G-KC4KM98SK4
Come iniziareCuccioliIntroduzioni di cuccioli e bambini

Introduzioni di cuccioli e bambini

Introduca i suoi cani e i suoi bambini in modo corretto, e saranno sulla buona strada per diventare grandi amici. L’interazione di un cane con i bambini può avere dei benefici oltre all’amore per il pelo. Gli studi dimostrano che i bambini che crescono con animali domestici hanno una probabilità molto più bassa di sviluppare allergie ai cani da grandi.1 Tuttavia, i cuccioli sprovveduti e i neonati attivi hanno anche la possibilità di ferirsi o addirittura terrorizzarsi a vicenda. Quando aspetta un nuovo bambino (o un neonato in visita o un nuovo nipote), prepari il suo cucciolo in anticipo per assicurarsi che le interazioni siano sicure.

Perché i cuccioli amano e temono i bambini

La maggior parte dei cuccioli è incuriosita dai neonati perché hanno molti odori interessanti: latte, pappa, cacca… cosa c’è di non amare? I cani adulti fiduciosi e ben socializzati possono essere tolleranti nei confronti dei neonati, se riconoscono che non sono adulti.

Tuttavia, molti cuccioli e cani adulti non hanno esperienza con i neonati o i bambini, e questo può spaventare se inseguono il suo animale, gli tirano la coda e/o fanno strani rumori acuti. I bambini che gattonano possono imitare il comportamento della preda nei loro suoni e nelle loro azioni. I cagnolini diffidenti possono passare alla modalità di gioco o mettersi sulla difensiva per cercare di allontanare la creatura ‘spaventosa’ con ringhi e mostrando i denti. Nessuna delle due opzioni è l’inizio ideale di un’esperienza positiva sia per il cane che per il bambino.

I bambini, inoltre, sono più bassi a terra, al livello del cucciolo, dove tutti i suoi beni più preziosi sono a rischio. Il suo nuovo bambino non saprà fare di meglio che giocare con i giocattoli del cane, salire sulla cuccia del cucciolo e/o esplorare la ciotola del cibo. È un comportamento naturale per i cani proteggere le loro cose e potrebbero reagire con aggressività se un bambino non capisce i ringhi di avvertimento del cucciolo o altri linguaggi del corpo.

twomeows / Getty Images

Prima che il bambino arrivi a casa

Le mamme in attesa hanno nove mesi per preparare i loro cuccioli prima che il bambino arrivi a casa. La pianificazione in anticipo assicura che le nuove routine, i mobili e persino alcuni odori diventino familiari ai suoi cani prima dell’arrivo del bambino. Ecco alcune strategie per aiutare il suo cucciolo ad accettare i cambiamenti imminenti:

