La scelta di un substrato può essere uno degli aspetti più confusi della creazione di un serbatoio per gechi leopardo. C’è molto dibattito su quali substrati sono sicuri e migliori per la tua età e dimensione del geco. 

Gli asciugamani di carta, anche se non così attraenti in un terrario come alcune altre opzioni, sono uno dei substrati più popolari disponibili. Per i giovani e i piccoli (meno di un anno), gli asciugamani di carta possono essere la scelta migliore come substrato. Per gli adulti, ci sono più scelte disponibili ma con tutte le raccomandazioni, prendere una decisione può essere fonte di confusione. Ecco una carrellata di alcune opzioni tra cui scegliere (e alcune da evitare).

Tovaglioli di carta

Come accennato in precedenza, gli asciugamani di carta sono uno dei migliori substrati per i gechi leopardo giovanile (così come i gechi malati), ma possono anche essere usati per un geco leopardo adulto. Con i tovaglioli di carta, non ci sono preoccupazioni circa l’ingestione o l’inalazione di un substrato e sono molto assorbenti, igienici e facili da pulire (che riduce la possibilità di malattie). Facilita anche il monitoraggio della salute (ad es. Mangiare, movimenti intestinali).

Il rovescio della medaglia è che il tuo geco non può scavare in essi e non sono naturali per i loro habitat nativi. Se il tuo geco non ama la tana e non sei preoccupato per un ambiente naturale, considera i tovaglioli di carta come substrato per il tuo geco leopardo.

Sabbia

La sabbia è dove il dibattito sui substrati si riscalda. La sabbia è considerata non sicura da alcuni, a causa del rischio di ingestione e di impattamento (dovuti a ingestione accidentale o ingestione intenzionale per soddisfare il fabbisogno di calcio). L’ingestione di sabbia è un rischio maggiore per i giovani, pertanto la sabbia non è solitamente raccomandata per l’uso con i gechi giovani. Altre potenziali difficoltà con la sabbia includono la polvere (che può causare problemi respiratori) e la crescita di batteri o muffe nella sabbia bagnata. Tuttavia, alcuni detentori preferiscono la sabbia come substrato a causa della facilità di scavare i rifiuti da esso, l’aspetto naturale e l’abilità dei gechi leopardo devono scavare il loro corpo in esso.

Un adulto in buona salute, i gechi opportunamente integrati hanno meno probabilità di ingerire la sabbia. Se scegli la sabbia, usala solo con gechi adulti sani (mai gechi giovanili o gechi malati). Scegli una sabbia a grana fine. Si ritiene che la sabbia a base di calcio sia digeribile e quindi più sicura, ma viene digerita troppo lentamente per essere considerata un’opzione di sicurezza. Fornire un piatto di integratore di calcio per aiutare a soddisfare le esigenze di calcio (per prevenire l’MBD). Nutrire gli oggetti di prede in un piatto può anche ridurre la possibilità di ingestione. Se la sabbia inizia a comparire nei movimenti intestinali, dovresti smettere di usare la sabbia immediatamente poiché questo è un indicatore che il tuo geco lo sta ingerendo. Inoltre, monitorare i segni di ostruzione, che indicano la necessità di una visita urgente a un veterinario. Questi segni includono un calo dell’appetito, diminuzione dei movimenti intestinali, letargia e macchie scure sull’addome (sabbia intaccata nell’intestino vista attraverso la pelle).

Carta

Come gli asciugamani di carta, i fogli di carta sono semplici ma sicuri e rendono facile pulire la gabbia del geco leopardo. È possibile ottenere carta da macellaio marrone o carta da giornale non stampata in modo abbastanza economico e basta sostituire il substrato quando è sporco.

Sono anche disponibili letti di carta stracciati e sono generalmente sicuri che i gechi leopardo possano scavare dentro. Non ingeriscono spesso letti di carta, ma se lo fanno, la carta utilizzata diventa molto morbida e dovrebbe passare attraverso il geco senza problemi.

Tappeto per interni / esterni o rettile

Questo è anche facile da pulire e comporta un rischio minimo di ingestione (osservare fili sciolti che potrebbero essere ingeriti o intrappolare una gamba) ma alcuni tappeti possono essere un po ‘ruvidi per la pelle di geco (monitorare la pancia del geco leopardo per eventuali arrossamenti). Tenere a portata di mano due pezzi per facilitare la pulizia (quando uno è sporco, rimuoverlo per una pulizia accurata e sostituirlo con il secondo pezzo. Quando lo sporco è disinfettato e asciutto, è possibile sostituirli nuovamente).

Biancheria da letto preformata per rettili

Ci sono una varietà di prodotti per la lettiera dei rettili disponibili e alcune persone li usano con i gechi. Alcuni sono costituiti da piccole particelle che potrebbero essere ingerite con l’alimentazione e molti esperti consigliano contro di loro. Se si sceglie un tale supporto, adottare le stesse precauzioni della sabbia. Gusci e noccioline schiacciati non sono buone opzioni per questo motivo, ma substrati come una miscela di sporcizia o trucioli di legno hanno le loro preoccupazioni. Pezzi di grandi dimensioni possono impalare il tuo geco o rimanere bloccati in bocca. 

Rocce dell’ardesia

Alcuni proprietari usano rocce di ardesia incastonate in una piccola quantità di sabbia per ancorarle e riempire gli spazi tra le rocce. Se riesci a ottenere pietre piatte lisce, questa sembra una buona opzione per creare un ambiente naturalistico che trattiene e distribuisce bene il calore senza il rischio di ingestione del substrato (la quantità di sabbia tra le pietre è meno probabile che sia un problema di un’area aperta di sabbia).

Substrati da evitare sempre

Trucioli di legno, trucioli di legno, pannocchia di mais, gusci di noci e ghiaia non sono scelte appropriate per i gechi leopardo. Come affermato in precedenza, queste opzioni di substrato presentano una varietà di rischi.

A cura di Adrienne Kruzer, RVT