UncategorizedPepto-Bismol è buono per i cani?

Pepto-Bismol è buono per i cani?

Pepto-Bismol è un’opzione popolare per gli esseri umani che soffrono di disturbi gastrointestinali. Molte persone lo tengono in giro perché è così efficace. Se il tuo cane ha problemi di pancia, potresti essere tentato di dare un po’ di Pepto-Bismol per dare sollievo. Sfortunatamente, questa potrebbe essere una cattiva idea. Sebbene Pepto-Bismol a volte possa essere somministrato ai cani, dovrebbe essere usato con cautela.

Cos’è Pepto-Bismol?

Pepto-Bismol è un marchio che contiene il principio attivo subsalicilato di bismuto. A volte è chiamato bismuto rosa. Il subsalicilato di bismuto si trova in altre marche come Kaopectate, Bismatrol, Diotame e alcuni tipi di Maalox e Mylanta.

Chimicamente, il subsalicilato di bismuto è un sale di bismuto dell’acido salicilico. Il farmaco ha proprietà antiemetiche e antinfiammatorie. È usato negli esseri umani per trattare la diarrea, l’indigestione, la nausea e il bruciore di stomaco. I farmaci contenenti subsalicilato di bismuto sono talvolta usati per trattare la diarrea nei cani, ma devono essere somministrati con cautela.

I farmaci contenenti subsalicilato di bismuto sono disponibili da banco come sospensione e sotto forma di compresse o capsule. I prodotti Pepto-Bismol sono di colore rosa. Anche molte forme generiche di subsalicilato di bismuto sono rosa, ma alcune sono bianche o verdi.

Pepto-Bismol è buono per i cani?

Quando somministrato sotto la supervisione di un veterinario, Pepto-Bismol può aiutare ad alleviare la diarrea nei cani. Può anche essere usato come parte del trattamento per le infezioni batteriche da Helicobacter nei cani. I potenziali effetti collaterali includono costipazione, feci di colore nero, nausea, vomito, perdita di appetito, sanguinamento e tossicità.

Il subsalicilato di bismuto è considerato un salicilato. Anche l’aspirina, o acido acetilsalicilico, è salicilato. Sebbene questi due farmaci abbiano meccanismi diversi, possono anche avere effetti tossici simili sui cani. I salicilati possono causare irritazione gastrointestinale, ulcere e danni al fegato e ai reni.1 Questi farmaci possono essere molto pericolosi per i cani se usati in modo errato.

Leggi di più  Come trattare punture e punture di insetti sui cani

L’uso del subsalicilato di bismuto nei cani è spesso evitato. In primo luogo, i rischi del farmaco possono superare i benefici. Inoltre, i cani spesso non amano il sapore della sospensione e sono riluttanti a ingerirla. Inoltre, il subsalicilato di bismuto fa diventare le feci di colore nero, rendendo difficile rilevare il sanguinamento nel tratto gastrointestinale. Il sangue digerito nelle feci ha un aspetto nero e catramoso.

Pepto-Bismol può a volte essere raccomandato dai veterinari, ma ci sono farmaci più sicuri ed efficaci per trattare la diarrea, il vomito e altri problemi gastrointestinali. Parla con il tuo veterinario prima di somministrare al tuo cane Pepto-Bismol o farmaci simili.

Avvertimento

I salicilati possono essere tossici per i gatti. Non somministrare ai gatti subsalicilato di bismuto, aspirina o qualsiasi altro farmaco che contenga salicilati a meno che non sia specificamente raccomandato da un veterinario.

Come dare al tuo cane Pepto-Bismol

Contatta il tuo veterinario prima di somministrare al tuo cane Pepto-Bismol o altri farmaci contenenti subsalicilato di bismuto. Il veterinario può approvare l’uso del subsalicilato di bismuto se è necessario utilizzare un prodotto da banco e non è possibile recarsi presso l’ufficio del veterinario per un’opzione migliore.

