Gli studi cinematografici di Harry Potter e Warner Brothers hanno portato molta attenzione da parte dei media ai gufi degli animali domestici. Harry Potter ha un Gufo delle nevi che porta a Hogwarts, la scuola dei maghi, con lui, e il film, “La leggenda dei guardiani”, ha suscitato un interesse per i gufi. Questi esempi incoraggiano le persone a pensare che i gufi possano essere animali domestici facili e accettabili. In effetti, l’India sta affrontando una crisi di gufi in via di estinzione, grazie ai film popolari che ritraggono i gufi come animali domestici. Mentre può essere abbastanza comune e piacevole avere un pappagallo domestico, lo stesso non è necessariamente vero per un gufo domestico. 

Fatti di base su gufi

Ci sono oltre 200 diversi tipi di gufi, che variano in pesi da 1 oncia a 10 libbre. I gufi delle nevi sono probabilmente il gufo domestico più popolare a causa dei film di Harry Potter. I gufi mangiano piccoli mammiferi, altri uccelli e insetti. I gufi catturano le loro prede usando i loro grandi artigli e becchi taglienti. La maggior parte dei gufi sono notturni e cacciano le loro prede usando le loro caratteristiche uniche del gufo, tra cui la vista, l’udito, gli artigli e il corpo unico. 

Gufi dell’animale domestico

I gufi non parlano, sono più attivi di notte e mangiano cibo da preda intero. Tutte queste caratteristiche rendono un animale domestico unico e anticonvenzionale. I gufi sono uccelli estremamente intelligenti, spesso associati con saggezza nella cultura occidentale. Solitamente sono solitari e non sono noti per essere affettuosi, l’uno verso l’altro o verso l’uomo.

In cattività, i gufi sono di solito nutriti con topi, ratti, pulcini e altro ancora, interi, vivi o pre-uccisi. Una dieta varia è importante da mantenere, rendendo difficile prendersi cura di un gufo come un animale domestico. Questa dieta basata sulle prede è qualcosa di cui i potenziali proprietari di animali domestici devono essere consapevoli e considerare la logistica del modo in cui intendono nutrire il proprio gufo domestico. Mentre questi dettagli non sono mai discussi nei film di Hollywood, sono essenziali per la cura e il benessere del gufo. 

Leggi di più  Canarino

Alternative al gufo domestico

Un approccio più pratico alla proprietà degli animali domestici è l’adozione o la cura di un gufo che si trova in un rifugio per animali domestici o in un centro per animali. Questi santuari animali possono aiutare a guarire gli animali feriti dalla natura o prendersi cura degli animali selvatici che erano inizialmente animali domestici e che non possono più essere curati dai loro proprietari. Spesso i rapaci sono alloggiati all’interno del proprio centro o ala di un più grande santuario animale. Molti centri di rapaci hanno gufi che possono essere adottati da più persone (o famiglie).  

Con un programma come questo, il gufo rimarrà vivente al centro. I professionisti del santuario continueranno a prendersi cura dell’uccello in modo appropriato, ma tu o il tuo bambino potete visitare l’uccello in qualsiasi momento. Potrebbero esserci opportunità per un coinvolgimento più interattivo con il gufo, come aiutare a dar da mangiare al gufo, prendersi cura delle sue cure o prendersi cura del suo habitat. Lavorando con un santuario animale verificato, questo aiuta un animale selvatico in difficoltà, il centro che si prende cura dei gufi e permette a te e al tuo bambino di sentirsi coinvolti con il gufo (e altri animali) a un livello molto personale. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here