i cani infetti trasmettono l’organismo solo a intermittenza e un test delle feci fresco può essere negativo, anche quando è presente la giardia. Test ripetuti sono spesso necessari per rilevare il piccolo parassita.

Giardia è in genere trattata con il farmaco di prescrizione fenbendazolo, un farmaco antiparassitario ad ampio spettro usato anche per trattare altri parassiti gastrointestinali come i vermi. (Tecnicamente, non esiste un farmaco specificamente formulato per il trattamento della giardiasi negli animali.) Gli effetti collaterali si verificano raramente con questo ciclo di trattamento e l’uso di droghe è sicuro sia per gli animali in gravidanza che in allattamento. Dopo un corso di terapia, sono necessari esami fecali ripetuti per confermare la presenza di eventuali organismi esistenti. Per impedire la diffusione di giardia dal tuo cucciolo ai tuoi familiari, lavalo regolarmente, con le mani guantate e lo shampoo, per rimuovere il materiale fecale e le cisti associate.

Giardia e umani

Se il tuo cucciolo ha giardia, ci sono buone probabilità che possa trasmetterlo ai suoi cari. Giardia è zoonotica, il che significa che può essere trasmessa dagli animali agli umani e poi di nuovo indietro. I sintomi nell’uomo sono simili ai canini e comprendono diarrea, gas, feci grasse e altri problemi digestivi. Se sospetti un’infezione umana, chiedi al tuo medico di testare tutti i membri della famiglia, in modo che il trattamento possa iniziare immediatamente. I bambini piccoli, gli anziani e chiunque abbia un sistema immunitario compromesso sono particolarmente a rischio.

Leggi di più  Chi ha bisogno di sapere sulla tua adozione di cane?

Come prevenire Giardia

È possibile evitare la possibilità di giardiasi mantenendo il proprio cortile pulito di feci. Le aree ambientali come l’erba e l’acqua stagnante sono difficili da decontaminare, ma quando sei in giro, limita l’accesso del tuo cane all’acqua non sanitaria per prevenire la possibilità di infezione.

Se il tuo cucciolo è stato infettato, fai del tuo meglio per pulire le superfici esterne dove spesso defecate con un prodotto per la pulizia a base di candeggina. Se possibile, rimuovere e sostituire eventuali rocce o altri oggetti esterni con i quali potrebbe essere entrato in contatto. E lavare tutti i letti del cane in acqua calda e detersivo per lavatrice. Più riesci a pulire gli oggetti domestici che potrebbero contenere la contaminazione, più sano sarà il risultato per la tua famiglia.

La giardia si presenta comunemente anche nei canili e negli impianti di imbarco dove la malattia si diffonde rapidamente a causa delle condizioni affollate. Quindi, non salire a bordo del tuo cane fino a quando il tuo cane ha circa un anno.