La sospensione di Pepto-Bismol deve essere somministrata per via orale al cane alla dose raccomandata dal veterinario. Non somministrare mai più di quanto raccomandato in quanto potrebbe causare tossicità nel cane. I cani devono assumere la sospensione perché il dosaggio delle compresse e delle capsule è troppo alto. Assicurati di utilizzare la formula di forza originale e non la versione ultra o extra-forte. Controlla bene gli ingredienti del prodotto; non somministrare mai farmaci che contengono xilitolo, a volte chiamato zucchero di betulla, poiché è altamente tossico per i cani.

Leggi di più  Meloxicam per cani

Potresti voler conservare Pepto-Bismol in frigorifero per aumentare l’appetibilità. Agitare bene la sospensione prima dell’uso. Un dosaggio generale per i cani è di un millilitro per cinque chilogrammi (11 libbre) di peso corporeo tre volte al giorno.2 Non utilizzare il prodotto per più di due giorni a meno che il veterinario non raccomandi l’uso continuato. Se la diarrea persiste per due giorni, dovresti portare il tuo cane dal veterinario per un esame piuttosto che cercare di curare il tuo cane a casa.

Non somministrare il subsalicilato di bismuto ai cani che assumono steroidi o farmaci antinfiammatori non steroidei (i FANS comuni includono aspirina, carprofen, deracoxib, piroxicam e meloxicam). Se il tuo cane sta assumendo altri farmaci, parla prima con il tuo veterinario dell’uso corretto e dei tempi del subsalicilato di bismuto. Il subsalicilato di bismuto non deve essere somministrato a cani con disturbi emorragici, a cagne in gravidanza o allattamento o a cuccioli giovani. Non somministrare questo farmaco a cani allergici o sensibili all’aspirina o ad altri salicilati.

Sovradosaggio e tossicità di Pepto-Bismol

Sebbene alla maggior parte dei cani non piaccia il sapore di Pepto-Bismol, è ancora possibile che alcuni cani trovino il prodotto e ne ingeriscano troppo. È anche possibile dare accidentalmente troppo al tuo cane: accadono errori. Alcuni cani sperimenteranno effetti tossici dopo aver ricevuto una dose adeguata di subsalicilato di bismuto, ma è più probabile che un sovradosaggio causi complicazioni.

La tossicità dei salicilati è grave. Può causare vomito (possibilmente con sangue), depressione, ipertermia, emorragie interne, difficoltà respiratorie, tremori, convulsioni e coma. Un grave sovradosaggio o la mancanza di un trattamento adeguato possono portare alla morte. Contatta immediatamente un veterinario se sospetti che il tuo cane abbia ingerito troppo subsalicilato di bismuto. Potrebbe essere richiesto di indurre il vomito se il farmaco è stato ingerito di recente. Non indurre mai il vomito se non indicato da un veterinario professionista.

Leggi di più  I cani possono mangiare il parmigiano?

Il trattamento iniziale della tossicità del salicilato può includere lavanda gastrica, somministrazione orale di carbone attivo per assorbire le tossine e liquidi per via endovenosa. I cani avranno spesso bisogno di test di laboratorio per valutare gli effetti tossici e il ricovero in ospedale in modo che possano essere trattati e monitorati da vicino. Potrebbero essere necessari ulteriori farmaci a seconda dei casi. La maggior parte dei cani si riprenderà completamente se la tossicità viene rilevata abbastanza presto e il cane riceve cure mediche.

Fonti degli articoli Point Pet utilizza solo fonti di alta qualità, inclusi studi sottoposti a revisione paritaria, per supportare i fatti all’interno dei nostri articoli. Leggi il nostro processo editoriale per saperne di più su come controlliamo i fatti e manteniamo i nostri contenuti accurati, affidabili e affidabili.

  1. Gli oggetti di uso quotidiano sono tossici per gli animali domestici. Linea di assistenza per veleno per animali domestici.

  2. Manuale sui farmaci veterinari di Plumb, 7a edizione. Donald C. Plumb, Pharm.D.

- Advertisement -