È noto che i gatti amano stare in alto sul pavimento. La loro agilità e capacità di saltare si presta bene a rilassarsi su librerie, scaffali e davanzali. Ci sono diversi motivi per cui il tuo gatto smette improvvisamente di arrampicarsi. Uno dei motivi, soprattutto se il cambiamento di comportamento del tuo gatto è improvviso, è una condizione chiamata malattia del disco intervertebrale, o IVDD in breve.

Cos’è la malattia del disco intervertebrale nei gatti?

La malattia del disco intervertebrale, come suggerisce il nome, è una malattia dei dischi intervertebrali del tuo gatto. La colonna vertebrale del tuo gatto è composta da vertebre e dischi alternati. Le vertebre sono le singole ossa ei dischi sono essenzialmente ammortizzatori che ammortizzano ogni vertebra. Questi dischi sono costituiti da uno strato esterno solido, mentre l’interno ha una consistenza più gelatinosa.

L’IVDD si verifica quando questo interno gelatinoso viene espulso (o ernie, da cui il termine ernia del disco) nel midollo spinale. Il problema principale con questo è che il midollo spinale del tuo gatto ospita i suoi nervi. Quando un’ernia del disco, i nervi possono essere schiacciati. Questo può portare a qualcosa di minore come il dolore al collo o alla schiena e grave come la paralisi parziale o totale. L’IVDD è abbastanza comune nei cani, specialmente quelli con le gambe più corte, ma la sua incidenza nei gatti, sebbene possibile, è più rara.

Che cosa causa la malattia del disco intervertebrale nei gatti?

In alcuni casi, un disco può calcificarsi o diventare più fibroso nel tempo. Quando ciò accade, l’integrità del disco diminuisce e sono più a rischio di ernia.

Leggi di più  Come trattare l'encefalite nei gatti

Più comunemente, il trauma da un impatto (come la caduta da una distanza elevata o l’essere colpiti da un veicolo) può rompere il disco, consentendo alla parte interna di erniare. I punti più comuni per un’ernia del disco nel tuo gatto sarebbero il collo e la parte centrale della schiena.

Quali sono i sintomi della malattia del disco intervertebrale nei gatti?

I sintomi del tuo gatto dipenderanno da dove si trova l’ernia del disco nella colonna vertebrale. Possono anche variare in gravità a seconda di quanto gravemente vengono pizzicati i nervi.

Segni

  • dolore al collo
  • mal di schiena
  • testa appesa in basso (indicativo di un problema al collo)
  • ridotta attività
  • andatura scoordinata / mobilità ridotta
  • dolore o debolezza agli arti anteriori (indicativo di un problema al collo)
  • dolore o debolezza agli arti posteriori (indicativo di un problema alla schiena)
  • riluttanza o incapacità di saltare
  • una schiena curva
  • perdita di controllo della vescica o dell’intestino

Più sottigliezza, potresti notare che il tuo gatto potrebbe smettere di mangiare il cibo. Il dolore estremo può portare a inappetenza. Inoltre, chinare la testa per mangiare da una ciotola sul pavimento può mettere molto stress sul collo del gatto.

Inoltre, potresti notare che il tuo gatto smette di pulirsi come una volta. Se il tuo gatto ha mal di schiena, contorcersi in una palla stretta per raggiungere determinate aree da pulire può essere scomodo. Se il tuo gatto smette di pulirsi da solo, potresti iniziare a notare che il suo pelo è unto, arruffato e potrebbe avere la forfora.

Come viene diagnosticata la malattia del disco intervertebrale nei gatti?

Quando porti il ​​tuo gatto dal veterinario per sospetto IVDD, la prima cosa che il veterinario farà sarà palpare la schiena del tuo gatto. In questo modo, cercano segni di dolore. Questi segni possono essere evidenti come il tuo gatto che sibila o vocalizza, ma possono anche essere più sottili, come i muscoli del tuo gatto che si spasmi quando viene premuta un’area dolorosa.

Leggi di più  Come trattare l'encefalite nei gatti

Il tuo veterinario controllerà anche il senso della propriocezione del tuo gatto. Questa è solo una parola grossa per sapere dove ti trovi nello spazio. Il tuo veterinario capovolgerà le zampe del tuo gatto e vedrà quanto velocemente correggerà la posizione delle zampe. Se il tuo gatto ha un ritardo o non tenta nemmeno di raddrizzare la zampa, ciò è indicativo di un problema nervoso.

Un altro strumento utile per il tuo veterinario è la valutazione dell’andatura. Questo è facile per i cani, ma può essere più complicato per i gatti. La maggior parte dei gatti non può essere al guinzaglio camminando su e giù per un corridoio come un cane. Per fortuna, viviamo in un’era meravigliosa della tecnologia. Puoi facilmente fare un video dell’andatura “normale” del tuo gatto a casa e riprodurlo per il tuo veterinario durante la visita.

Un altro trucco per valutare rapidamente se esiste o meno una componente nervosa è controllare la risposta al dolore profondo del tuo gatto. Per fare questo il tuo veterinario pizzicherà leggermente le dita dei piedi del tuo gatto. Non duramente, quanto basta per vedere se il tuo gatto tenta di tirare via la zampa.

L’imaging può anche essere un utile strumento diagnostico. Le radiografie o i raggi X possono aiutare a escludere altre lesioni e possono mostrare al veterinario se due vertebre sono più vicine di altre, il che potrebbe causare dolore. Tuttavia, le radiografie non mostreranno cambiamenti nei dischi intervertebrali del tuo gatto. Per apprezzare appieno i dischi del tuo gatto, sarebbero necessarie immagini avanzate come una risonanza magnetica o una TC.

Come viene trattata la malattia del disco intervertebrale nei gatti?

Se al tuo gatto viene diagnosticato un IVDD, il veterinario creerà un piano di trattamento basato sulla gravità del suo caso.

Leggi di più  Come trattare l'encefalite nei gatti

Nei casi lievi, il veterinario prescriverà farmaci antidolorifici e antinfiammatori. Se il tuo veterinario ha un laser per terapia del freddo, potrebbe anche raccomandarlo per aiutare a ridurre il dolore e l’infiammazione e per accelerare i tempi di guarigione. L’agopuntura è talvolta utilizzata anche come terapia alternativa.

Se il caso del tuo gatto è più grave, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico per correggere l’ernia del disco. Questa è una procedura altamente specializzata e richiederebbe uno specialista veterinario per eseguirla.

Indipendentemente dalla gravità del problema, se viene richiesto un trattamento e il midollo spinale del tuo gatto non è gravemente danneggiato (cioè il tuo gatto ha ancora quella risposta al dolore profondo menzionata in precedenza), di solito è possibile un recupero completo.