Gli scorpioni stanno diventando sempre più popolari come animali domestici, in particolare gli scorpioni dell’Imperatore. Non sono grandi per la gestione, ma sono silenziosi, puliti e facili da curare. Richiedono un impegno a lungo termine e trovare un pet-sitter disponibile potrebbe rappresentare un problema, ma non uno che dovrai scrivere nella tua volontà.

  • nomi: Scorpione imperatore, scorpione imperiale, Pandinus imperator
  • Taglia: Circa sei pollici di lunghezza
  • Durata: Da sei a otto anni

Gli scorpioni dell’Imperatore sono il tipo più grande di scorpione ma non sono i più lunghi (tale affermazione appartiene allo scorpione di Flat Rock). Sono neri (con sfumature verdi o marroni) e hanno un impressionante set di pedipalpi (artigli). Per quanto riguarda gli scorpioni, sono piuttosto docili ma la gestione non è raccomandata.

Gestire gli scorpioni dell’imperatore

Gli scorpioni dell’imperatore non sono particolarmente pericolosi, al contrario di altre specie di scorpioni. Il loro pungiglione è stato paragonato a quello di un’ape in quanto è doloroso, ma l’attenzione medica di solito non è necessaria. Alcune persone possono avere una reazione anafilattica al veleno come fanno con le punture di api.

Alcuni dicono che gli scorpioni dell’Imperatore sono più propensi a pizzicarti con i loro pedipalpi piuttosto che a pungere. In ogni caso, la gestione degli scorpioni domestici non è raccomandata a causa dei rischi, dal momento che è probabile che gli scorpioni vengano stressati se gestiti. La maggior parte delle persone raccomanda che, se è necessario maneggiare (come quando si puliscono le gabbie), si dovrebbe usare un paio di pinze a manico lungo con schiuma sulle impugnature per raccogliere lo scorpione dalla fine pungente.

Leggi di più  8 cani vivono le loro migliori vite presso la spa

Scorpioni dell’Imperatore Custode

Gli scorpioni dell’Imperatore sono nativi dell’Africa e vivono in un ambiente umido e caldo. Sono anche notturni come tutti gli altri scorpioni. Armando di questi fatti, puoi fornire un ambiente più naturale, che è la parte più impegnativa di mantenere scorpioni poiché il calore e l’umidità adeguati sono fondamentali per prevenire problemi con il tuo scorpione dell’Imperatore.

I serbatoi di vetro dell’acquario sono probabilmente l’alloggiamento più facile da usare e dovrebbero avere un coperchio aderente e sicuro. Un serbatoio da dieci galloni è sufficiente per uno scorpione, ma uno più grande (da 20 a 30 galloni) è necessario per i gruppi. Non dare loro troppo spazio perché sarà difficile per loro catturare le loro prede in un grande serbatoio.

Gli scorpioni dell’imperatore possono essere tenuti da soli o ospitati in gruppi, ma se ne conservi più di uno, sarà necessario un serbatoio più grande. Una buona regola empirica è quella di avere almeno un paio di nascondigli in più di quelli che hanno scorpioni in modo che ognuno possa avere il proprio spazio. Se c’è qualche segno di aggressione tra gli scorpioni, considera la possibilità di separarli per evitare lesioni.

Alcuni proprietari di scorpioni dell’Imperatore usano il suolo come lettiera, alcuni usano la torba e altri usano la vermiculite. Qualunque cosa tu scelga, dovrebbe essere abbastanza profondo (da tre a sei pollici) per permettere al tuo scorpione di scavare tane. Fornisci pezzi di corteccia, pietre piatte, vasi di fiori in ceramica rotti o persino rettili nascosti come nascondigli per il tuo scorpione.

L’aggiunta di pezzi di muschio di sfagno sulla parte superiore del substrato aiuterà anche a trattenere l’umidità nell’ambiente. Gli scorpioni dell’Imperatore spostano un po ‘le decorazioni / gli arredi della gabbia e, anche se potrebbe non sembrare ordinato e ordinato, è meglio evitare di riorganizzare costantemente gli arredi, altrimenti lo scorpione si accentuerà.

Leggi di più  Cosa devi sapere sul portare a spasso il tuo cane su una pavimentazione calda

Calore e umidità per gli scorpioni dell’imperatore

Gli habitat degli scorpioni dell’Imperatore dovrebbero avere un livello di umidità elevato mantenuto da regolari appannamenti giornalieri. Indipendentemente dal tipo di supporto, dovrebbe rimanere umido ma non bagnato. Se c’è una muffa sul substrato o condensa sulle pareti del serbatoio, l’umidità è troppo alta.

Gli scorpioni dell’Imperatore non hanno bisogno delle luci UVB, ma hanno bisogno di un gradiente di temperatura tra 70 e 90 F. Molti proprietari di scorpioni raccomandano persino occasionalmente temperature di circa 100 F. Il gradiente di temperatura è importante per consentire agli scorpioni di regolare la temperatura corporea secondo necessità. Il modo più semplice per fornire questo gradiente è utilizzare un tappetino riscaldante progettato per l’uso sotto i serbatoi dei rettili. Posizionalo a non più di circa 1/3 del serbatoio in modo che il tuo scorpione dell’Imperatore possa passare dalle temperature più calde a quelle più fredde, se lo desideri. Verificare sempre le temperature appropriate utilizzando termometri accurati in alcune posizioni all’interno della gabbia.

Nutrire gli scorpioni dell’imperatore

In natura, gli scorpioni dell’Imperatore mangiano una varietà di invertebrati (insetti e altri artropodi) e vertebrati, comprese piccole lucertole. In cattività, sembrano fare bene con una dieta principalmente di budello carico, calcio spolverato, grilli, integrati con altri insetti come vermi della farina e tarme. Uno scorpione dell’Imperatore adulto avrà bisogno solo di tre o sei grilli adulti a settimana, alimentati a giorni alterni. Si nutrono di notte per replicare le condizioni in cui gli scorpioni mangeranno naturalmente e forniscono anche un piatto d’acqua poco profondo per prevenire l’annegamento.