Coccidia potrebbe non essere visibile ad occhio nudo, ma ciò non significa che non possa causare problemi al tuo gatto. Questo piccolo parassita può non essere individuato nel tuo gatto, quindi è importante sapere se il tuo gatto è infetto e, in tal caso, come e quando trattarlo.

Che cos’è Coccidia nei gatti?

Coccidia è un protozoo che infetta il tratto intestinale di gatti e altre specie e provoca coccidiosi. È un organismo monocellulare e sebbene non sia un verme o un uovo, è ancora un tipo di parassita intestinale. Esistono molte specie diverse di coccidi, ma due specie di coccidi sono più comuni nei gatti – Isospora felis e Isospora rivolta. Questi parassiti vivono nelle cellule dell’intestino.

Toxoplasma e Cryptosporidium sono anche specie di coccidi ma il Isospora le specie sono quelle che sono più comunemente chiamate coccidi. Toxoplasma e Cryptosporidium sono molto meno comuni del normale Isospora coccidi è nei gatti.

Segni di coccidi nei gatti

Come altri parassiti intestinali, i coccidi colpiscono comunemente le feci di un gatto infetto.

Segni di coccidi nei gatti

  • Diarrea
  • Piangere quando defecano
  • Sensibile quando viene premuto il suo ventre
  • Disidratazione con occhi infossati e pelle tendente
  • vomito
  • Perdita di appetito
  • letargo

La maggior parte dei gatti che presentano sintomi di infezione da coccidi presentano diarrea acquosa. Questo è un sintomo ovvio, ma molti problemi e malattie diversi possono causare feci anormali. Se l’infezione da coccidi peggiora, un gatto può avere disagio addominale e piangere quando defeca o mostrare antipatia se viene premuto il ventre. Se la diarrea non viene trattata, può verificarsi disidratazione con conseguente affossamento degli occhi e pelle tendente. Il tendaggio della pelle è più evidente sopra le scapole quando sollevi la pelle del tuo gatto e rimane a forma di tenda invece di scattare di nuovo sul corpo. Infine, con infezioni gravi, i coccidi possono anche causare vomito. Nel Toxoplasma infezioni, i gatti possono mostrare una mancanza di appetito ed essere letargici ma come i gatti con infezioni di altri tipi di coccidi, la maggior parte non mostra alcun sintomo.

Leggi di più  Displasia dell'anca nei gatti

Cause di coccidi nei gatti

Affinché un gatto venga infettato da coccidi, deve consumare il parassita. Questo è più comunemente fatto quando un gatto ingerisce un topo infetto o le feci di un altro gatto. Quando un gatto ingoia l’oocisti, che è la forma acerba e infettiva dei coccidi, il gatto sviluppa coccidiosi.

Diagnosi di coccidi nei gatti

Se il tuo gatto mostra segni di coccidiosi, il veterinario controllerà le feci del tuo gatto al microscopio per cercare oocisti di coccidi. Questo parassita è molto piccolo rispetto ad altri parassiti intestinali e può essere facilmente perso quindi un’analisi fecale molto approfondita, o più analisi fecali, per trovarlo.

Se il tuo veterinario teme che il tuo gatto possa avere uno dei tipi meno comuni di coccidi come Toxoplasma o Cryptosporidium, potrebbe essere necessario eseguire ulteriori test specifici. In questi casi vengono spesso prelevati una serie di campioni di sangue o fecali.

Trattamento di coccidi nei gatti

Per curare la coccidiosi in un gatto che mostra sintomi, il tuo gatto avrà bisogno di un tipo specifico di farmaco antiparassitario per uccidere il parassita. Di solito un farmaco chiamato trimetoprim-sulfonamide viene prescritto e somministrato per via orale al gatto per circa una settimana per curare l’infezione. Probiotici, prebiotici e diete speciali possono anche essere necessari, ma mentre i coccidi sono un parassita molto comune nei gatti, molti non richiedono un trattamento se non mostrano sintomi. La maggior parte dei gatti sembra liberarsi spontaneamente del parassita da soli.

Come prevenire i coccidi nei gatti

Il modo migliore per impedire al tuo gatto di ottenere coccidi è quello di tenerlo in casa e non permettergli di inseguire o giocare con i topi. Se hai più gatti e uno mostra sintomi di coccidi e test positivi per l’infezione, assicurati di tenere gli altri gatti lontano dalla lettiera utilizzata dal gatto infetto. Evitare di nutrire il tuo gatto con carne cruda può anche ridurre la probabilità che ingerisca oocisti di coccidi.

Leggi di più  Perché il mio gatto sta gettando un liquido giallo?

Coccidia è contagioso per gli umani?

Il comune Isospora i tipi di coccidi non sono una preoccupazione per l’uomo ma se il tuo gatto viene diagnosticato Toxoplasma o Cryptosporidium puoi essere infetto. Gli individui immunocompromessi hanno il più alto rischio di infezione ma praticando buone tecniche igieniche e smaltendo correttamente le feci di gatto è possibile ridurre al minimo il rischio di contrarre queste malattie zoonotiche.