Il tuo cane ha la bronchite? Probabilmente hai sentito il termine bronchite, ma capisci cosa significa? La bronchite è una malattia delle vie aeree che provoca la tosse del cane e la comparsa di altri sintomi. Il trattamento della bronchite dipende spesso dalla causa della malattia e qualsiasi cane può avere la bronchite.

Che cos’è la bronchite nei cani?

La bronchite è un termine che descrive l’infiammazione delle vie respiratorie bronchiali. Poiché corrisponde quasi sempre all’infiammazione della trachea, a volte viene chiamata tracheobronchite. La bronchite può anche interessare i polmoni di un cane.

La bronchite può manifestarsi improvvisamente e migliorare con il trattamento. Si presenta spesso come un problema secondario a una malattia infettiva o ad altri disturbi delle vie aeree. In alcuni casi, la bronchite è una condizione cronica a lungo termine.

Segni di bronchite nei cani

Esistono numerosi segni che possono accompagnare la bronchite nei cani, alcuni più comuni di altri. I segni generalmente diventano più gravi quando la bronchite peggiora.

Segni di bronchite nei cani

  • tosse
  • Conati di vomito o bavaglio
  • Sputare materiale schiumoso o muco (questo può essere confuso con il vomito)
  • starnuti
  • Secrezione nasale
  • Occhi che colano
  • Problema respiratorio
  • Febbre
  • Esercizio di intolleranza o peggioramento dei sintomi con l’attività fisica
  • Difficoltà a respirare o aumento della frequenza respiratoria
  • Perdita di appetito
  • letargo

La tosse è di gran lunga il segno più comune di bronchite nei cani. Segni come starnuti, secrezione nasale e occhi che colano si verificano spesso quando il cane ha un’infezione delle vie respiratorie superiori. La febbre spesso indica anche un’infezione.

Quando la bronchite è da moderata a grave, può rendere il cane letargico e intollerante all’esercizio fisico. Possono anche verificarsi respiro corto o respiro rapido.

Leggi di più  Gonfiore del viso nei cani

L’appetito è spesso diminuito quando un cane si sente male. Le malattie delle vie respiratorie superiori possono influire sul senso dell’olfatto del cane, rendendo il cibo ancora meno attraente. Non mangiare fa guarire un cane più lentamente dalla malattia, portando a un ciclo di progressione della malattia.

Cause di bronchite nei cani

La bronchite può essere acuta o cronica. Un cane che tossisce per motivi diversi dalla bronchite può sviluppare bronchite a causa dell’infiammazione che la tosse crea nelle vie respiratorie. Questo è spesso il caso dei cani che tossiscono a causa della preesistente malattia delle vie aeree o dell’esposizione a tossine per inalazione come fumo o sostanze chimiche.

Esistono diversi fattori che possono portare alla bronchite nei cani.

  • Malattia infettiva (infezioni batteriche o virali; può essere causata dalla tosse del canile)
  • Infezione da funghi 
  • Allergie ambientali inalate
  • Cardiopatia
  • Vermi polmonari
  • Trachea collassante 
  • Polmonite (può essere una causa, un problema concomitante o un problema secondario)
  • Insufficienza cardiaca
  • Cancro
  • Corpo estraneo nelle vie aeree
  • Deformità anatomiche

La bronchite cronica canina viene diagnosticata quando un cane ha una tosse persistente che continua per due o più mesi e non può essere attribuito a un’altra malattia. Non può essere curato, ma di solito può essere gestito in modo medico.

Trattamento della bronchite nei cani

Il veterinario consiglierà il corso di trattamento appropriato per la bronchite del tuo cane. In casi acuti, il trattamento può essere necessario solo a breve termine, fino a quando il cane non si riprende. La bronchite cronica può richiedere un trattamento continuo e un frequente aggiustamento dei farmaci.

avvertimento

Non utilizzare mai farmaci da banco se non specificamente raccomandato dal veterinario. Possono interagire con altri farmaci o impedire il recupero.

Leggi di più  Quanto cioccolato è tossico per i cani?

antibiotici può essere prescritto se si sospetta un’infezione o se è necessario escluderla.

I corticosteroidi sono spesso usati per ridurre il gonfiore e l’infiammazione delle vie aeree, riducendo al minimo la tosse.

Soppressori della tosse può ridurre la tosse e rendere il cane più a suo agio. Poiché la tosse stessa può aumentare l’infiammazione delle vie aeree, una riduzione della tosse può aiutare un cane a riprendersi dalla bronchite. D’altra parte, troppa soppressione della tosse può rendere difficile l’espulsione del muco dalle vie respiratorie per il cane. I veterinari prescrivono spesso soppressori della tosse come idrocodone e butorfanolo.

broncodilatatori può rilassare i muscoli delle vie aeree, aiutando l’aria a passare più liberamente. Questi farmaci possono essere iniettati, somministrati per via orale o somministrati come inalanti. I farmaci comuni includono albuterolo, terbutalina e teofillina.

Nebulizzazione e accoppiamento può aiutare a diluire e allentare le secrezioni delle vie aeree. La nebulizzazione implica l’uso di una macchina che emette una sottile nebbia di soluzione salina in cui il cane può respirare. Potrebbe o meno avere dei farmaci aggiunti. La coppia viene spesso fatta insieme alla nebulizzazione. Si tratta di accarezzare e massaggiare il torace per rompere la congestione e il muco. L’ufficio del veterinario può mostrarti come eseguire nebulizzazione e coupage a casa, se necessario.

Come prevenire la bronchite nei cani

A seconda della causa della bronchite del tuo cane, potrebbe essere o meno prevenibile. Fortunatamente, ci sono modi per ridurre al minimo il rischio del tuo cane di sviluppare la bronchite. Puoi anche prendere misure per ridurre le riacutizzazioni della bronchite cronica.

Vaccina il tuo cane contro Bordetella bronchiseptica, un batterio che comunemente causa tosse del canile nei cani.

Leggi di più  Il cloro è dannoso per i cani?

Gestisci il peso del tuo cane per ridurre il grasso corporeo in eccesso che può esercitare pressione sul torace e sulle vie respiratorie e rendere più difficile la respirazione profonda del cane.

Ridurre l’esposizione alle sostanze irritanti per inalazione per evitare l’infiammazione delle vie aeree. Ciò include fumo, polvere, polline, profumi, sostanze chimiche, muffe e qualsiasi altra cosa che possa sembrare irritante.

Qualsiasi cane può sviluppare bronchite, inclusa la forma cronica. Tuttavia, le razze di cani di piccola taglia sembrano essere maggiormente a rischio di bronchite cronica. Se il tuo cane tossisce per più di qualche giorno, assicurati di visitare il veterinario per chiedere aiuto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here