  • Lasciare che i cuccioli esplorino. Permetta ai suoi animali domestici di esplorare la cameretta ristrutturata. Questo vale soprattutto se in precedenza il cucciolo aveva libero accesso alla stanza, perché vietare il cucciolo può causare problemi comportamentali quando viene lasciato fuori. Pensi a rendere la stanza a prova di cucciolo, in modo che i giocattoli del bambino, così come il secchio del pannolino, siano fuori dal raggio d’azione del cane.
  • Gestire l’accesso. Se intende tenere la stanza del bambino sempre libera dal cane, inizi a tenere la porta della stanza chiusa durante i preparativi, in modo che il cane si abitui al fatto che la stanza è off-limits. Può anche considerare di installare un cancelletto per bambini all’ingresso, in modo che il suo animale possa vedere la stanza e partecipare alla gioia, ma sia fisicamente separato.
  • Esercitarsi a piangere. I pianti dei neonati sono simili a quelli della preda, quindi per alcuni cani può essere sconvolgente sentirli. Registri i pianti dei neonati e altri suoni nuovi, come giocattoli che suonano musica o macchine per il rumore bianco, e li faccia ascoltare al suo cucciolo, per abituarlo ai suoni. Il suo cucciolo potrebbe ignorare il suono o mostrarsi curioso; ricompensare entrambi i comportamenti con lodi calme e/o con dei dolcetti.
  • Offrire associazioni positive. Dia al cucciolo dei premi speciali quando si comporta in modo calmo vicino ai giocattoli, alla biancheria e ad altri oggetti del bambino.
  • Tampona gli odori del bambino. Cominci a mettere la lozione per il bambino, una piccola goccia di crema per pannolini o altri profumi che saranno associati al bambino con settimane di anticipo. In questo modo, il suo cucciolo associa l’odore ad un umano amato e sicuro che già conosce.
  • Adegui il suo programma, ma cerchi di mantenere la routine. Un nuovo bambino può mandare all’aria i suoi vecchi orari. Prepari il suo cucciolo in modo che si adatti ai cambiamenti di orario o ad altri cambiamenti, come ad esempio chi lo porterà a spasso e gli darà da mangiare, e quando si svolgeranno queste attività. Si assicuri di mantenere questi momenti speciali con il suo animale, in modo che non si senta trascurato e possa continuare a contare sulla sua routine di base di passeggiate, momenti di gioco e pasti, anche se i tempi sono diversi.
  • Fare grandi cambiamenti prima dell’arrivo del bambino. Se deve apportare un cambiamento allo stile di vita del suo cane, come ad esempio non permettergli più di salire sul letto o introdurre una cassa come spazio sicuro, si assicuri di farlo molto prima dell’arrivo del bambino. Questo dà a lei e al suo cucciolo il tempo di adattarsi a una nuova normalità, senza che questa venga associata al bambino e rappresenti un ulteriore fattore di stress per il cucciolo all’arrivo del bebè.
  • Annusare in anticipo. Quando finalmente arriverà il bambino, porti a casa qualcosa con l’odore del neonato, come una coperta o una tutina, in modo che il suo cucciolo abbia un’introduzione anticipata a tutti gli odori.
  • Spruzzi i calzini del bambino. Per i cuccioli nervosi che potrebbero avere paura, usi un po’ di Comfort Zone con DAP e lo spruzzi sui calzini da neonato o su altri indumenti. In questo modo avranno l’odore dei feromoni calmanti canini che aiutano a calmare i cuccioli. Le cose del suo bambino avranno ora un odore sicuro, quindi il suo cane potrà sentirsi più a suo agio. Può anche acquistare un diffusore contenente DAP, se non vuole spruzzare i vestiti o l’attrezzatura del suo bambino, e questo può contribuire a creare un’atmosfera generale calmante per il suo cucciolo in tutta la casa.
Leggi di più  Come addestrare il suo cucciolo al guinzaglio

SolStock / Getty Images

Introduzione di cani e neonati

Quando porta a casa il bambino, tratti l’evento in modo semplice e non faccia un dramma della presentazione (anche se è importante!). Vuole che il suo cucciolo capisca che si tratta di una parte normale e attesa della vita e che la sua energia calma aiuterà il cane a sentirsi tranquillo.

  • Si comporti in modo normale. Non forzi l’introduzione, ma se il suo animale domestico si dimostra interessato, permetta al cucciolo di annusare il piede del bambino e le coperte. Se ha più di un cane e si eccitano troppo, permetta a un solo cane alla volta di accedere all’annusatore di piedi, in modo che lei e il suo bambino non siate sopraffatti. Permettendo al cucciolo di guardare, annusare e toccare quella creatura così diversa, capirà che non c’è nulla da temere e soddisferà la sua curiosità.
  • Premiare la fiducia nella calma. Lodare i cuccioli quando si comportano bene e in modo calmo e gentile. Non punisca mai un cane che si eccita troppo, è ansioso o addirittura ringhia a un bambino, ma piuttosto lo allontani con calma dalla situazione e gli conceda uno spazio sicuro tutto suo.
  • Associare le cose buone. I cuccioli imparano rapidamente ad associare il bambino a ciò che è importante per loro. Se lei ignora o sgrida il cucciolo quando il neonato è vicino, il bambino potrebbe avere un’associazione negativa con lui. Scopra cosa ama il suo cucciolo e lo colleghi alla presenza del bambino. Forse può lanciare dei dolcetti o giocare con un giocattolo preferito quando il bambino fa un sonnellino sulle sue ginocchia, per esempio, in modo che il suo cucciolo riceva una ricompensa ogni volta che il bambino è presente.
Leggi di più  Tosse canina nei cani: Bordetella e altre cause

Questi consigli la aiuteranno a creare un ambiente sicuro e felice, affinché il suo cucciolo e il nuovo bambino crescano insieme come amici, forse addirittura come migliori amici. Naturalmente, non lasci i cani, anche se amichevoli, da soli senza supervisione con il bambino, perché gli incidenti possono accadere in un batter d’occhio.2 Se ha in visita dei bambini più grandi, segua questi consigli per introdurre i cuccioli ai bambini più piccoli e a quelli più grandi.

Jade Brookbank / Getty Images

- Advertisement -